Due Consigli comunali urgenti per l’UDC su Agricoltura, Commercio e Artigianato

Tromba d’aria, danni all’Agricoltura, stagnazione di Commercio e Artigianato: Queste le priorità da analizzare per il Gruppo UDC.

I consiliari centristi reclamano una discussione approfondita. Il capogruppo Piegari: ”Siamo vicini agli agricoltori per i danni subiti dal maltempo e ci attiveremo da subito con l’assessore di riferimento Albano per dare risposte concrete. Inoltre Commercio ed Artigianato ritornino al centro del dibattito politico”.

Albano-Piegari

Albano-Piegari

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Le complesse problematiche inerenti l’Agricoltura, come anche il Commercio e l’Artigianato, ritornano prepotentemente nel baricentro della discussione politica per merito del gruppo consiliare di maggioranza dell’UDC, in specie il comparto agricolo merita una riflessione accurata.

Infatti la recentissima tromba d’aria che nelle prime ore di lunedì scorso ha imperversato funestando le ubertose campagne della Piana del Sele (sede di rinomate eccellenze agroalimentari), causando devastazioni di impianti serricoli nella località di Cioffi, è l’oggetto principale della nota stampa vergata dal giovanissimo capogruppo consiliare centrista, Giuseppe Piegari, il quale sprona a gran voce il presidente dell’assise comunale Fausto Vecchio insieme a tutta la compagine di governo cittadino, a calendarizzare al più presto due convocazioni del Consiglio medesimo, per trattare precipuamente dei comparti economici in crisi: la prima convocazione da dedicarsi esclusivamente all’Agricoltura, la seconda invece al Commercio di concerto all’Artigianato, settori anch’essi ma per motivi diversi, in forte ambasce.

“Come gruppo consiliare dell’UDC, abbiamo protocollato la richiesta di calendarizzazione di due Consigli comunali. Si legge nell’abbrivio di comunicato  stampa – Di concerto con la Maggioranza, riteniamo sia giusto portare nella massima assise cittadina argomenti che stiamo seguendo e su cui stiamo lavorando.”

“Siamo partiti, come era giusto che fosse, da tematiche connesse alle deleghe dei nostri assessori di riferimento in Giunta.-  Evidenzia il portavoce Giuseppe Piegari  Nel caso di specie, innanzitutto l’Agricoltura: dopo i gravi danni subiti dalle aziende del nostro territorio, a causa della tromba d’aria di questa settimana, è doveroso attivarsi con ogni mezzo, ad ogni livello, coinvolgendo anche il Consiglio comunale.” 

«Al momento, come Comune, offriamo la nostra solidarietà e il nostro appoggio a tutti gli agricoltori della zona che hanno subìto danni – sono le parole del neoassessore al ramo, Giovanna Albano, la quale specifica – Nelle prossime ore l’ufficio Agricoltura si attiverà per raccogliere tutte le istanze da presentare agli organi regionali preposti, per dichiarare lo stato di calamità naturale. Dopo aver effettuando una stima delle situazioni variegate successe».

“In seguitoconclude il comunicato invitando la compagine di governo a intavolare un secondo pubblico dibattito riguardante il Commercio e l’Artigianato, due settori fondamentali da rilanciare urgentemente – sarà importante anche un confronto sul commercio cittadino senza tralasciare il settore dell’artigianato, per analizzare le criticità ed evidenziare le proposte in itinere. Non è stato fatto finora, crediamo sia necessario farlo per dare slancio al lavoro che il nostro gruppo, di concerto con tuttal’amministrazione, sta svolgendo a riguardo!

Eboli, 18 luglio 2018

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. cari tutti non allarmatevi stete calmi , mantenetevi lontano dall’agricoltura. Cara Giovanna fa attenzione che ti mettono nelle sabie mobili

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente