IV edizione della Scacchiera Vivente

Un grande successo di pubblico e di rappresentazione la IV edizione della Scacchiera Vivente per raccontare Federico II e la Congiura papale di Capaccio.

Il tema della Scacchiera Vivente 2022 è stato la Congiura del Papa Innocenzo IV, e dei Principi del nostro territorio, e dell’Italia meridionale, ordita contro Federico II di Svevia, “Stupor Mundi”. Un racconto accompagnato in versi, canzoni, musica, spettacoli ma anche monologhi e dialoghi che coinvolgono la Città di Eboli con gli appuntamenti storici che ne hanno certificato l’intreccio documentato della Città con la storia patria.

Eboli-Scacchiera Vivente 2022

POLITICAdeMENTE

EBOLI – Dopo due anni di fermo a causa della Pandemia da Covid-19, si è tenuta, nella splendida locazione del Giardino didattico delle Antiche Fornaci, nel cuore del Centro Storico di Eboli, la IV edizione della Scacchiera Vivente. Un progetto che è nato dal successo dei corsi annuali di scacchi tenuti nell’Oratorio San Francesco, con Cafe’ de la Regence, progetto guidato da Padre Savatore Mancino, che si pone come obiettivo, diremmo ben riuscito, di avvicinare a questo gioco tantissimi bambini, ragazzi ed adulti, con l’ulteriore scopo di rappresentare anno dopo anno la storia locale immaginandola attraverso un’avvincente partita di scacchi, giocata come fosse un campo di battaglia e animata da personaggi in abiti d’epoca, accompagnata da un racconto in versi, in musiche, in canzoni, grandi e appassionati duelli e spettacolari sceneggiature.

E così nel corso degli anni sono stati rappresentati: L’eccidio dell’Arco dei tredici, storia tipica cittadina di giustizia popolare nei confronti dei governanti di allora; La Battaglia di Spartaco contro i romani, il cui terreno di scontro lambí il fiume Sele; Lo scontro fra il Re dell’Epiro, Alessandro il Molosso, inviato a difendere la città Posidonia contro i Lucani, i quali, dilagando nella piana del Sele l’avevano sottratta al dominio dei Greci.

Quest’anno invece, al centro del racconto in “Scacchi” è stata l’appassionante Storia di quel Personaggio meraviglioso di Federico II di Svevia, detto “Stupor Mundi“, il quale si mosse nelle terre del meridione e soprattutto nelle nostre terre, a quei tempi centri di grandi interessi economico, politici e geografici, contornato da personaggi epici come Manfredi e Pietro da Eboli grazie al quale con i suoi scritti e le sue rappresentazioni artistiche ci ha consegnato un opera straordinaria, unica, delle gesta federiciane, ma anche una documentata partecipazione della Città di Eboli agli appuntamenti storici che hanno caratterizzato, appunto, l’intreccio della Città con la storia patria.

Tema della storia della IV edizione della Scacchiera Vivente è stato la Congiura del Papa Innocenzo IV, e dei Principi del nostro territorio e dell’Italia meridionale, ordita contro Federico II. Un racconto accompagnato in versi, canzoni, musica, spettacoli ma anche monologhi e dialoghi. Versi, quelli di oggi della storia di Federico ll, così come quelli delle precedenti edizioni degli Scacchi Viventi, curati dalla poetessa Lina Rizzo. Uno straordinario spettacolo che ha tutte le caratteristiche per testi, sceneggiature, interpetrazioni a divenire nel tempo un appuntamento di grande valore.

«Ieri sera nella nostra Città si è respirata un’atmosfera fantastica, grazie a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione della rappresentazione “La Congiura di Federico II”. – ha dichiarato il Sindaco di Eboli Mario Conte letteralmente incantato dai ragazzi impegnati nei canti e nei balli nello spettacolo, dai trombonieri e dai sbandieratori di Eboli, i Falconieri dell’Irno, e la Compagnia del Bianconiglio che interpretato i vari episodi storici “tradotti” in magistrali interpretazioni teatrali. – La scacchiera vivente è un progetto culturale vincente che in questi anni è riuscito ad avvicinare tantissimi bambini, ragazzi ed adulti, al fine di rappresentare la storia locale con un’avvincente partita a scacchi, animata da personaggi in abiti d’epoca, versi, musiche, canzoni, duelli e spettacoli. Complimenti ancora a tutti, siete stati fantastici».

Foto gallery

Eboli-Scacchiera Vivente 2022-Antiche Fornaci

Eboli-Scacchiera Vivente 2022-Antiche Fornaci 1

Eboli-Scacchiera Vivente 2022-Antiche Fornaci-Castello Colonna

Padre Salvatore-Vito Manzo-Mario Conte

Eboli, 19 luglio 2022

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente