Battipaglia:3^ edizione di “On the road”, e la strada si fa Museo

Domenica d’arte a Battipaglia, e la strada si fa museo tra via Italia e Piazza Aldo Moro.

“On the road”, chiude la rassegna d’arte contemporanea “Dolce vita d’Artista”. Ospite d’Onore sarà il vignettista Dino Manetta, l’anno scorso fu la volta del pittore colorista Francesco Cuomo.

On the road in via Italia

BATTIPAGLIA – Si svolgerà a Battipaglia, la prossima  domenica 22 maggio, lungo il tratto pedonale di via Italia e presso i giardini di piazza Aldo Moro, la III edizione di “On the road”. L’ evento, volto a valorizzare arti e talenti, giunge a conclusione della rassegna d’arte contemporanea “Dolce Vita d’Artista”, iniziata lo scorso gennaio

Ad organizzare “On the road”, che gode del patrocinio dell’ OCPG – Osservatorio Comunicazione Partecipazione Culture Giovanili, l’associazione culturale “Officina 31”, autentico laboratorio di idee, sempre pronto a lanciare nuove sfide creative. Per il terzo anno consecutivo la strada si fa museo, portando tra la gente molteplici espressioni artistiche. Pittura, fotografia, scultura, design, digital art, writing, collage, installazione, performance, cortometraggio, video arte, racconto, poesia, musica. Saranno queste le “traiettorie” che percorrerà un’idea nata dal bisogno di condividere emozioni e confrontare visioni d’arte e di vita, per trasformarsi in realtà concreta.  In occasione di “On the road” sarà distribuito il catalogo della rassegna, che quest’anno avrà due importanti interventi, Silvia Moretti, giornalista di “Inside Art” e di Stefania Leone, coordinatrice OCPG.

Numerosi e provenienti non solo dalla provincia di Salerno e dalla Campania gli artisti che esporranno le proprie opere in una maxi collettiva all’aperto o si cimenteranno in performance inedite durante il corso della giornata, che prevede un fitto programma di appuntamenti.

Non mancheranno nomi importanti, riconosciuti in Italia e all’estero per il proprio percorso artistico. Parteciperanno ad “On the road”, tra gli altri, artisti del calibro di Enzo Correnti, toscano di origini siciliane, ormai presenza attesa ad ogni edizione, autore di un pit stop alla Biennale di Venezia nel 2005 e definito dalla critica “L’uomo carta”, per la sua capacità di creare con questo materiale opere d’arte di grande impatto; Luciano Campitelli, scultore partenopeo le cui opere in marmo di Carrara sono apprezzate per lo stile del tutto personale che ha esposto in numerose occasioni di rilievo internazionale tra le quali “Exposiciòn colectiva”a Madrid (Spagna) nel 2009; Alfredo Raiola, artista salernitano che propone una amalgama assolutamente innovativa, la “grafic- scrultura”. “On the road” sarà, come sempre, occasione di scambio e confronto tra artisti di matrice e provenienza diversa. Quest’anno, ad arricchire il vissuto artistico ed umano che l’evento è capace di determinare sarà anche la presenza del collettivo “Arte in Giro” di Napoli, una esperienza nata per reazione alla difficoltà per i giovani artisti partenopei di trovare spazi espositivi, ma anche dall’entusiasmo degli stessi, capaci di esprimere una grande creatività.

Foto_Francesco Cuomo_ A Work of Persol

Se lo scorso anno a fare da ospite d’onore a “On the road” è stato il pittore colorista Francesco Cuomo, unico artista italiano scelto nel 2010 per il progetto internazione “A work of Persol”, ad impreziosire questa terza edizione sarà Dino Manetta, vignettista, autore di cartoni animati, sceneggiatore di fumetti, soggettista e sceneggiatore di cinema e TV, autore di testi cabarettistici, battutista per spettacoli teatrali e programmi televisivi.

Manetta ha lavorato per il testate come La Repubblica, L’Unità, Il Messaggero. Il poliedrico artista sarà presente con una mostra retrospettiva che ripercorre la sua produzione artistica e avrà modo di raccontare il suo intenso percorso, nell’ambito di un workshop pomeridiano, nel corso del quale affronterà un interessante excursus sulla sua esperienza legata alla vignetta e a quella più recente, legata alla sceneggiatura cinematografica e teatrale.

Dino Manetta

La musica avrà una parte importante durante tutto lo svolgimento del programma e spazierà dal rap cittadino al progressive pop, ai ritmi del sud del mondo,  ma anche blues , soul , rock e per finire musica elettronica. Da mattina fino a sera, spazio alle sonorità più disparate. Si parte con i “Carnefici Crew” e “Sciottariello de Vita” passando dai Synchromismdell’eclettica Claudia Bini,per terminare la mattinata con l’ottimo blues and soul dei Fernando De Vita ei suoi Garage 71. Di sera, poi, sul palco di “On the road” si alterneranno la cover band “The Dreamers”; la band di rock inedito “I- Riff”; i B77; gli “Alma Luar”, ensemble dalle ispirazioni latine, per l’occasione accompagnato da una formazione allargata. L’ultimo momento musicale è affidato a Violettronica.

Durante la giornata il “Thunder Studio”, composto da Luca Marrandino, Massimo Raimondo, Maurizio Nardiello e Giuseppe Di Pasca, daranno vita ad una una “sketch session”, esponendo tavole e volumi a fumetti; mentre durante l’esibizione degli Alma Luar realizzeranno una storia a fumetti estemporanea sul tema “melting pot”: tante razze, tanti colori diversi che, per una volta, non sono contrapposti tra loto, ma collaborano per un fine comune.

“On the road” darà anche spazio ad una serie di performance come quella di Christian Sciascia dal titolo “Sciascia Blowhole“, disegno fantastico, pennarelli su carta e feltro, e ad un momento dedicato ai cortometraggi ed alla video arte, a cura dell’associazione “Blow Up”. Per tutta la serata, poi, ad illuminare lo scenario sarà l’ architectural visual mapping ideato e realizzato da Checco Petrone e Mauresp che, miscelando riprese video di soggetti umani, uniti ad animazioni grafiche, daranno vita all’architettura della città sfruttandola come schermo attivo, fino a creare uno spettacolo di grande impatto visivo.

On the road il pubblico

……………  …  …………..

Gli artisti in mostra

ARTISTA OSPITE: Dino Manetta; PITTOSCULTURA: Enzo Correnti; SCULTURA: Luciano Campitelli, Alfredo Raiola, Isidoro Di Luna;

PITTURA: Ina Ripari, Rudy Zoppi, Annalisa Mandarino, Katarina Drienovska, Antonio Conte, Lucianna Di Stasio, Gabriella Granito, Giovanni Schipani, Emanuela Spatola, Silvia Spatola, Brada Spatola, Marcella Giudice, Maria Rufolo, Roberta Montemurro, Salvatore Illeggittimo, Sante Abbinente, Paola Rago, Giuseppe Della Rocca, Gianluca D’Amato, Valeria Volpicelli, Claudia Bini, Alfonso Nappo, Sara Apone, Adriano Antico , Linda Longobardi, Pasquale Mastrangelo, Marco Capasso, Mariagrazia Colasanto, Elisabetta Fierro, Fiorella D’auria, Raffaella Agosto, Nathalie Franchet, Federica Scolta, Silvia Casillo, Sebastiano D’Amore, Francesco Ranauda, Francesco Saverio Ferrara, Annalisa Savarese, Monster;

FOTOGRAFIA: Titti Gaeta, Lello Sozio, Barbara Capasso, Sara Paraggio, Maria Grazia Voto, Mimmo Maglio, Nico Clemente, Giuseppe Gaeta, Vincenzo Iroutua, Valeria Mazzarella, Carlo Pecoraro, Luca Onesti, Giovanni Croce, Angela La Rocca;

CORTOMETRAGGI E VIDEOARTE: Guroga, Rudy Di Giacomo, Gerardo Sicuro, Andrea Traina, Vincenzo Oliviero, Iabo, Pietro Reggiani, Oronzo Di Pietro , Augusto De Luca;

SERIGRAFIA ARTISTICA: Enrico Visconti; WRITING: Trapanig, Luispak, Andrea Landi, Giovanni Giovannelli, Luigi Bevilacqua;

COLLAGE: Kat, Antonia Bonetti;

DIGITAL ART: Antonio Eusebio, Cesare Minucci; Marlen Afef Altodè;

FUMETTO: Giuseppe Campana, Luca Marrandino, Massimo Raimondo, Maurizio Nardiello, Giuseppe di Pasca, Lorenzo Ragno Celli;

CALLIGRAFIA ESPRESSIVA: Gerardo Bisogni: RACCONTI, SAGGI E POESIA:  Vito Morgan Mangieri, Concetta Onesti, Carmine Senatore, Vladimiro D’Acunto,Rosaria Iazzetta;

INSTALLAZIONE: Celeste Bucci e Monica Gigli (ass.Melting pot); Sara Apone (collettivo Panico Art);

PERFORMANCE: Enzo Correnti “La tenda della libera mente”, Christian Sciascia “Sciascia Blowhole”, Mauresp e Checco Petrone (architectural visual mapping); Thunder Studio – storia a fumetti estemporanea “Melting pot”; “Arte in giro” collettivo Vincenzo Napolitano;

DESIGN: Marco Puzzo,  Vincenzo Napolitano; ECO DESIGN: Giancarlo Aliberti

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente