Covid-19: L’opposizione chiede più trasparenza al Sindaco di Eboli

Dall’opposizione sul Covid 19 arriva la richiesta al Sindaco di Eboli una maggiore trasparenza. 

Damiano Cardiello: “Rientra in un’ottica di collaborazione istituzionale e dovuta informazione ai cittadini che in questi giorni hanno assoluta necessità di avere un quadro chiaro su cosa stia accadendo in Città. Seguiranno i dovuti aggiornamenti“. 

Damiano Cardiello}

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI«In qualità di consigliere comunale, nonchè capogruppo consiliare, – scrive in una nota il Capogruppo di FI Damiano Cardielloai fini di una dovuta e corretta informazione della cittadinanza sulla odierna situazione relativa alla diffusione del COVID 19, in data odierna ho rivolto istanza al Sindaco per sapere:

  1. se risultano contagiati ad Eboli (SA) e quanti di essi si trovano ricoverati o in quarantena domiciliare;
  2. se per ciascuno di essi sono stati ricostruiti tutti i contatti;
  3. quante di queste persone sono state contattate ed eventualmente poste in quarantena;
  4. se la Polizia Locale esercita un controllo sul rispetto di tale forma di isolamento;
  5. se l’Asl esercita un monitoraggio dei collocati in quarantena e trasmette un report quotidiano scritto al Sindaco.
  6. se il Direttore Sanitario del Presidio Ospedaliero è stato invitato e sollecitato a fare un report dei ricoveri e degenti affetti da COVID 19

Tale richiesta – conclude Damiano Cardiellorientra in un’ottica di collaborazione istituzionale e dovuta informazione ai cittadini che in questi giorni hanno assoluta necessità di avere un quadro chiaro su cosa stia accadendo in Città. Seguiranno i dovuti aggiornamenti».

Eboli, 13 marzo 2020

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente