Eboli: Risolto il contenzioso per l’area Pezzullo

L’Amministrazione risolve il contenzioso sull’area Pezzullo e avvia un’opera di riqualificazione bloccata da anni.

Rispetto all’intervento dell’ex Pezzullo Cadriello(FI) dall’opposizione non ci crede e fa una serie di domande: «Chi sono i nuovi soci? L‘aggiornamento di progetto cosa prevede? A quando l’inizio delle opere di demolizione e messa in sicurezza? Pansa(insieme x Eboli): «La festività del Santo Patrono meritera senz’altro annunci importanti ma in questo caso gli stessi dovrebbero essere accompagnati da chiarimenti opportuni sul merito»

Ex Pezzullo riqualificazione

Ex Pezzullo riqualificazione

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Risolto il contenzioso per l’area Pezzullo, il Comune risolve definitivamente una controversia nata negli anni scorsi e crea adesso le condizioni per il rilancio dell’area che servirà a riammagliare la parte centrale della città. Un risultato raggiunto grazie ad un’attenta programmazione degli interventi ed alla collaborazione tra uffici ed Amministrazione comunale che ha portato ad un risultato che segna una tappa fondamentale nelle politiche urbanistiche della città.

Massimo Cariello

Massimo Cariello

«C’è stata la piena volontà da parte nostra di mettere fine a questo contenzioso che per anni ha ingessato gli interventi nella parte centrale di Eboli e che ora finalmente consentirà nuove forme di sviluppo – spiega il sindaco di Eboli, Massimo Cariello -. Un risultato per il quale l’Amministrazione comunale si è spesa totalmente e che ha visto nell’impegno dell’assessore ai lavori pubblici, Matilde Saja, e del responsabile dell’area, Rosario la Corte, due importanti riferimenti che hanno lavorato assiduamente per centrare l’obiettivo».

L’area Pezzullo è interessata da un progetto cosiddetto in concessione, dove sarà realizzato un programma pianificato dallo stesso Comune di Eboli. Si tratta di un intervento che vedrà innanzitutto la bonifica integrale dell’area, poi la realizzazione di un vero e proprio centro direzionale, con attività pubbliche e uffici comunali. «L’importante risultato raggiunto nella risoluzione del contenzioso Pezzullo – ha aggiunto in conclusione il Sindaco Cariello – è frutto di un’ampia collaborazione. Voglio ringraziare per questo anche lo studio tecnico di progettazione di Eboli ed i soci che sono subentrati nella società Eboli 2010, che hanno creduto nel progetto e contribuito fattivamente a raggiungere il traguardo».

Damiano Cardiello

Damiano Cardiello

Rispetto ad una generica risoluzione del contenzioso di cui alla vicenda del Project Financing della ex Pezzullo è intervenuto anche il Capogruppo consiliare di Forza Italia Damiano Cardiello che ha dichiarato: «Un proclama che ha un unico obiettivo – dice Cardiello – guadagnare tempo e non revocare la concessione. I cittadini ricordano bene che solo per bonificare la copertura in amianto ci sono voluti anni, previo diffide.

Intanto – aggiunge e conclude con una serie di domande – lo sviluppo dell’intera area resta al palo. Nella parte conclusiva di questo proclama leggo anche di un subentro societario che rappresenta la conditio Sine qua non per proseguire.

  • Chi sono i nuovi soci?
  • E questo aggiornamento di progetto cosa prevede?
  • A quando l’inizio delle opere di demolizione e messa in sicurezza?

A queste domande tenteremo di dare risposta acquisendo tutti gli atti richiamati».

Con la definizione del contenzioso – si legge nella nota stampa del Sindaco – e l’acquisizione completa delle quote societarie da parte dei nuovi soci, si apre la procedura per la realizzazione dell’intervento. La società Eboli 2010 dovrà aggiornare l’ipotesi progettuale, che dovrà poi ottenere l’approvazione per andare al progetto esecutivo. Nel frattempo è pronto il progetto stralcio per il completamento delle opere di demolizione.

Roberto Pansa (2)

Roberto Pansa (2)

Riguardo al contenzioso sulla ex Pezzullo e alla sua definizione interviene anche il Presidente dell’Associazione Insieme X Eboli, Roberto Pansa, il quale ci ha fatto pervenire una dichiarazione: «La risoluzione di un contenzioso è sempre da accogliere con favore ed atteggiamento positivo. Tuttavia, in questo caso, restano da comprendere le motivazioni e i contenuti specifici del contenzioso stesso dal momento che il programmato intervento urbanistico ed edilizio risulta disciplinato (con 67 pagg.!!) “dal contratto di concessione per la progettazione, costruzione e gestione dell’intervento di riqualificazione urbana dell’Area ex Pezzullo (PUA)”, rep. n. 5341, rogato in data 25 gennaio 2011 innanzi al Segretario Generale del Comune di Eboli.  Un atto pubblico quindi, di quale contenzioso trattasi? Aggiunge ec conclude Pansa di insieme x Eboli – La festività del Santo Patrono meritera senz’altro annunci importanti ma in questo caso gli stessi dovrebbero essere accompagnati da chiarimenti opportuni sul merito».

Adesso sulla base dei dubbi e delle perplessità sia di Cardiello che di Pansa, sarebbe il caso l’Amministrazione rendesse più chiari i contenuti della Risoluzione del Contenzioso riguardo al Project Financing ex Pezzullo. Spiegando in primis innanzitutto la natura del “contenzioso” stesso e le conseguenti estensioni, ritenendo che questo “contenzioso”, sia stato sempre annunciato quasi a inserirlo dolcemente nelle sue risoluzioni.

Eboli, 14 giugno 2017 (Questo articolo è stato aggiornato alle ore 11.24 del 15 giugno 2017)

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente