La Cisl-Fp chiede la riapertura del Reparto di Chirurgia di Eboli

Il una nota alla DG ASL Salerno la Cisl-Fp denuncia manovre contro il PO di Eboli e minaccia di chiedere un’Ispezione al Ministero della Salute. 

Oltre alla riapertura del reparto di chirurgia dell’Ospedale di Eboli Contrasto, Ristallo e Sparano della Cisl-Fp chiedono la riapertura di altri reparti che da anni sono chiusi in una logica spietata che vede soccombente gli utenti privati di servizi e prestazioni. 

Contrasto-Sparano-Ristallo

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – «Purtroppo a distanza ormai di diverse settimane, dobbiamo amaramente constatare che permane la criticità nel bacino di utenza che gravita intorno all’ospedale di Eboli, della mancata assistenza chirurgica in urgenza presso il P.O. di Eboli. – Scrivono in una nota indirizzata al Direttore Generale e al Direttore Sanitario i responsabili sindacali Cisl-Fp dell’Ospedale di Eboli Ciro Contrasto, Antonio Ristallo, Emiddio SparanoEppure finanche gli standard minimi di un ospedale non possono derogare dalla mancanza di un reparto di chirurgia che ne garantisca le urgenze.

Ad oggi è attivo ancora esclusivamente un ambulatorio di chirurgia con conseguente guardia chirurgica per eventuale consulenze. – proseguono Ristallo, Contrasto e Sparano – Tutte le urgenze devono essere dirottate presso altri presidi. Eppure risulta agli scriventi che, tranne il dirigente responsabile, tutti gli altri medici sono rientrati in servizio. Anzi, rispetto a prima, vi sono altri medici che garantiscono ulteriore orario. Non si capisce quindi la motivazione che spinge la i vertici aziendali a non voler riaprire questo reparto cruciale per le sorti di un ospedale.

Ci dispiace pensare a male, ma gli eventi ce lo impongono, quindi sembrerebbe che tutto ciò sia il frutto di un disegno scritto da tempo. – aggiungono i rappresentanti sindacali della Cisl-Fp – Altrimenti perchè non è stato mai bandito il concorso per direttore di struttura complessa del reparto di chirurgia, nel mentre sono stati banditi ed in corso di espletamento tutti gli altri concorsi di strutture complesse aziendali?

Se dovesse permanere questo stallo di incertezza, a danno esclusivamente della utenza, – minacciano Ristallo, Contrasto e Sparanosaremo costretti a chiedere una ispezione direttamente al Ministero della Sanità, per verificare se insistono tutte le condizione per poter definire il nostro nosocomio un vero ospedale, e soprattutto sicuro. Oltre le urgenze chirurgiche derivanti dalle branche specialistiche come UTIC – Emodinamica della rete IMA, Nefrologia – Dialisi etc., quotidianamente arrivano al nostro pronto soccorso pazienti a seguito di incidenti stradali, traumi del lavoro etc… Inoltre da diversi giorni per l’ennesimo guasto della TAC di Battipaglia, i pazienti arrivano a Battipaglia…. vengono dirottati alla TAC di Eboli….e ritornano a Battipaglia ……semplicemente la totale negazione di una sanità degna di questo nome…

Vi è una reale assistenza in caso di urgenza a questi utenti?

Ormai la popolazione sfiduciata e passivamente rassegnata assiste al declino del nostro ospedale che ancora aspetta risposte su quesiti posti da anni; a quando la riapertura dei reparti di Neurologia….Otorino etc., ormai chiusi da oltre un decennio? – concludono i rapresentanti sindacali della Cisl-Fp dell’Ospedale di Eboli Ciro Contrasto, Emiddio Sparano, Antonio Ristallo

Noi non ci rassegniamo al crepuscolo del nostro Ospedale e saremo sempre da pungolo alla classe politica e alla cittadinanza, invitandoli a  fare quadrato con noi per far sì che il nostro ospedale riacquisti la dignità che le è stata scippata e torni ad essere il faro che è sempre stato nella sanità del nostro territorio.

Ciro Contrasto, Antonio Ristallo, Emiddio Sparano

Eboli,

3 total pingbacks on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente