Torino accoglie il “Fridays For Future” e si blocca la Città

Migliaia di giovani hanno sfilato a Torino per il “Fridays For Future”, il quarto Sciopero globale per il Clima, e la Città si blocca. 

Una manifestazione che ha accolto tre cortei diversi cortei confluiti alla Stazione Porta Nuova per poi giungere a Via Roma e Piazza Castello. Un corteo gioioso e composto di ragazzi e non solo in difesa dell’ambiente, e tra slogan e cartelli hanno intonato Bella Ciao, il Cielo è sempre più blu’, “Another Brick in the Wall“. E il mondo dei grandi è “avvertito”. 

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

TORINO – Oggi, dopo giorni di pioggia è una bella giornata di sole e la Città di Torino accoglie il “Fridays For Future“, e sebbene con qualche disagio per i trasporti è in corso una manifestazione gioiosa, composta e come hanno raccomandato gli organizzatori “diramando” sui social network un piccolo “vademecum” per i partecipanti, oltre che alla non violenza, non esporre cartelli sessisti e lasciare pulito il percorso del corteo dopo il passaggio dei partecipanti.

Torino – Fridays For Future (foto POLITICAdeMENTE)

I ragazzi e non solo, hanno invaso il  centro di Torino, erano tre i cortei che hanno poi convogliato su Porta nuova dirigendosi verso Piazza Castello, invadendo letteralmente Via Roma. Cartelli, e canzoni hanno caratterizzato la gioiosa protesta. E sulle note di “Bella ciao”, il “Cielo è sempre più blu‘” e “Another Brick in the Wall” hanno entusiasmato anche chi di passaggio osservava pur senza partecipare. La scelta di organizzare il “quarto sciopero globale per il clima” proprio oggi, venerdì 29 novembre, non è stata affatto casuale, si è voluta farla coincidere con il Black Friday: La festa consumistica che propone sconti eccezionali, e Via Roma era la più indicata come il simbolo della ricchezza con i suoi negozi sfavillanti di luci e di vetrine eleganti che espongono in ogni cosa la ricchezza.

Torino – Fridays For Future (foto POLITICAdeMENTE)1

Ricchezza di giorno dalle 8.00 di mattina alle 20.00 di sera, e di notte? Di notte le luci si spengono, i negozi chiudono e con loro chiude anche la ricchezza e come per incanto monta la povertà. All’improvviso compaiono giacigli di fortuna che ospitano decine di barboni che si riparano infreddoliti sotto le coperte al riparo dei lussuosi portici. 

Ma tornando ai ragazzi del “Fridays For Future” e alla manifestazione di oggi che vuole mettere in evidenza i pericoli che corre il pianeta, Gretha Thunbergaa parte, e chiedere maggiori tutele nei consumi e più attenzione nell’uso delle risorse oltre che indirizzare la produzione verso scelte diverse, a partecipare, oltre ai ragazzi e non di ogni ceto sociale e di ogni orientamento politico, si sono uniti anche altri gruppi come i No TAV, e sostenitori di altre battaglie civili, le “sardine”, insomma una manifestazione Plurale che non ha trascurato nemmeno spunti e cartelli polemici verso gli attuali leader politici.

Torino – Fridays For Future (foto POLITICAdeMENTE)2

Una festa dell’ambiente che non può trascurare gli altri temi come la Scuola, il lavoro, gli anziani, i servizi, la sanità, la sicurezza, le povertà. Appunto le povertà, e proprio mentre si svolgeva la manifestazione e qualche poliziotto scattava “distrattamente” qualche foto per motivi di sicurezza, manco fosse stata una manifestazione muscolare di Salvini, e dove oggi i giovani cantavano, appena due giorni fa su una panchina, c’era un anziano barbone che accovacciato di fianco esponeva al resto del mondo oltre che la sua povertà il suo deretano. Comunque finalmente si è visto anche qualche Vigile Urbano e dei Poliziotti in tenuta da sommossa, nel resto dei giorni manco a vederli. In quindici giorni di permanenza a Torino si sono visti solo oggi, Con le Forze dell’ordine ci daremo appuntamento al prossimo Sciopero dell’ambiente. Il corteo si è appena concluso è andato tutto bene, ma il mondo dei grandi è bello e “avvisato”.

Torino-Barbone in Piazza Castello

Torino – Fridays For Future (foto POLITICAdeMENTE)4

Torino – Fridays For Future (foto POLITICAdeMENTE)3

Torino-“Fridays For Future” (foto POLITICAdeMENTE)

Torino-“Fridays For Future”-(foto POLITICAdeMENTE)

 

 

 

Torino – Fridays For Future (foto POLITICAdeMENTE)-forze di polizia

Torino, 29 novembre 2019

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente