Eboli: Continuano i controlli. Contestate 20 violazioni al Regolamento dei rifiuti

Raccolta differenziata: Continuano i controlli su tutto il territorio del Nucleo Ecologico Ambientale della Polizia Municipale di Eboli.

Nell’ultima settimana sono state contestate 20 violazioni al regolamento integrato della gestione dei rifiuti. Il Sindaco di Eboli Martino Melchionda: “Non abbassiamo la guardia, il rispetto dell’ambiente resta prioritario”.

controllo rifiuti

controllo rifiuti

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Continuano i controlli ambientali del Nucleo Ecologico Ambientale della Polizia Municipale, coadiuvati da personale Sarim,  per contrastare comportamenti scorretti in materia di rifiuti.

I controlli, dopo avere interessato prevalentemente le attività commerciali, si sono concentrati nel centro storico, senza tralasciare le altre aree del centro cittadino.

Nel corso dell’attività di verifica sono state contestati una ventina di verbali di violazione al Regolamento Integrato di Gestione dei Rifiuti ed alle ordinanze sindacali in materia ambientale.

A riguardo interviene l’assessore all’Ambiente del Comune di Eboli Ilario Massarelli: “prosegue l’attività di monitoraggio del territorio per combattere comportamenti scorretti in campo ambientale.  Negli ultimi giorni l’attenzione si è concentrata soprattutto nel centro storico, dove purtroppo persistono ancora delle aree interessate da episodi di abbandono selvaggio di rifiuti, talvolta anche ingombranti.

Nel frattempo, per contrastare tali incivili gesti, dopo aver effettuato l’impegno di spesa per l’installazione delle telecamere, nelle prossime settimane si procederà al loro acquisto ed attivazione”.

Continuano – dichiara il Sindaco di Eboli Martino Melchionda i controlli e le sanzioni per contrastare  il mancato rispetto dell’ambiente e della nostra città. 

Purtroppo persistono ancora  cattive abitudini;  una minoranza di ebolitani, nel totale spregio dell’igiene, della raccolta differenziata e soprattutto delle minime norme comportamentali di decoro e civiltà, continua ad abbandonare  i rifiuti dove capita.

La nostra attenzione è alta, e con l’attivazione delle telecamere contiamo di avere un controllo più serrato del nostro territorio”.

Eboli, 2 febbraio 2014

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. Lo facciamo un controllino incrociato tra nuclei familiari ed iscritti all’anagrafe dei tributi locali? Ed un controllino ne centro antico con famiglie non censite (ma comunque produttore di monnezza)? Mannaggia, cosa si fa per na manciata di voti

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente