Eboli: Il Nuovo PSI chiede un incontro al Prof. Gerundo, il progettista del PUC

Il Nuovo Psi con Cariello, Fido, Domini e Di Benedetto, chiede un incontro ufficiale con il Prof. Gerundo, il Progettista del PUC del Comune di Eboli.

Vi sono stati cambiamenti di indirizzo politico del PUC? A che punto è la sua redazione? Nel mirino del Nuovo PSI: L’approvazione dei PUA; le varianti urbanistiche dell’Housing Sociale e del Piano Spiaggia. In che modo incidono sui futuri standard urbanistici?

Ginetti-Di Benedetto-Cariello-Fido

Ginetti-Di Benedetto-Cariello-Fido

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Il Partito del Nuovo PSI con il Il Coordinatore Cittadino, Cosimo Pio Di Benedetto ed il gruppo consiliare con Massimo Cariello, Santo Venerando Fido e Mario Domini, – si legge in una nota stampa pervenutaci – alla luce del lungo periodo trascorso dal conferimento dell’incarico per la redazione del PUC (Piano Urbanistico Comunale) della Città di Eboli ad oggi: e nonostante le sistematiche variazioni normative in ordine ai PUA (Piani Urbanistici Attuativi), gli stessi non trovano positive e fattive progettazioni; e viste le varianti poste in essere da questa amministrazione, in particolar modo quella relativa al progetto di HOUSING Sociale; valutata anche la neo sussistenza del Piano Spiaggia in variante; atteso che, nel corso di questi anni, molti sono stati i cambiamenti di indirizzo urbanistico anche di carattere sovracomunale; considerato, altresì, che appare evidente che uno strumento urbanistico possa costituire anche momento ed occasione di rilancio del territorio; ha chiesto ufficialmente al prof. Ing. Roberto Gerundo un incontro ufficiale allo scopo di comprendere quale sia lo stato dei lavori di cui alla redazione del PUC.

La richiesta di un incontro ufficiale con  il Prof. Gerundo per il Nuovo PSI è anche l’occasione per sapere – quali tempi prevede possano ancora intercorrere prima della sua presentazione e in che misura le varianti deliberate, nonché il PUAD redatto, possano aver inciso sul disegno generale del territorio già realizzato dal piano urbanistico e se le stesse siano compatibili con il redigendo PUC, ma anche quali siano le linee guida adottate nell’elaborazione del redigendo piano urbanistico, chi le ha definite, se vi sono stati incontri con specifici di lavoro e in che misura si risponde alle esigenze del territorio e al necessario rilancio dello stesso, anche ai fini di uno sviluppo occupazionale.

Il Nuovo PSI con Cariello, Fido, Domini e Di Benedetto, chiedono l’incontro con Gerundo anche alla luce della proroga di 18 mesi concessa ai comuni dalla Regione Campania, per affrontare la questione degli strumenti urbanistici in modo da avviare tutte le procedure previste per la sua definitiva redazione e approvazione, dando spazio in particolare, agli incontri con la Città, le categorie interessate, le associazioni, i Comitati di Quartieri e i singoli cittadini, per modo si coinvolga la maggior parte della Città.

 Eboli, 1 febbraio 2014

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente