Tozzi contro Visconti e Coscia. Lupo contro Tozzi

Tozzi a Visconti e Coscia: uno schiaffo l’incontro sull’ambiente. Muto a Tozzi: “un uomo contro”. 

Ugo Tozzi: “Siamo allibiti dalla faccia tosta del candidato sindaco di De Luca che, da amministratore già dell’Asi, e oggi da candidato, ha il coraggio di parlare alla città di tematiche ambientali”. Luca Muto (UdC difende Visconti: “Le proposte Di Tozzi? Insulti e degrado. Si conferma un uomo contro”. 

Luca Muto-Ugo Tozzi

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – “Noi siamo davvero allibiti dalla faccia tosta del candidato sindaco di De Luca che, da amministratore già del consorzio Asi, e oggi da candidato sindaco, ha il coraggio, e ce ne vuole davvero tanto, di parlare alla città di tematiche ambientali”. Esordisce così il candidato sindaco di Fratelli d’Italia Ugo Tozzi a seguito dell’incontro che il suo competitor del Centrosinistra Antonio Visconti ha tenuto sull’Ambiente presso l’Hotel Palace in compagnia di Giovanni Coscia presidente dell’Ente Ambito di Salerno. – “Uno schiaffo in pieno volto ai battipagliesi e agli ambientalisti, quelli veri – prosegue il dottore Tozzi – che dell’ambiente e per l’ambiente spendono la loro vita, sentir parlare il candidato sindaco di centrosinistra di buone pratiche amministrative, di bonifiche e di garanzie sull’attività degli impianti che trattano i rifiuti.

Ugo Tozzi

Quello che Visconti sa fare lo ha già dimostrato da presidente dell’Asi consentendo l’ampliamento di siti privati che trattano i rifiuti: adesso da candidato sindaco della nostra città vuole dire che basterà applicare buone pratiche amministrative e vietare gli ampliamenti ai privati per garantire la salubrità della nostra terra? E’ come se Pinocchio volesse dire bugie senza che gli si allunghi il naso: io spero che i miei concittadini non si facciano prendere in giro ma soprattutto invito il candidato sindaco a misurare bene le parole e il tono della sua comunicazione, ricordando che alla comunità alla quale si propone quale amministratore va per prima cosa assicurata onestà intellettuale e pulizia di pensiero, oltre che idee chiare. A me sembra invece – conclude Ugo Tozziche a Visconti tutto questo manchi: prima ricordi che e’ espressione del centrosinistra ed è stato indicato da De Luca e poi, solo poi, calibri comunicazione e promesse elettorali. Noi saremo qui vigili a ricordarlo ai cittadini e a dire loro che se vogliono una alternativa che guardi all’ambiente seriamente devono guardare al centrodestra di questa città e a Fratelli d’Italia in particolare modo”.

La polemica è sempre in agguato purtroppo, e se ora corre e tocca Visconti, in seguito chissà a chi tocca, atteso che a Battipaglia sono pochi quelli che si possono chiamare fuori da ogni responsabilità. La storia dell’immondizia e dei miasmi in Città è lunga ma proprio lunga lunga, troppo lunga e parte con la realizzaziobe del Depuratore della Zona Industriale di Battipaglia proprio a confine con quella di Eboli. Prosegue con aziende che avrebbero dovuto smaltire i teli di plastica di copertura degli impianti serricoli. È andata avanti con aziende che trattavano i pneumativi e poi man mano è venuto il CDR ora STIR e tutte le discariche che hanno fatto da corollario al business dell’immondizia. Una lista lunga tante Amministrazioni comunali maggioritariamente di Destra e l’ultima di centrosinistra poi trasformatasi in “amministrazione” qualunque, in seguido “liquidatata” con lo scioglimento per camorra del Consiglio comunale, e ben 8 Commissari prefettizzi dei quali tre Commissari Speciali, tutti con il pallino insorgente dell’Urbanistica e sarebbe interessante sapere dei 25 impianti che a vario titolo trattano immondizia “normale”, speciale, Pericolosa, da quali Sindaci siano stati aitorizzati e quanti da quali Commissari prefettizi o speciali.

Chi non ha colpe scagli la prima pietra!!! E finirono tutti lapidati.

Luca Muto

E se c’è Tozzi che critica Visconti, capita che Luca Muto, alleato con il suo UDC di Visconti, critica e contesta Tozzi. Luca Muto (UDC) risponde a Tozzi: “Le proposte Di Tozzi? Insulti e degrado. Si conferma un uomo contro”. «Tozzi si conferma un uomo contro – afferma il coordinatore cittadino dell’UdC Muto – e probabilmente nervoso poiché il centrodestra ancora non ha trovato una quadra nella scelta del candidato a sindaco. Se la prende con Visconti che, al contrario, ha già le idee ben chiare da diversi mesi, e un programma e una coalizione ben definita con proposte credibili e realizzabili. Noi dell’Udc abbiamo scelto Visconti come candidato a sindaco perché vogliamo una città sana e sicura. Da Tozzi, invece, non vedo proposte che si differenzino da insulti, degrado e ritorno al passato. Forse chi non ha argomenti vorrebbe tirare nella mischia anche gli avversari. – conclude Muto – Ma le polemiche strumentali non ci riguardano: vogliamo una città bella, vivibile ed europea. E a questo stiamo lavorando».

Battipaglia, 25 giugno

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente