Maurizio Mirra e “Abitiamo il Futuro” concludono un importante intesa

L’accordo sottoscritto dopo un confronto tra il candidato Sindaco Mirra e le associazioni riunite nel Comitato Abitiamo il Futuro.

L’incontro si è svolto presso la Villa Comunale Enzo Maria Longo e si è concluso con la firma di una lettera di intenti fra l’Ingegnere Mirra e l’Architetto Di Filippo, portavoce del comitato di associazione: al centro della discussione l’ex Cinema Garofalo, l’ex Tabacchificio, l’ex Scuola De Amicis. 

Maria Rosaria Di Filippo – Maurizio Mirra

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – Nella serata del 16 luglio 2021, il Candidato Sindaco di Civica Mente e Rete Civica Maurizio Mirra ha incontrato le associazioni riunite nel Comitato Abitiamo il Futuro per discutere degli intenti che le associazioni stanno ponendo all’attenzione della politica cittadina in vista delle prossime amministrative.

L’incontro si è svolto presso la Villa Comunale Enzo Maria Longo e si è concluso con la firma di una lettera di intenti fra l’Ingegnere Mirra e l’Architetto Di Filippo, portavoce del comitato di associazione.

A differenza di altri candidati a sindaco, Civica Mente e Maurizio Mirra hanno posto delle precisazioni alla lettera sottoscritta, precisazioni favorevolmente accolte dal Comitato di associazioni, ribadendo la necessaria verifica tecnica, amministrativa e contabile per i temi che le associazioni richiedevano: acquisizione dell’ex Cinema Garofalo al patrimonio comunale, valorizzazione della natura storica ed architettonica delle ex Scuole De Amicis ed, infine, il recupero dell’ex Tabacchificio, ritirandolo dai beni alienabili e lavorando ad una progettualità per la sua valorizzazione.

Maurizio Mirra durante l’incontro ha evidenziato che “una sottoscrizione senza discussioni avrebbe rappresentato unicamente una promessa per la ricerca del consenso, cosa che non rappresenta la forma mentis del nostro movimento di rottura”; i dubbi sono stati posti soprattutto rispetto all’ex Cinema Garofalo, bene privato e già per questo bene su cui il Comune non ha una legittimità allo stato attuale, oltre ad aver criticità relativamente alle nuove normative antincendio del teatri, a causa di spazi angusti e altre parti sottoposte ad asta giudiziaria, che renderebbero molto complesso la realizzazione di un teatro comunale.

Relativamente alle De Amicis ed al Tabacchificio, si è generalmente d’accordo per la loro valorizzazione e per la loro destinazione a finalità pubbliche.    
Nelle ex De Amicis, oggi oggetto dell’Hub agroalimentare approvato dalla Giunta Francese nell’ambito dei fondi PICS, il Candidato Sindaco Maurizio Mirra immagina “la destinazione come casa delle associazioni, con la preservazione della parte storica-architettonica ed il potenziamento della biblioteca, con la realizzazione di un’area studio e formazione all’inserimento al lavoro per i giovani studenti e neo-laureati ed un acceleratore di Start Up che possa guidare i giovani imprenditori nelle strade amministrative, di mercato e di finanziamento da perseguire”.   

Per l’ex Tabacchificio, l’Ingegnere immagina “innanzitutto l’avvio della fase di progettazione tecnica ed amministrativa definitiva, che possa quindi essere in grado di essere pronta per essere presentate per le varie opportunità di finanziamento, pubbliche e/o private, nell’ottica di una valorizzazione architettonica degli essiccatoi e dell’economia agroalimentare di Battipaglia, cercando di raggiungere una partnership con l’Università di Salerno per un progetto di ricerca del settore agrario.”   

Ancora una volta Civica Mente ha mostrato la propria diversità, lo ha fatto non esprimendo un consenso disinteressato, utile solo per un consenso elettorale, ma cercando di porre al centro la competenza, le possibilità reali, senza lasciarsi andare a facili promesse.   
Dobbiamo dire che – afferma Maurizio Mirrale associazioni e l’Architetto Di Filippo si sono mostrate molto mature, consapevoli che una promessa fine a se stessa non sarebbe stata utile per la realizzazione degli scopi che tutti stiamo perseguendo: la realizzazione concreta di spazi comuni, destinati alla socialità, allo scambio, per creare una vera comunità battipagliese, vivida e vivace.Sicuramente le associazioni di Abitiamo il Futuro saranno utilissime per il futuro di queste città, e lo vogliamo fare proprio attraverso l’avvio delle consulte, anche associative, al fine di amministrare la città con i battipagliesi e non arroccati nel palazzo.”

Incontro abitiamo il futuro con Maurizio Mirra

………………  .. . ……………….

IL DOCUMENTO

Impegno d’intenti sulle proposte di Abitiamo il Futuro 

Per costruire insieme una Città Vivibile e sostenibile che guarda al futurosalvaguardando la sua identità storica e culturale

TRA

Il candidato sindaco Maurizio Mirra nato a Nocera Inferiore (SA) il 30 giugno 1977 e residente a Battipaglia in via Valsecchi n. 3

E

L’arch. Maria Rosaria Di Filippo nata a Salerno il 06/10/1965 e residente a Battipaglia in via Antonio Gramsci, 21 quale rappresentante e portavoce ai fini della sottoscrizione del presente Patto, del gruppo informale di associazioni formato da:

Presidente Stefania Ciancio
Presidente Silvana Montesanto
Presidente Rita Busillo
Direttrice Artistica Anna Maria Tesauro  
Presidente Maria Rosaria Di Filippo
Presidente Cristina Falivene
Presidente Samia Valletta
Presidente Ilaria Falcone
Presidente Loredana Otranto
Presidente Emanuele Scifo
Presidente Bruno Melilli
Presidente Raffaele Frusciante
Presidente Lydia Palo
Presidente Antonietta Botta
Direzione Artistica di 

Maria Vittoria Maglione e Caterina Ceravolo

Direzione Artistica di Iole Santimone
Presidente Nadia Pedretti
Presidente Giusy De Crescenzo
Presidente Paolo Galdi
Presidente Adriana Silvana Minella
Presidente Francesco D’Andrea
Presidente Danilo Vaccher
Presidente Vincenzo Consalvo
Presidente Lorella Lupo
Presidente Walter Iannotti
Presidente Maria Carmela Morra

PREMESSO CHE

  1. Il Cine Teatro Garofalo, è chiuso da oltre un decennio; riteniamo che la futura amministrazione di Battipaglia, debba porsi l’obiettivo di acquisirlo al patrimonio comunale al fine di farlo ritornare ad essere un luogo di cultura, di spettacolo e non il simbolo della decadenza della nostra città. 
  1. Riguardo alla De Amicis riteniamo che sarebbe un errore pensare di realizzare nel cortile interno dell’edificio un teatro o qualsivoglia altra attività che comporti la realizzazione di volumetrie chiuse, cosa che comporterebbe la totale distruzione dell’impianto tipologico della struttura originaria, con il risultato di cementificare il centro città, quando a meno di 50 m è disponibile l’antico e storico Cine Teatro Garofalo. Per tanto tutti insieme chiediamo che si intervenga con scelte corrette e lungimiranti, che tengano conto dell’importanza storica dell’edificio, caro a tanti battipagliesi e nel quale si dovranno continuare ad identificare le future generazioni. 
  2. Alla luce della prossima conclusione del piano di riequilibrio finanziario pluriennale, sarebbe opportuno togliere dai beni alienabili dell’ente l’ex Tabacchificio ATI Farina, in quanto altre amministrazioni comunali hanno dimostrato che recuperare e riqualificare questi splendidi edifici di archeologia industriale di pregio, può̀ costituire volano di sviluppo per il territorio, attuando interventi conservativi, che non snaturino la loro conformazione architettonica. Scelte lungimiranti che testimoniano la volontà̀ di partire dal passato, per programmare e costruire il futuro. 

SI DEFINISCE QUANTO SEGUE

  • OBIETTIVI E AZIONI

Il presente Impegno d’Intenti che il candidato sindaco Maurizio Mirra assume nei riguardi di Abitiamo il Futuro consiste nel raggiungimento entro il suo eventuale mandato di Sindaco della Città di Battipaglia dei seguenti obiettivi:

  • Valutare la possibilità tecnica ed economica affinché il Comune di Battipaglia possa acquisire tra i propri beni il Cine Teatro Garofalo e ad esito positivo procedere all’acquisto, per restituirlo a luogo di cultura e di socializzazione a disposizioni delle tante realtà associative territoriale nonché dell’intera cittadinanza;

Il Candidato Sindaco Ing. Maurizio Mirra Il Rappresentante di Abitiamo il Futuro

  • Recuperare la struttura della De Amicis per realizzare un polo espositivo e culturale destinato ai cittadini di tutte le fasce d’età, potenziando la biblioteca intesa come spazio sociale nonché dedicando un’intera area a sala studio e servizi di accoglienza ed orientamento universitario e professionale per i giovani

Il Candidato Sindaco Ing. Maurizio Mirra                    

Il Rappresentante di Abitiamo il Futuro

  • Escludere l’ex tabacchificio ATIFarina di Battipaglia dai beni alienabili del Comune; avviare la progettazione architettonica e strutturale dell’intero complesso e la ricerca di fondi per il finanziamento dei lavori di recupero; intervenendo con un progetto pilota per recuperare uno degli essiccatoi, al fine di avviare in breve tempo e concretamente il recupero dell’intera struttura attraverso risorse economiche sia pubbliche che private.

Il Candidato Sindaco                       

Il Rappresentante di Abitiamo il Futuro

Il candidato Sindaco Ing. Maurizio Mirra 

Battipaglia, 18 Luglio 2021

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente