Eboli Multiservizi: Interviene Melchionda

Il Sindaco di Eboli Melchionda interviene in merito alle ultime dichiarazioni del Presidente della Commissione Controllo e Garanzia sulla Multiservizi.

Melchionda: “Non abbiamo nulla da nascondere, siamo pronti a rispondere di ogni atto posto in essere durante la gestione della società. Dallopposizione, non giunge una proposta degna di nota, solo il susseguirsi di sterili denunce.

Martino-Melchionda

Martino-Melchionda

EBOLI – A tenere banco è sempre la Eboli Multiservizi, i suoi conti, i suoi Bilanci, e soprattutto quello del 2010, anno in cui si sono tenute le Elezioni Amministrative e le opposizioni individuano in alcuni atti, come quello delle assunzioni di circa 70 persone, sia pure con contratti a termine, di alcune forniture, di alcuni affidamenti che avrebbero complessivamente prodotto un debito di poco oltre 1 milione di euro. Nulla di nuovo riguardo ai debiti della Multiservizi, che tra l’altro se ne è già occupata la suprema Corte nel momento in cui, in fase di approvazione del bilancio comunale fece le sue osservazioni circa le Società e non solo la Multiservizi e le loro vicende finanziarie.

Il Sindaco di Eboli Martino Melchionda, sulla situazione della Eboli Multiservizi e in merito alla decisione della Commissione Controllo e Garanzia presieduta dal Consigliere di opposizione Lazzaro Lenza interviene duramente:

Il presidente della commissione Lazzaro Lenza ha ritenuto di procedere, stando a quanto da lui stesso annunciato, allinvio della relazione relativa alla situazione finanziaria della Eboli Multiservizi, alla Procura della Repubblica, alla Prefettura, alla Corte dei Conti.

Noi non abbiamo nulla da nascondere, e siamo pronti a rispondere di ogni atto posto in essere durante la gestione della società.

Il Consigliere Lenza, evidentemente, vuole strumentalizzare maldestramente – incalza il primo cittadino –  la situazione delicata di una società che dà lavoro a quaranta famiglie, che ha visto susseguirsi nel tempo la contrazione delle attività che lEnte ha potuto affidare, con la conseguente difficoltà a mantenere in equilibrio il bilancio negli scorsi anni.

Oggi la maggioranza si sta facendo carico di elaborare proposte, soluzioni che siano in grado di dare un futuro alla società e quindi ai suoi dipendenti.

Dallopposizione, invece, non giunge una proposta degna di nota, solo il susseguirsi di sterili denunce.

Noi conclude il primo cittadino – non ignoriamo affatto i problemi finanziari della società, però lavoriamo per risolverli, ed un primo evidente risultato è il fatto che il bilancio di Eboli Multiservizi, questanno è in pareggio, e che la società ha individuato una soluzione per  riassorbire le passività pregresse, senza che esse vadano ad incidere sul bilancio comunale.

Eboli, 17 ottobre 2013

2 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Dichiarazione legittima ma prima di auto assolversi aspettiamo che gli investigatori concludano le indagini e, soprattuto, fate in modo di fargli trovare tutte le carte.
    Se le cose sono a posto nulla questio: resta il fatto che la Multiservizi si è dimostrata negli anni un pozzo senza fondo, genetrice di tanti debiti e di pochi servizi. Penalmente non rilevante? Politicamente e moralmente da condannare.

  2. 2009-2010 anno buio!

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente