“Immigrazione e Sanità”: “Report 2016” del Distretto Sanitario 64 di Eboli

Ecco il Report su “Immigrazione e Sanità” dell’anno 2016 del Distretto Sanitario 64 Eboli – Buccino, dell’ ASL di Salerno.

Il Distretto Sanitario 64 Eboli – Buccino dell’Asl di Salerno, per mezzo dei suoi dirigenti Grimaldi e Basile pubblica lo ststo di fatto sui migranti in Italia, aprendo un focus sulla loro assistenza sul nostro territorio. I dirigenti: ”Sarà organizzato un incontro ad Eboli pressola sede del Distretto, per affrontarne le relative problematiche.”

Distretto-ASL-Eboli-Buccino-Rapporto-sullImmigrazione.jpg

Distretto-ASL-Eboli-Buccino-Rapporto-sullImmigrazione.jpg

di Marco Naponiello per POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

SALERNO – Sempre di grandissima attualità la questione migranti contrappone, a tutti i livelli, 2 opposte fazioni forti di proprie argomentazioni, a favore o contro. I dati che puntuali vengono forniti dal ministero dell’interno ci dicono che anche nell’anno appena finito l’Italia si è caratterizzata per la sua favorevole posizione sulla rotta dei migranti provenienti dai paesi del nord Africa e della fascia Sub – sahariana e diretti verso i vari paesi europei. Gli sbarchi sono sempre numerosi, non vi è legge o barriera che tenga.

Distretto Sanitario Eboli-report immigrazione 1

Distretto Sanitario Eboli-report immigrazione 1

Grazie all’opera della Marina italiana numerose tragedie in mare vengono evitate. I nostri servizi territoriali provvedono con impegno a fornire ospitalità e assistenza sociosanitaria rivolta ai richiedenti asilo o protezione internazionale, con particolare attenzione ai minori non accompagnati e alle donne che, nei paesi d’origine, hanno subito violenza o mutilazioni genitali. Il Distretto Sanitario di Eboli ha pubblicato un rapporto dettagliato contenente i dati relativi alla presenza e all’assistenza di stranieri ospitati nelle strutture del proprio territorio. Partendo da questo prezioso documento sarà a breve organizzato un incontro, aperto a tutti, presso la sede del Distretto 64 Eboli – Buccino dove saranno affrontate le varie problematiche che scaturiscono da questo fenomeno.

ai:

  • Direttore Generale ASL dott. A. Giordano
  • Direttore Sanitario  dott.ssa M.V. Montemurro
  • Prefettura di Salerno dott.ssa R. Della Monica
  • Dir. Responsabile P.O. Eboli dott. M. Minervini
  • Dir. Responsabile P.O. Oliveto C. dott. U. Di Filippo
  • Dir. Dipartimento di Prevenzione dott. D. Della Porta
  • Sindaci dei Comuni afferenti al D.S. 64
  • Responsabili dei P.d.Z. (S3 exS5 e S3 exS10)

Oggetto: Attività di sorveglianza dei centri di accoglienza stranieri (C.A.S.) nel Distretto64.

Distretto Sanitario Eboli-report immigrazione

Distretto Sanitario Eboli-report immigrazione

La dislocazione, il passaggio e/o la permanenza di un numero relativamente elevato di stranieri rifugiati, richiedenti asilo o protezione internazionale, in questo ambito richiede un’attenzione e un impegno sempre maggiori da parte delle strutture sanitarie pubbliche presenti sul territorio.

La direzione sanitaria del Distretto 64 Eboli Buccino, ha organizzato i servizi per far fronte alle periodiche emergenze derivanti dal moltiplicarsi dei Centri di Accoglienza e degli stranieri che transitano su questo vastissimo territorio, in assoluto il più esteso di tutta l’ASL Salerno, garantendo, nel rispetto di accordi internazionali nonché delle norme regionali e nazionali:

  1. specifica e continua formazione del personale sanitario dedicato;
  2. procedure adeguate per una dignitosa e sicura accoglienza in un’ottica di piena collaborazione con la Prefettura e i Piani di Zona;
  3. assistenza sanitaria di base;
  4. orientamento all’assistenza specialistica;
  5. sorveglianza sindromica;
  6. gestione dei servizi sanitari volti ad assicurare un’ efficace risposta al bisogno di tutela della salute sia dei cittadini stranieri ospiti che degli operatori e dei residenti;
  7. consulenza intra ed interdistrettuale agli operatori coinvolti.

L’accesso alle cure viene quindi assicurato nell’arco delle 24 ore:

  1. dai servizi di Pronto Soccorso dei Presidi Ospedalieri per quelle urgenti;
  2. dai presidi ASL presenti sul territorio per le cure essenziali e continuative.

Queste ultime vengono erogate tramite i seguenti presidi:

    • medici di assistenza primaria,
    • SAUT,
    • Continuità Assistenziale,
    • ambulatorio STP,
    • consultorio familiare,
    • ambulatori vaccinali,
    • Poliambulatori,
    • direttamente nei C.A.S. da personale dedicato, con le modalità prescrittive previste, anche in assenza di codice regionale individuale.

In esito alle sistematiche verifiche effettuate dal personale medico incaricato  emergono tuttavia criticità in relazione alla manutenzione delle strutture e relativi impianti, al numero degli ospiti per singola struttura, alla durata di permanenza nei centri, alle diverse abitudini culturali, religiose, sociali, alimentari ecc. , che danno luogo alla complessità del fenomeno e della sua gestione.     Sulla scorta di dette verifiche sono state, di volta in volta, impartite prescrizioni e suggerimenti operativi sia ai titolari delle strutture che ai mediatori culturali e linguistici, informandone, laddove necessario, la Prefettura di Salerno e i Sindaci dei Comuni per i dovuti adeguamenti tesi ad elevare il livello dell’igiene personale e collettiva degli ospiti, oltre che a prevenire eventuali pericoli per la salute della popolazione residente.

Bruno Grimaldi

Bruno Grimaldi

Sul nostro territorio, risultano ufficialmente presenti e operanti 10 strutture come indicato nella tabella allegata. Di queste una (villa Bethlem), originariamente destinata all’accoglienza di stranieri con regolare contratto di lavoro e permesso di soggiorno ma momentaneamente senza alloggio, è ora parzialmente adibita a CAS (14 posti). Un’altra denominata Signor Nilsson è destinata all’accoglienza di 9 minori non accompagnati.

Non disponiamo del dato relativo ai flussi ma, stando alle dichiarazioni dei vari responsabili, con una certa approssimazione possiamo ritenere che nell’arco dell’anno il turnover sia abbastanza contenuto e specifico per talune etnie.

Distretto Sanitario Eboli-report immigrazione9

Distretto Sanitario Eboli-report immigrazione9

Le verifiche periodiche sono orientate oltre che alla sorveglianza sindromica e alla profilassi immunitaria, al possesso dei requisiti strutturali, organizzativi e gestionali (per la parte riguardante), alla sussistenza dell’idoneità igienico sanitaria, all’ assistenza sanitaria, all’orientamento verso le strutture sanitarie di cui disponiamo, all’informazione su orari di accesso ai presidi dell’ASL Salerno per le visite mediche e specialistiche.

Va menzionata la piena adesione volontaria di taluni medici di assistenza primaria del distretto che almeno settimanalmente garantiscono la loro presenza nei centri per visite mediche e prescrizioni.

Tutti gli ospiti usufruiscono di assistenza sanitaria e i casi segnalati di malattia sono stati sottoposti a visita medica, curati e all’occorrenza, laddove non hanno abbandonato spontaneamente la struttura, avviati a visita specialistica ambulatoriale presso i nostri presidi.

Distretto Sanitario Eboli-report immigrazione10

Distretto Sanitario Eboli-report immigrazione10

Dal 29/04/2016, con provvedimento n. 94147 del Commissario Straordinario su richiesta della Prefettura, Area IV Ufficio Immigrazione (dott.ssa Rosita Della Monica tel. 089 613323), le verifiche propedeutiche sono state  estese a tutto l’ambito ASL.

Per completezza d’informazione e a titolo esemplificativo delle procedure adottate, si allegano alcuni verbali, predisposti e redatti dal dirigente medico delegato, dott. Bruno Grimaldi, che sono parte del voluminoso fascicolo contenente tutti i dati relativi al lavoro svolto nell’anno 2016 presso i C.A.S. presenti sul nostro ambito distrettuale.

Il Dirigente Medico delegato                        il Direttore Responsabile

   dott. Bruno Grimaldi                             dott. Rocco Basile

Tabella  C. d. A. nel Distretto 64 Eboli Buccino (aggiornata al 31/12/2016)

STRUTTURA UBICAZIONE titolare/

responsabile

CONVENZ.TO Posti letto Medico di base (M.A.P.) dott.                tel. MEDIATORE          tel.
  1. PARK   HOTEL
Sicignano Cupo Felice

348 2233815

Il Sentiero 167 L. Montera         0828 971426 Paglino Massimiliano

340 1632356

  1. CAS  Galdo Scalo
Sicignano Valitutto Antonio

389 1251002

Soc. Coop.             “Ametista” 66 D. D’ Accunto    339 3019605 Di Maria Emiliana

333 5048034

  1. HOTEL   MARY
Campagna Idea2 srl di Cerrone C.

0828 48269

C.C.M. 96 F. Sada             338 3767284 Chakib Slama

389 8531429

  1. HOTEL AVIGLIANO
Campagna Fezza Lucia

331 4253619

C.C.M. 82 G. D’ Ambrosio    0828 46516 Diop Thierno Birahim

329 4196161

  1. DA

     MARIO  

Campagna D’Ambrosio Desiderio

338 1937664

C.C.M. 50 G. Granito          339 2467784 Ibrahima Diakhate

338 2765064

  1. CASA

     GIALLA

Campagna Idea2 srl di Cerrone C.

3286110107

Leone Srl 30 F. Sada              338 3767284 Modou Tourai

388 4068555

  1. VILLA  BETHLEM
Eboli Comune di Eboli

0828 328111

Amistad 14 A. Papace          328 3419911 Adinolfi Anna

320 4896182

  1. MAGYC                           
Eboli D,Ambrosio Letizia

3331003155

C.C.M. 134 L. Mastrangelo    335 258001

L. Sirico             339 1701077

Preka Manjola

393 4200040

  1. PARCO dei PRINCIPI
Eboli Leone Gaetano

393 1224951

Leone srl 136 L. Sirico             339 1701077

E. Voza              349 2890163

Jammeh Ismaila

377 3425106

  1. SIGNOR       NILSSON
Campagna La Marca Anna

3471340989

Coop.

“ AGORA’ ”

9 F.Sada               338 3767284 Lombardi Antonella

346 5165188

Tot.   784
Distretto Sanitario Eboli-report immigrazione7

Distretto Sanitario Eboli-report immigrazione7

Distretto Sanitario Eboli-report immigrazione12

Distretto Sanitario Eboli-report immigrazione12

Salerno, 08 febbraio 2017

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente