Rifiuti abbandonati e discariche: controllo e sanzioni per i trasgressori

Controlli serrati per i trasgressori del regolamento in materia di deposito dei rifiuti: elevate multe per conferimenti fuori orario e lontano dai luoghi consentiti.

Attività di controllo e di contrasto sul territorio alle violazioni del Regolamento per il servizio integrato di gestione dei rifiuti. Elevati 3 contravvenzioni per 4.000 euro di sanzioni dai Vigili urbani.

rifiuti

EBOLI – L’Amministrazione Comunale ritiene opportuno rendere noti i dati relativi all’attività di controllo svolta sul territorio dal Corpo di Polizia Municipale – di concerto con l’assessorato all’Ambiente – per contrastare le violazioni al Regolamento per il servizio integrato di gestione dei rifiuti.

Difatti, dal 21/09/2012 al 24/10/2012, sono stati contestati circa 30 verbali di violazione delle norme che regolano il conferimento dei rifiuti, elevando sanzioni complessive per un importo di oltre 4.000 euro.

In prevalenza l’infrazione contestata dagli agenti del comando della Polizia Municipale attiene all’abbandono di rifiuti su suolo pubblico e ad irregolarità nel rispettare le disposizioni prevista dalla racconta differenziata, con particolare riguardo alle modalità di deposito delle specifiche tipologie di materiali ed al luogo e orario di conferimento.

L’operazione di controllo, fortemente voluta dall’Amministrazione Comunale e tesa a sanzionare le trasgressioni al regolamento sul deposito dei rifiuti, continuerà nelle prossime settimane, ed interesserà l’intero territorio cittadino.

Essa sta producendo risultati significativi, che dimostrano il buon lavoro svolto dagli operatori di polizia municipale e da quelli della società che si occupa della raccolta dei rifiuti solidi urbani, che agiscono a supporto delle forze dell’ordine.

A riguardo interviene l’assessore all’Ambiente del Comune di Eboli Ilario Massarelli: Alla luce del  fenomeno – che nell’ultimo periodo ha assunto dimensioni significative – di abbandono dei rifiuti al di fuori delle norme che ci siamo dati col regolamento comunale, abbiamo inteso intensificare l’attività di controllo sul territorio al fine di debellare un fenomeno grave, che danneggia non poco  l’immagine della nostra Città.

Difatti, la pratica di sversare i rifiuti fuori dagli orari e dalle modalità di conferimento stabilite dal regolamento di gestione dei rifiuti danneggia la città nel suo complesso, perché la fa apparire sporca, e danneggia i singoli cittadini, a carico dei quali viene posto per legge l’incremento dei costi derivante dalla scarsa qualità dei rifiuti conferiti.

Insieme a questa serrata attività di controllo, stiamo lavorando per predisporre una importante campagna di sensibilizzazione e di informazione, che servirà a promuovere un maggiore sentimento di rispetto delle regole, a rilanciare l’importanza di una corretta raccolta differenziata e ad informare tutti i nostri concittadini sui miglioramenti che saranno introdotti alle modalità di raccolta, al fine di rendere più efficiente il servizio”.

“La Polizia Municipale,afferma il Sindaco di Eboli Martino Melchionda unitamente alla Sarim ed alle Guardie Ambientali Volontarie, sta monitorando il territorio e sanzionando i trasgressori.

Sono, dunque, scattate le sanzioni per numerose persone resesi responsabili di violazioni al regolamento che presiede al corretto conferimento dei rifiuti, e le operazioni di controllo continueranno anche nel corso delle prossime settimane, unitamente ad una rinnovata campagna di sensibilizzazione.

Tutto il territorio comunale sarà controllato e l’abbandono dei rifiuti fuori dai cassonetti o fuori dall’orario consentito sarà sanzionato con severità. Abbiamo tutti il dovere di tenere pulita la nostra città e lo scarso senso civico di chi ancora non comprende l’importanza della raccolta differenziata non può prendere il sopravvento rispetto a regole di civiltà condivise”.

Eboli, 28 ottobre 2012

3 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Dove sono le guardie ecologiche. A cosa è servito quel corso. Perché non distaccate personale della Multiservizi. Il centro antico è una cloaca. La domenica, giorno in cui potenzialmente potrebbero arrivare dei turisti, ci sono angoli che sono discariche a cielo aperto. Eppure sarebbe facile pizzicare gli autori ma si fa finta di nulla. Le attività commerciali in quei luoghi sono mortificate e rassegnate a questa sorta di abbandono. Prima incentivatre la gente a ripopolare il centro antico con una serie di sgravi, poi abbassate la guardia permettendo a chiunque di fare i propri comodi, controllo zero su quei delinquenti che affittano monolocali a pianterreno a dei disperati riportando ad Eboli i bassi napoletani, censimento di irregolari nullo, rischio del ritorno della prostituzione alto ma ad Eboli tutto funziona bene, tutto è a posto. Tutti tacciono. E così deve essere almeno fino alle prossime elezioni nazionali. Non si sa mai che questo possa nuocere all’immagine di qualcuno che aspira a non andare a risolvere i problemi a livello nazionale, non avendoli risolti a livello locale.
    A.V.

  2. Puntualmente sotto casa mia, (abito in zona Paterno), automobili di ogni parte della città si fermano per gettare a terra, a qualsiasi ora del giorno e della notte, nelle vicinanze di un raccoglitore di indumenti usati, ogni tipo di rifiuto.
    Queste “persone civili” pur di lasciare il loro quartiere pulito si mettono in macchina e vanno a sporcare altri quartieri. Loro si ritengono persone pulite, poi quando passano nel mio quartiere dicono: CHe schifo questa gente !….Str…
    Prossimamente farò delle foto e le invierò al comando della polizia municipale.

  3. Questo paese va letteralmente smontato e rimontato daccapo. Vanno azzerate tutte le partecipate del Comune e va riorganizzato in toto il sistema. Anche il personale comunale va letteralmente riadattato a secondo dello strumento dei curricula.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente