La Mozzarella senza lattosio nella Tesi di Laurea di una Studentessa di Campagna

La Tesi della neo Dott.ssa D’Ambrosio ha sbalordito la Commissione d’esame presieduta dal prof. Galaverna per un prodotto unico al Mondo: La Mozzarella di Bufala senza lattosio.

La Mozzarella senza lattosio, quella che piace a Obama e a sua moglie Michelle è una prelibatezza unica al Mondo e la produce “La Perla del Mediterraneo” il Caseificio della famiglia Colangelo di Capaccio-Paestum.

Carmen D'Ambrosio nella seduta di Laurea

Carmen D’Ambrosio nella seduta di Laurea

CAMPAGNA – Una ragazza di Campagna si è laureata all’Università di Parma. Fin quì niente di eccezionale, sembrerebbe una delle tante notizie che riguardano uno dei tanti nostri giovani meridionali che studiano e si laureano nelle varie Università del Nord. La notizia invece eccola che esce fuori: La neo dottoressa Carmen D’Ambrosio si è laureata il 15 marzo 2013 scorso, appunto in “Scienze Gastronomiche” presso l’Università di Parma, la Città del “Cibus”, la Città referente dell’Europa per l’Alimentazione, e ha discusso una Tesi sulla mozzarella di bufala senza lattosio, un prodotto di eccellenza del Made in Italy, facendo fare a noi meridionali e in particolare a noi della Piana del Sele, noi del famoso “triangolo” dell’Oro Bianco, Battipaglia-Eboli-Capaccio, un figurone mai visto.

Carmen D'Ambrosio

Carmen D’Ambrosio

Per inciso, la mozzarella senza lattosio è la mozzarella che mangiano Barak Obama e sua moglie Michelle, forse perchè sono intolleranti al lattosio? O forse perché sono delicate, leggere e gustose come la mozzarella di Bufala Campana Dop? Non sappiamo la vera ragione, ma sappiamo invece che viene prodotta dal Caseificio La Perla del Mediterraneo di Capaccio-Paestum, che nel suo  sito oltre a tutte le notizie possibili ed immaginabili fa campeggiare la scritta “La mozzarellla che piace ad Obama e a sua moglie“.

La Piana del Sele, culla incontrastata della mozzarella e della Bufala è il comprensorio più importante d’Italia del settore lattiero-caseario-bufalino, nel quale vi è il più alto numero di allevamenti bufalini e tra i tanti Caseifici con le loro produzioni di primissimi livelli, c’è anche “La Perla del Mediterraneo” di Davide e Pasquale Colangelo e della moglie di quest’ultimo, Gina, e “La Perla del Mediterraneo” è il Caseificio che produce la Mozzarella senza lattosio e la commercializza in tutta Italia e nel Mondo.

Accanto alla Mozzarella di Bufala Campana DOP, vera e proprio “Perla” del Caseificio, l’Azienda dei Colangelo si presenta con altri prodotti artigianali che dimostrano la sua leadership nella lavorazione del latte di bufala: con la Mozzarella di Bufala Dop, la Scamorza, la Ricotta, il Formaggio Spalmabile, lo Yogurt e la Mozzarella Senza Lattosio. Quest’ultima, nata dalla volontà dell’amministratore per consentire anche agli intolleranti al lattosio di poter gustare, senza alcuna controindicazione, il sapore della vera Mozzarella artigianale prodotta con solo latte di bufala.

Ed è stata proprio quella che ha ispirato la neo Doss.ssa Carmen D’Ambrosio che si è brillantemente laureata il 15 Marzo 2013 in “Scienze Gastronomiche” presso l’università di Parma, discutendo una tesi sulla mozzarella D.O.P. senza lattosio, prodotto di eccellenza del Made in Italy, prodotta dal caseificio La Perla del Mediterraneo di Capaccio-Paestum.

Mozzarella-di-Bula-senza-lattosio

Mozzarella-di-Bula-senza-lattosio

E inutile dire che è stato grandissimo l’interesse che ha suscitato nella commissione presieduta dal Professore Gianni Galaverna per un prodotto che si può dire senza ombra di smentita: unico al mondo. Un prodotto che consente anche alle persone intolleranti al lattosio, che sono in costante crescita, di poter apprezzare un alimento nutriente e di grandissimo pregio gastronomico.

La mozzarella di Bufala senza lattosio, prodotta dal Caseificio La Perla del Mediterraneo, é del tutto identica alla mozzarella di bufala normale, un pregio che apre nuovi scenari commerciali anche verso i paesi dell’estremo oriente dove il 98% della popolazione è intollerante al lattosio, e se vanno i complimenti alla neo dott.sa Carmen D’Ambrosio, di Campagna, per aver fatto conoscere questo prodotto vero e proprio gioiello della nostra terra al Gotha italiano dell’alimentazione, il minimo che potrebbe fare la famiglia Colangelo è quello di inviarle una bella gamma di tutti i loro prodotti alla neo dottoressa.

Ma come si produce la Mozzarella di Bufala senza lattosio?

Si spiega nel sito del caseificio La Perla del Mediterraneo:

La Mozzarella senza Lattosio di solo latte di bufala “LA PERLA” ha un contenuto di lattosio pari ad un centesimo di quella normale.

Il lattosio, lo zucchero del latte, viene naturalmente scomposto, nell’intestino in due molecole più semplici da un enzima detto lattasi che produce il nostro organismo. Quando la lattasi prodotta non è sufficiente, il lattosio passa nell’intestino crasso senza essere modificato e qui, viene fermentato alla flora batterica intestinale producendo gas ed acidi organici. Il gas produce distensione addominale, crea la sensazione di gonfiore, crampi e dolori addominali, flatulenza e diarrea.

Introducendo un enzima nella fase di lavorazione si elimina il lattosio e gli inconvenienti conseguenti. Per il resto la Mozzarella è identica a quella tradizionale di latte di bufala, anche nel sapore, che rimane leggermente più dolce. Trattasi quindi di una scoperta che potrebbe rappresentare un’importante novità anche per l’ampliamento del mercato caseario. Infatti studi recenti hanno dimostrato che nel nostro paese quasi metà della popolazione soffre di intolleranza al lattosio.

…………………………..  …  …………………………..

Caseificio La Perla del Mediterraneo

Caseificio La Perla del Mediterraneo

……………………………  …  ……………………………..

Campagna, 20 marzo 2013

2 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Complimenti! Possiamo leggere questa eccellente tesi?
    Benny da ROMA

  2. Buongiorno, sono tollerante al lattosio
    mi puo’ spiegare la differenza del lattosio al latte di bufala??

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente