Battipaglia premia Dante Boninfante medaglia di Bronzo alle Olimpiadi 2012: Il suo campione

Premiazione a Palazzo di Città di Battipaglia del Campione olimpionico Dante Boninfante: Medaglia di Bronzo alle Olimpiadi di Londra 2012. Ecco tutte le foto della cerimonia.

Dante Boninfante è il “gioiello” della Città nuova. E Battipaglia,  la “Eldorado” del sud, con lo sport, nonna Carmela, Mattia e mamma Maria Grazia, scopre la sua dignità, i valori, la tradizione, il senso di appartenenza e i suoi gioielli.

Dante Boninfante-Medaglia bronzo- Olimpiadi 2012

BATTIPAGLIA“Voglio ringraziare Dante Boninfante per il successo che ci ha regalato, – dice il Sindaco di Battipaglia Giovanni Santomauro visibilmente soddisfatto di premiare il campione olimpionico battipagliese Medaglia di Bronzo alle Olimpiadi di Londra 2012 con la Squadra di Pallavolo NazionaleGrazie a lui Battipaglia entra nella storia sportiva. Il percorso di Dante è un’inniezione di fiducia per tanti giovani e lo sport se si vive con passione come ha fatto Dante è anche un momento di crescita per la società. Un ringraziamento va anche alla famiglia, al papà Antonio uomo di sport e di sani valori sportivi, e perché Dante sia un punto di riferimento per tutti noi e per i giovani in particolare, ringrazio le tante Associazioni sportive che operano sul territorio augurando che fra di loro vi siano altri giovani campioni – e rivolgendosi al Campione e facendo una pausa – Grazie a Dante“.

La Cerimonia è stata breve e dopo l’introduzione dell’addetto stampa Piero Rocco che ha tessuto le lodi del campione lo ha ringraziato – “Questa è una società che mette in evidenza solo cose buone, grazie Dante”. – Dello stesso tenore le dichiarazioni del neo-assessore allo sport Osvaldo Ferullo“Dante è un atleta che ha avuto un momento di grande maturità sporiva eha raggiunto il successo. Lo sport ci regala grandi traguardi, è un momento importante di aggregazione e trasmette valori altrettanto importanti“.

Ed è arrivato il tempo di Dante Boninfante, il suo momento, e in tutta la sua modestia, quella che sanno mostrare solo i grandi, sorride, e visibilmente emozionato ma sicuro e orgoglioso delle sue radici ha ringraziato tutti: “Non mi aspettavo questa accoglienza e mi stringo a voi. Vi porto i saluti di papà che sarebbe voluto essere quì con noi in questo momento. E’ inutile dire che la gioia è stata immensa e la gioia di condividerla con voi, con la mia Città, con la mia famiglia, è straordinaria. – Ed ha aggiunto per sottolineare il suo essere battipagliese – Sono anni che non vivo la mia Città, ma il mio legame con Battipaglia è indissolubile. – e aggiunge con modestia – Spero di aver dato un buon esempio per i giovani, di Battipaglia, del Sud e in generale, sia per i comportamenti che per le mie imprese sportive, e spero che altri mi seguano e attraverso lo sport migliorare la nostra società”.

Parole semplici quelle del Campione olimpionico, ma pesanti come le pietre, perchè piene di significati, ed in questo momento così buio, per il Paese, per le famiglie, per i giovani rappresentano un messaggio semplice ma importante di speranza. Dante Boninfante ha voluto nella sua semplicità di un grande, con la sua testimonianza ha evidenziato i valori, quelli sani, quelli veri che solo lo sport sa dare, ma lo sport da solo non basta e ci vuole il rigore, l’esempio, i valori, la famiglia e l’orgoglio e lo spirito di appartenenza ad una comunità.

Più che una cerimonia è stata veramente una festa in famiglia, una famiglia allargata alla città, e intorno a Dante il suo piccolo gioiello Mattia, i fratelli con in prima fila la sorella Carmen, la mamma Maria Grazia Vaccher e la nonna Carmela tutta felice e sorridente. Un giorno bello e pieno di grandi significati, mai tanta bella gente nelle sale del Palazzo comunale e mai il Sindaco Giovanni Santomauro e gli amministratori si sono accompagnati a tutte quelle persone, brave persone.

Atrraverso il successo di Dante Bonifante c’è tutto l’orgoglio di una Città, la “Citta nuova”, quella che oltre 70 anni fa rappresentava la speranza, il mondo nuovo, “l’eldorado” della Piana del Sele, oggi ci accorgiamo che ha una sua dignità, ha i suoi valori, ha le sue tradizioni, ha i suoi “gioielli”, e ha sviluppato soprattutto un senso di appartenenza. Auguri a Dante Boninfante e alla Città di Battipaglia.

……………………………………….  …  ………………………………………

Foto gallery premiazione Medaglia di Bronzo Dante Boninfante

ferullo-santomauro-boninfante-premiazione

ferullo-santomauro-dante-boninfante-rocco

giovanni santomauro-dante boninfante-piero rocco

giovanni santomauro-dante boninfante-piero rocco

osvaldo ferullo-Giovani Santomauro-Dante Boninfante-Piero Rocco

osvaldo ferullo-Giovani Santomauro-Dante Boninfante-Piero Rocco

Santomauro-Dante Boninfante

premiazione boninfante – pubblico

Dante Boninfante-Medaglia bronzo- Olimpiadi 2012

Mattia Boninfante

Giovanni Santomauro-Dante Boninfante-Mattia Boninfante

Giovanni Santomauro-Dante Boninfante-mattia Boninfante

Ferullo-Santomauro-Dante Boninfante

Giovanni Santomauro-Mattia Boninfante

osvaldo ferullo-Giovani Santomauro-Dante Boninfante

osvaldo ferullo-Giovani Santomauro-Dante Boninfante-Piero Rocco

osvaldo ferullo-Giovani Santomauro-Dante Boninfante-Piero Rocco

Dante Boninfante e nonna Carmela

Santomauro-Dante Boninfante

sparano-boninfante-mariella liguori

Premiazione boninfante-pubblico

……………………………………….  …  ………………………………………

Battipaglia, 30 agosto 2012

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente