Doppio salvataggio a mare sulle spiagge della marina di Eboli

Salvati dal mare mosso due bagnanti sulla Marina di Eboli dai bagnini del Lido Blue Beach.

Scampati, si spera, all’inquinamento dell’aria, dell’acqua, del suolo e del mare cloaca degli ultimi giorni, per scampare alla calura e rinfrescarsi in acqua nonostante il mare mosso hanno corso il rischio di annegarsi, fortunatamente tratti in salvo. Ma ci salveremo in futuro? 

BAGNINI

Bagnini-Emanuele Incarnato-Mattia Vitolo-Raffaele Incarnato

 

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Dopo settimane di mare sporco e senza potersi rinfrescare nell’acqua costretti ad affrontare l’ondata di calura da sballo abbarbicati all’ombra degli ombrelloni, ecco che si sfugge alla morte per inquinamento irreversibile del mare, del suolo, dell’aria, il primo giorno di tregua dalle temperature bollenti dei giorni scorsi con il mare mosso arrivano le difficoltà per qualche bagnante che non ha prestato attenzione ai pericoli del mare e così si finisce per essere travolti dalle onde, e solo per fortuna sono scampati alla morte i due bagnanti che sono stati oggetto di un doppio salvataggio sulle spiagge ebolitane.

Protagonisti tre addetti all’assistenza a mare dei bagnanti del lido Blue Beach, che hanno tratto in salvo un uomo di circa 50 anni ed un ragazzo. I due bagnanti ieri si sono ritrovati in acqua in evidente difficoltà, poco prima dell’ora di pranzo. Ci informano che su tutto il Litorale ebolitano nella giornata di ieri si sono registrati sette casi di salvataggi e uno in condizione veramente drammatico. 

Emanuele Incarnato, Mattia Vitolo e Raffaele Incarnato, questi i nomi dei tre bagnini che hanno operato, con l’ausilio di un semplice materassino, che però è servito per dare modo ai due bagnanti di avere a disposizione un appoggio al quale aggrapparsi per essere tirati fuori dal mare particolarmente agitato, dai tre operatori di assistenza dello stabilimento balneare Blue Beach.

Ai tre bagnini ed al titolare del lido Blue Beach, una volta diffusasi la notizia del salvataggio, sono giunti i ringraziamenti del sindaco di Eboli, Massimo Cariello, che si è congratulato per il salvataggio in mare.

Eboli, 15 agosto 2019

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. La meglio gioventù.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente