Servizio civile in agricoltura: Dura replica di “Insieme X Eboli” a Busillo

Bando Servizio civile in Agricoltura. Insieme X Eboli chiarisce, dopo le dichiarazioni del Consigliere Busillo.

Merola, Pansa, Manzione: «Anche nell’azione politica  è fondamentale l’etica. All’iniziativa su input dell’Assessorato allo Sviluppo Economico e all’Agricoltura è seguito un incontro promosso da Dario Landi ricevendo immediato impulso sia dall’Assessore Manzione sia dal Sindaco Cariello».

Pansa-Landi-Manzione-Merola

Pansa-Landi-Manzione-Merola

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – «Anche e soprattutto nell’azione politica – si legge in una nota politica a firma di Pierluigi Merola, Roberto Pansa, Maria Sueva Manzione, rispettivamente: Capogruppo Consiliare Insieme X Eboli; Presidente Associazione Insieme X Eboli; Assessore allo Sviluppo Economico con delega all’Agricoltura: i quali intervengono rispetto ad alcune dichiarazioni di cui al bando sperimentale di servizio civile in Agricoltura,  – è fondamentale l’etica dei comportamenti: è anche attraverso questi che si caratterizza una maggioranza di governo e un’Amministrazione.

carmine-busillo-t

carmine-busillo-t

Il Consigliere Carmine Busillo, – proseguono nella nota i dirigenti dell’Associazione “Insieme X Eboli” – con la nota e le dichiarazioni riportate dai media in data odierna, ha deliberatamente ritenuto di far propria l’iniziativa di partecipazione del Comune di Eboli al bando sperimentale di servizio civile in Agricoltura, volutamente dimenticando che l’idea progettuale è nata un mese fa su input dell’Assessorato allo Sviluppo Economico con delega all’Agricoltura.

Nel merito, – si aggiunge ancora nella nota – la volontà del Comune di Eboli di aderire al bando sperimentale è stata formalizzata in data 16 settembre scorso – a mezzo pec – all’Associazione Amesci, parte tecnica incaricata della redazione e presentazione dei progetti di servizio civile, a seguito dell’incontro che il ns. gruppo politico ha promosso sull’argomento, su iniziativa di Dario Landi (componente del Direttivo di Insieme X Eboli) e su impulso immediato dell’Assessore Maria Sueva Manzione e del Sindaco Massimo Cariello.

foto_dario-landi_carlo-conte_pasquale-ruocco_1

foto_dario-landi_carlo-conte_pasquale-ruocco_1

Il Forum, su proposta del Presidente del Forum Comunale Pasquale Ruocco, supportata dai delegati Regionali Dario Landi e Carlo Conte, bene ha fatto a presentare il 07 ottobre una proposta che va nel solco degli obiettivi tracciati dal nostro Assessorato, perché ciò dimostra che la programmazione incontra le esigenze dei più giovani.

Con vivo rammarico ci corre l’obbligo di chiarire quanto sopra. È a dir poco deplorevole che chicchesia, in nome di una continua ma vaga e risibile ricerca di visibilità, mortifichi la passione e la competenza di chi lavora e si impegna quotidianamente.

Dario Landi

Dario Landi

Fin dall’inizio del mandato del Sindaco Massimo Cariello – conclude la nota politica a firma di Pierluigi Merola, Roberto Pansa, Maria Sueva Manzione, rispettivamente: Capogruppo Consiliare Insieme X Eboli; Presidente Associazione Insieme X Eboli; Assessore allo Sviluppo Economico con delega all’Agricoltura – abbiamo sostenuto che “la forma è sostanza”: tutte le componenti e i ruoli della maggioranza lo testimonino con i propri comportamenti e con l’azione politica».

Aggiungere qualcosa è superfluo, sarebbe come mettere il dito nella piaga, mettendo ancora di più in risalto il contesto politico dentro il quale si muovono uomini, gruppi, partiti e cose, che oggettivamente non rispondono affatto a quello che i cittadini e la Città si aspetta.

Questa è una vera e propria “rissa” su quelli che dovrebbero essere meriti, nella consapevolezza di attribuirsi una primogenitura. Se l’etica e la morale viaggiano su una rotaia e la forma e la sostanza su un’altra ma in binario tra loro sullo stesso convoglio, sembrerebbe che tutti stiano ancora in stazione ed abbiano perso quel treno.

Sarebbe il caso si fosse un poco più responsabili e si attenessero ad un altro principio che non è per niente secondario :il Dovere; che dovrebbe spingere tutti i vari attori, ognuno per il proprio ruolo, che in questo momento hanno la responsabilità di guidare la Città, di lavorare e produrre, lasciando poi ai cittadini- elettori esprimere il proprio giudizio, che se è favorevole si trasforma in consenso e in vittoria, se è contrario in sconfitta.

Eboli, 18 ottobre 2016

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. La resa dei conti di avvicina.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente