Chiusura Chirurgia di Eboli. La Cisl-Fp all’ASL Salerno: Si corra ai ripari

Grave carenza di personale medico nell’Asl Salerno mette in pericolo fino alla chiusura il Reparto di Chirurgia del PO di Eboli

A lanciare l’allarme è la CISL-FP locale e provinciale che accusa l’ASL di non aver azionato i bandi sebbene le reiterate richieste di personale medico e infermieristico. “Si corra immediatamente ai ripari” insistono Emiddio Sparano e Antonio Ristallo RSU Cisl-Fp e i provinciali Alfonso Della Porta, Pietro Antonacchio e Lorenzo Conte. 

Emiddio Sparano-Antonio Ristallo

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – «La grave carenza di personale medico nell’Asl Salerno costringe la CISL FP di Salerno a chiedere che si corra immediatamente ai ripari. L’azienda sanitaria salernitana ha bisogno di un piano straordinario di reclutamento di personale sanitario e la situazione del reparto di chirurgia di Eboli è emblematica dell’ovvia necessità di accelerazione delle procedure di adeguamento degli organici al concreto e reale fabbisogno – dichiarano i delegati del presidio per la CISL FP Antonio Ristallo ed Emiddio Sparano – In una nota della nostra struttura provinciale a firma del Segretario Alfonso Della Porta e del capo Dipartimento della sanità Pietro Antonacchiola situazione attuale è stata richiamata all’attenzione della direzione strategica – incalza il Coordinatore dell’Area Centro Sud Lorenzo Contesegnalando che per via di pensionamenti avvenuti nel corso degli anni e per un mancato immediato adeguamento degli organici al fabbisogno assistenziale, si deve constatare che purtroppo non si riescono più a garantire i livelli essenziali di assistenza che si rappresenta essere un obbligo di continuità assistenziale a tutela di tutta la comunità di riferimento del comprensorio della Piana del Sele. Allo stato, questa condizione interessa tutte le Unità Operative del Presidio di Eboli e riguarda molteplici professionisti tra cui infermieri, personale sanitario medico e socio assistenziale in uno a quello tecnico ed amministrativo.

Le chiusure senza una riorganizzazione dei servizi e delle attività   anche se temporanee priva i territori di importanti servizi alcuni cardini nella gestione emergenza-urgenza. Quanto sta accadendo per la Unità Operativa Complessa di Chirurgia è grave poiché era prevista una selezione per il reclutamento di medici in Chirurgia, ma il bando, avviato dalla Asl salerno nel lontano mese di dicembre 2021, non risulta ancora pubblicato sulla gazzetta ufficiale e quindi di fatto bloccato – concludono con rammarico Ristallo e Sparano.

Eboli, 14 aprile 2022

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente