Adeguamento sismico Scuole: Niente fondi per Eboli. Cariello smentisce

Fido e Cardiello:”Anche per il 2019 niente fondi per l’adeguamento sismico delle scuole di Eboli“. Cariello smentisce. 

Giunta assente sui veri problemi del territorio“: Denunciano i capigruppo di Eboli 3.0 e Forza Italia Fido e Cardiello analizzano la graduatoria del 15 luglio pubblicata sul Burc della Regione Campania. Il Sindaco Cariello: “Con i fondi per la messa in sicurezza  delle Scuole con oltre 700mila euro, Eboli è primo Comune in Provincia”.

Cariello-DiBenedetto-Fido-Cardiello

Cariello-DiBenedetto-Fido-Cardiello

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Dopo la bocciatura del progetto “Regio Cammino di Matera”,che non consentirà alla nostra Città di essere parte integrante nel 2019 di Matera capitale della cultura; dopo l’esclusione della zona industriale dapprima nelle aree di crisi e poi dalla zona economica speciale, che penalizzano fortemente il rilancio occupazionale ed economico ebolitano; dopo la batosta dei mancati finanziamenti per accedere al fondo di rotazione per le opere pubbliche, che non consentirà apertura dei cantieri per i prossimi cinque anni e l’esclusione dai fondi ministeriali per le aree degradate, arriva l’ennesimo smacco per Cariello e compagni– esordisce così la nota stampa di Damiano Cardiello, Capogruppo FI, e Fido Santo Venerando, Capogruppo Eboli 3.0 che attacca l’amministrazione comunale relativamente alla esclusione dai fondi regionali per l’adeguamento Sismico delle Scuole cittadine – Si tratta di una nuova esclusione da imponenti finanziamenti regionali che vede protagonista, in negativo, Eboli.

A causa dell’inadeguatezza, incapacità ad amministrare e iniziative approssimative a tutti gli effetti, Cariello e la sua “band” confezionano un’altra figuraccia: 0,00 euro ottenuti per il piano triennale di edilizia scolastica (P.T.E.S.) 2018-2010 bandito dalla Regione Campania. – proseguono i due capigruppo di opposizione – Anche questa volta lo smacco è doppioda un lato c’è da sottolineare che i nostri progetti candidati sono risultati tra gli ultimi nella graduatoria di quelli non finanziabili, segno evidente che neanche per la parte tecnica questa Giunta è riuscita ad imprimere un cambio di rotta; dall’altro lato, solo gli stolti non notano il doppio ruolo di Cariello, tra Sindaco e alleato di De Luca, che non è riuscito a racimolare un centesimo di euro di fondi essenziali per il rilancio delle opere pubbliche in Città.

Santo Venerando Fido-Damiano Cardiello

Santo Venerando Fido-Damiano Cardiello

Pesa soprattutto questo secondo aspetto, visto che per motivare l’ulteriore cambio di partito (da destra a sinistra), il maestro del trasformismo aveva parlato di “filiera istituzionale”. – aggiungono ancora Fido e Cardiello – Nonostante sia genuflesso al governatore regionale, sia parte integrante della giunta provinciale e si prepari a sostenerlo nuovamente alle elezioni del 2020, da Napoli arrivano segnali pessimi di “riconoscenza” politica.

A pagare lo scotto è una Eboli in balia di dilettanti allo sbaraglio, ipnotizzati dalle festicciole e lontani dai veri obiettivi programmatici di una ordinaria amministrazione– proseguono gli esponenti dei gruppi Eboli 3.0 e Forza Italia – Leggendo i dettagli del decreto dirigenziale n. 16 del 28/06/2018 l’amarezza lascia il posto al rabbia, vista la mole di investimenti persi: nella provincia di Salerno sono giunte ben 203 richieste di finanziamento, di cui 193 nei termini.

Eboli ha candidato progetti per € 32.038.420,47 che vedono coinvolti i nostri istituti scolastici ma gli stessi sono stati inseriti dall’Ente regionale nell’elenco degli interventi “ammissibili ma non finanziabili nell’anno 2019”, con gravi ripercussioni sulla pianificazione della messa in sicurezza delle strutture in caso di eventi sismici– giù l’elenco dei mancati finanziamenti – In particolare, non verranno finanziati, i lavori di adeguamento e miglioramento sismico dei quattordici edifici scolastici: 

  1. Scuola Materna Statale Agatino Aria -Istituto Comprensivo Matteo Ripa per un importo di € 2.848.941,24;
  2. Istituto G. Gonzaga per un importo di € 1.520.785,98;
  3. Istituto G. Romano per un importo di € 3.975.974,57;
  4. Scuola Statale Primaria Molinello – Istituto Comprensivo Giacinto Romano per un importo pari di € 1.917.825,43;
  5. Plesso Pietro Da Eboli-Ic G. Gonzaga per un importo pari di € 8.094.310,13
  6. Istituto Comprensivo Virgilio per un importo pari di € 3.821.499,67;
  7. Scuola Primaria Infanzia Cioffi-Ic Virgilio per un importo pari di € 961.959,16
  8. Plesso Longobardi- Primo Circolo Didattico per un importo pari di € 1.212.149,77
  9. Primaria Casarsa-Primo C.D. per un importo pari di € 815.098,50;
  10. Plesso Vincenzo Giudice – Primo Circolo Didattico per un importo pari di € 3.257.857,07
  11. Infanzia Virgilio- Ic Virgilio per un importo pari di € 1.164.183,78
  12. Matteo Ripa per un importo pari di € 3.062.744,85
  13. Plesso Borgo-Primo C.D. per un importo pari di € 3.004.596,64
  14. Plesso Primaria G. Gonzaga- Istituto Comprensivo G. Gonzaga per un importo pari di € 1.323.507,61.

Questa è solo l’ulteriore prova che da quattro anni la nostra Eboli è amministrata da un Sindaco incapace di gestire l’ordinaria amministrazione, in preda ad un inquietante presenzialismo per i più disparati eventi (finanche privati) ed ostaggio di una pochezza politica che si sta rivelando letale per gli investimenti economici in Città.

Ma Cariello è a conoscenza che i progetti mancano della verifica di vulnerabilità sismica su tutte le scuole, requisito primario per l’ammissibilità finanziamento? – concludono Damiano Cardiello, Capogruppo FI e Fido Santo Venerando-Capogruppo Eboli 3.0 – Nel mentre pretendiamo che venga garantita la massima tranquillità delle famiglie e del personale che presta servizio negli Istituti.”

Massimo Cariello Sindaco

Massimo Cariello Sindaco

Ma il Sindaco di Eboli Massimo Cariello non ci sta e a stretto giro di posta precisa: “finanziata la progettazione comunale per la messa in sicurezza  delle Scuole con oltre 700mila euro, primo Comune in Provincia“. – Oltre 700.000 euro di contributi riconosciuti al Comune di Eboli per la progettazione della messa in sicurezza degli edifici scolastici comunali. Un risultato straordinario che segnala la città al primo posto tra i Comuni salernitani per capacità di attrarre risorse attraverso un’attenta programmazione ed una puntuale progettazione riconosciute a livello ministeriale in termini di finanziamenti.

«Continuiamo a garantire risorse alla città per dare sempre più sicurezza alle scuole, agli alunni, alle famiglie ed agli operatori scolastici – commenta il sindaco, Massimo Cariello -. La somma tra gli indirizzi dell’Amministrazione, l’impegno dell’assessorato a Patrimonio ed Opere Pubbliche ed il lavoro degli uffici rende Eboli capace di ottenere contributi e finanziamenti che servono per la crescita della città e della sua sicurezza. Proseguiamo su questa strada per garantire al nostro territorio sempre maggiore attenzione e capacità di investimenti».

Cosimo Pio Di Benedetto

Cosimo Pio Di Benedetto

Il programma presentato dal Comune di Eboli, ed approvato interamente dal Ministero dell’Istruzione, prevede la progettazione su quattro scuole della città. «Si tratta di un programma di finanziamento per la progettazione di messa in sicurezza degli istituti scolastici – spiega il vicesindaco con delega a Patrimonio ed Opere Pubbliche, Cosimo Pio Di Benedetto -. Abbiamo presentato ed ottenuto i finanziamenti per le progettazioni relative alle scuole Giacinto Romano, Plesso Molinello, Matteo Ripa e Vincenzo giudice. Verificare che Eboli risulta il Comune in provincia di Salerno ad avere attratto i maggiori contributi ci dice che la strada della programmazione attenta per la città è la direzione giusta per garantire ad Eboli sicurezza, opere e lavoro. E’ anche una risposta a chi si affanna ogni giorno alla ricerca di polemiche, mentre l’Amministrazione comunale programma, opera e garantisce il futuro del territorio. Il tutto grazie ad una squadra che parte dall’Amministrazione e coinvolge gli uffici comunali, che ancora una volta hanno garantito atti e provvedimenti utili per dare ad Eboli nuove risorse».

Dopo i fondi per la progettazione della messa in sicurezza, incassati su quattro scuole, il massimo che il programma consentiva, – conclude la nota comunale – ora l’impegno del Comune è tutto sulla progettazione per la sismicità degli edifici. Eboli è già stata ammessa al programma regionale triennale ed in lista per i fondi 2020, una volta pronti i progetti esecutivi cantierabili si aprirà una nuova finestra di finanziamenti per le scuole ebolitane.

……………. … …………….

DECRETO_DIRIGENZIALE_DIP50_11_N_16_DEL_28_06_2019(1)

Elenco ammessi al finanziamento

Elenco non ammessi al finanziamento(1)

Eboli, 19 luglio 2019

12 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Non ho capito. I soldi ci stanno o no?

  2. Pinocchio e la sua banda pur di denigrare l opposizione, mente. Purtroppo è la peggiore amministrazione degli ultimi 40 anni. Il 2020 e’ vicino, tutti a casa , per il bene di Eboli.

  3. In pratica, com’è accaduto nel 2018, i progetti presentati dal Comune sono stati ammessi (accettati), però non finanziabili perché immagino ci siano altri più meritevoli e urgenti. Quindi l’esultanza del Sindaco e del Vice Sindaco a cosa è dovuta? Per due anni consecutivo non abbiamo avuto un euro.

  4. ma secondo le graduatorie sono due cose ben diverse.
    cardiello parla dell adeguamento sismico delle scuole, e non dimentichiamo che un crollo di solaio è gia avvenuto.
    quello che dice cariello sono 3/4 scuole che devono mettersi in sicurezza, come scale antincendio, agibilità ecc. per un totale di 722mila euro.

    cosa smentiscono? cosa esultano?
    continuate a mettere i like ai post di cariello che va bene.

  5. Damiano,ma le scuole per loro non sono importanti. Il perché è evidente, non te lo devo spiegare. Basta sentirli parlare.
    E poi… Mica i minori votano??

  6. Questa amministrazione si è caratterizzata per la totale incapacità nel reperire finanziamenti di qualsiasi natura (regionali, ministeriali, europei). Tanto basta per sancire una bocciatura totale.

  7. Solo per puntualizzare alcune cose.
    Ad Eboli non vi è stato alcun crollo di solaio ma solo il distacco di una controsoffittatura;la città di Eboli è presente,con proprie richieste, nel piano triennale regionale per candidature a finanziamenti (per il 2020 come da triennale opere pubbliche)che dipendono dalla presenza di progetti cantierabili ed è dettata dallo stato complessivo delle scuole.Ergo se vi sono scuole in Regione che hanno situazioni obiettivamente più gravi, si darà priorità alle stesse; i finanziamenti per 722 mila sono per progettazione di interventi per messa in sicurezza e non per interventi(che possono essere individuati solo dopo la progettazione).Giova a questo proposito precisare che siamo primi in Provincia di Salerno e che abbiamo presentato il massimo delle candidature ( si noti di contro l’entusiasmo di Battipaglia per i 380 mila euro riconosciuti).Quanto al resto, ricordo che questa città a differenza di molte altre ha ricevuto,tra gli altri, finanziamenti per le Universiadi,per strade (Vedi.SP 416) nonché contributi per prevenzione incendi per le scuole (sempre tra le prime in provincia) e che gli interventi,in generale e come iter procedimentale, nonchè i finanziamenti passano attraverso articolate progettazioni, dai costi ingenti e che nel caso di specie sono state riconosciute per 722 mila euro,su istanza dell’amministrazione.Infine sarei felice se ogni cittadino si recasse presso le scuole nel mese di agosto quando, come fatto per gli anni trascorsi,sarà dato corso ad interventi di manutenzione straordinaria, che consentiranno di avere le migliori condizioni per l’anno scolastico 2019-2020, come è ben noto ai dirigenti scolastici.
    Certo di aver dato delle informazioni utili al dibattito ma consapevole che sarò oggetto dei soliti ed astiosi improperi ed ingiurie , dettate , credo, da altre motivazioni o da pregiudizi ma sicuramente non dai fatti, ringrazio per l’ospitalità e porgo saluti
    Cosimo Pio Di Benedetto

    • Un inadeguato vice Sindaco che cerca di smentire un comunicato stampa, significa solo che, quanto denunciato é realtà. Lei è la massima espressione delle bugie e della bassezza di questa maggioranza, mi fa veramente pena ma da uno che litiga con i bagnanti, con i consiglieri di opposizione, con il titolare di questo bloga cosa ti attendi? Io solo Menzogne.

    • Vicesindaco scarsissimo capisco che siamo sotto elezioni ma invece di rispondere ai post su un blog perché non ti occupi della città? Incapacita’?
      Se proprio vuoi rispondere a qualcosa perché non rispondi alle denunce dell’ arch. Luca Bruno? Episodi gravissimi che attendono ancora tue risposte e non quelle del Sindaco. Anche in questo hai dimostrato incapacità.
      Vai lavorare

  8. Vorrei porrei alcune domande al peggiore Assessore ai lavori pubblici degli ultimi venti anni nominato dal peggiore sindaco degli ultimi quaranta anni.

    Parco Fusco Pesce? BOH
    Pezzullo? BOH
    Rotatorie Via Foscolo? BOH
    Piano Città secondo tratto Epitaffio? BOH
    Svincolo Autostradale? BOH
    Litoranea? BOH

    E poi si permette pure di fare precisazioni sul Blog, mi faccia il piacere stia zitto e porti risultati e non promesse come PUA, Wish List.
    Si ricordi che lei è il responsabile dell’aumento delle tariffe TARI e questa è una cosa che non si dimentica nel 2020.

  9. Giusto per la cronaca: il Comune di Campagna ho avuto 1.700.000 euro per il 2019. Noi, invece, sia per il 2018 che per il 2019 ZERO EURO ! È un dato di fatto.

  10. distacco o crollo, che poi invito a vedere le foto e a parlare con i genitofi dei bimbi che sono andati in ospedale, fortuna ha voluto che i bimbi erano tutti in cerchio con la maestra per la poesia della mamma. solo fortuna.
    poi di quali finanziamenti? fuffa o spiccioli
    parla dei finanziamenti persi anche negli anni precedenti.
    e mi fermo perche veramente siete squallidi

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente