Battipaglia: L’Incendio nella Zona Industriale un fatto gravissimo

L’incendio in Zona Industriale di Battipaglia, un fatto gravissimo per: l’ambiente, la salute, l’economia cittadina.

Ferraioli(Rinascita: «La città vive una vera e propria “emergenza ambientale”, affrontata con interventi sporadici e poco incisivi  in attesa della “….prossima volta”». Bruno(PD): «Va ripreso il controllo del territorio. La salute e la sicurezza vengono prima di tutto».

Incendio Battipaglia

Incendio Battipaglia

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – «I cittadini e  i commercianti  – si legge in una nota a firma di Lucia Ferraioli presidentessa dell’Associazione Rinascita – hanno, più volte, e senza strumentalizzazioni, indicato gli elementi  di “criticità” all’Amministrazione Comunale, alla Sindaca, ai consiglieri comunali (di maggioranza, di opposizione ed anche agli indecisi), agli assessori.

Su una problematica di così grande importanza quale la salute dei cittadini e la salubrità dell’ambiente – aggiunge la Ferraioli – hanno registrato solo i soliti (ed ormai insopportabili) “silenzi”. Silenzi sui “roghi”, sui miasmi nauseabondi dello Stir e di qualche altra struttura presente in zona industriale ed ai margini della stessa,  sull’utilizzo indiscriminato dei pesticidi, sullo scempio ambientale delle serre, sulla mancata disinfestazione, sull’immondizia lasciata per strada nelle vie principali ed in quelle secondarie , sulle famigerate “micro discariche“, sulla mancata pulizia delle strade e delle piazze, specie nel periodo estivo.

Lucia Ferraioli

Lucia Ferraioli

Silenzi – prosegue – addirittura sulla situazione di grave compromissione delle risorse naturali in zona costiera (fiume Tusciano, mare, fascia pinetata) nemmeno richiamata negli stucchevoli e ricorrenti  discorsi vuoti del politico di turno che parla di vocazione turistica della città….

I commercianti aderenti all’Associazione Rinascita, – prosegue la nota – fedeli al ruolo di imprenditori  liberi della città, ancora una volta fanno sentire la preoccupata voce richiedendo, con forza, un salto di qualità nell’azione amministrativa anche per la cura dell’ambiente, primo e necessario presupposto di vivibilità di una cittadina bella ed accogliente. Anche in tale contesto auspicano più coraggio, più fatti concreti, meno slogan, meno litigi per un rinnovato percorso di ripresa della comunità cittadina».

Davide Bruno

Davide Bruno

Rispetto all’incendio oltre ai commercianti dell’Associazione Rinascita attraverso la loro referente Lucia Ferraioli è intervenuto anche il giovane Segretario cittadino del Partito Democratico Davide Bruno che a sua volta ha commentato: «Per 20 ore è bruciato il sito di stoccaggio di un’azienda di smaltimento rifiuti nella nostra città. Un danno enorme. Disastro a danno di persone, lavoro e ambiente. A marzo – ricorda Bruno la proposta del PD per l’area produttiva ecologica è passata a larga maggioranza. Ma non basta parlare di far conciliare lo sviluppo con la tutela dell’ambiente. – aggiunge – Va ripreso il controllo del territorio, vigilare periodicamente sulle situazioni più critiche. Da tempo ci diciamo che il nostro territorio ha criticità ambientali per i siti da bonificare, tre impianti di trattamento rifiuti e l’impianto STIR. Come gli organi inquirenti verificheranno le responsabilità, – conclude Davide Brunocosi alle istituzioni compete far rispettare l’ordinanza emessa a tutela degli abitanti e dei lavoratori della zona circostante. Su questo non ci sono polemiche o altro, si interviene. La salute e la sicurezza vengono prima di tutto».

Battipaglia, 14 giugno 2017

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente