SPECIALE CONGRESSO PD-Cuomo presenta Amendola e lancia De Luca Governatore della Campania

Cuomo: “De Luca l’uomo giusto. Con lui candidiamo la politica del fare e delle realizzazioni”.

Amendola frena su De Luca, apre all’Udc e disegna il nuovo partito – “la parola d’ordine è rinnovamento. Bisogna prendere atto che un ciclo s’è chiuso”. “Bisogna verificare inoltre, se si può costruire anche con l’Udc un’alternativa seria a questa destra”.

On. Antonio Cuomo

On. Antonio Cuomo

SALERNO – Le ultime battute congressuali del Partito Democratico non risparmiano mai colpi di scena. Al Grand Hotel Salerno Convention dei bindiani con l’Onorevole Tonino Cuomo, che presenta ai suoi il candidato alla Segreteria Regionale Enzo Amendola e per l’occasione candida ufficialmente il Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca alla Presidenza della Regione Campania.

Cuomo sulle regionali – “… la mia posizione è chiara, ma credo che il dovere della classe dirigente regionale sia puntare ad un leader credibile, che nella sua opera dimostra discontinuità e che ha anche capacità di governare. Sotto gli occhi di tutti il Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca, per come ha guidato questa città e per come l’opinione pubblica lo identifica per l’uomo del fare, è la persona indicata a quella posizione di comando in una regione tanto difficile” -. E’ il primo leader salernitano a pronunciarsi apertamente e a favore di De Luca Presidente, gli altri segretamente sono contrari e ufficialmente sono attendisti, tutti a sventolare le primarie come fossero una clava. Alfonso Andria addirittura si affrettò a precisare che Franceschini non aveva candidato De Luca, ma che aveva espresso solo un giudizio.

Enzo Amendola Candidato Mozione Bersani

Enzo Amendola Candidato Mozione Bersani

Rosy Bindi che doveva presiedere la convention di Cuomo è rimasta bloccata sull’autostrada Napoli-Roma ma non ha fatto mancare il suo saluto all’assemblea. Il salone delle conferenze del Grand Hotel Salerno era strapieno, nonostante la giornata piovosa, c’erano delegazioni provenienti da ogni angolo della Provincia, tra l’altro, come dice il braccio destro di tonino Cuomo, Enzo Bennet, riferendosi al pienone – “i nostri incontri sono pubblicizzati con il passaparola e quella di stasera è la dimostrazione che Tonino Cuomo è un leader, che la componente esiste ed è ben radicata su tutto il territorio provinciale” -.

A portare il saluto di buon lavoro è stato il Segretario Provinciale Michele Figliulo, il quale ha voluto sottolineare l’importanza delle primarie e l’importanza del risultato di partecipazione dell primarie auspicando per questo che dal momento dopo l’elezione del Segretario Nazionale e Regionale, il PD sia unito e consapevole del mandato e del ruolo che deve svolgere nel paese.

Subito dopo  è intervenuto Tonino Cuomo che ha voluto sottolineare come il Partito sia cambiato e di come si ha bisogno di una nuova classe dirigente. La prova del cambiamento è la candidatura di un giovane come Enzo Amendola che sicuramente saprà essere all’altezza, insieme ad una squadra di giovani di guidare il cambiamento – “Siamo alle vere primarie rispetto a quelle di due anni fa, quando DS e Margherita, aprendo una nuova fase, pensarono di convergere su Veltroni, nonostante le posizioni differenziate di Letta e Bindi. Oggi siamo veramente alle primarie. Ed è un grande momento di partecipazione e democrazia. Un partito che si apre alla società civile secondo il progetto Bersani. Andiamo oltre la vecchia unione litigiosa e incapace di superare gli interessi dei piccoli partiti” -.

Se per Cuomo è una necessità il cambiamento per il Candidato alla Segreteria Regionale della Mozione Bersani Enzo Amendola, è – “la parola d’ordine è rinnovamento. Bisogna prendere atto che un ciclo s’è chiuso e che a partire dagli errori come la vicenda Arpac, bisogna costruire un nuovo ciclo e anche una nuova classe dirigente” – Mentre sulle alleanze Amendola è chiaro – “Se toccherà a me fare il Segretario Regionale prenderò nella massima considerazione la proposta Udc che per bocca di Casini non stipulerà alleanze con il Centro-destra. Bisogna verificare che si può costruire anche con l’Udc un’alternativa seria a questa destra, a cominciare proprio con un’intesa che parta dall’Udc che vive oggi una stagione in cui più volte ha mostrato insofferenza rispetto alle posizioni del PdL” -.

E’ inutile dire che la manifestazione è riuscita. E’ riuscita per affermare un Tonino Cuomo come leader provinciale e regionale, ed è servita per lanciare messaggi politici inequivocabili, per definire nuove alleanze, e soprattutto per fare chiarezza sulle posizioni politiche interne, che anche se vede Cuomo e De Luca a sostegno della Mozione Bersani insieme ad Antonio Bassolino, Antonio Valiante e Carmelo Conte, vi è uno stretto rapporto tra il Sindaco di Salerno e Antonio Cuomo, che non può che portare a nuovi equilibri.

On. Fulvio Bonavitacola

On. Fulvio Bonavitacola

Questa ultima considerazione è suffraghata nei fatti dalla presenza in sala dell’Onorevole Fulvio Bonavitacola, attento a registrare tutti i passaggi politici, soprattutto l’apertura verso la candidatura di Vincenzo De Luca a Governatore della Campania.

Tra l’altro proprio Bonavitacola si è reso promotore di un gesto che va tra la galanteria e una posizione politica forte nei confronti di Rosy Bindi, e ricordando la battuta di cattivo gusto del premier Berlusconi nei confronti della Bindi, nel corso della trasmissione televisiva Porta a Porta, che ha poi suscitato un forte movimento di opinione, aveva preparato per offrirlo alla Vice Presidente della Camera, un un Bouquet di rose ed orchidee ed un affettuoso biglietto di accompagnamento:

“Cara Rosy

Berlusconi ci vuole convincere che non tutti gli uomini
sono uguali davanti alla legge….

Grazie a Te ci ha solo convinti che non tutti gli uomini
sono uguali davanti alle donne”.

Salerno 23 ottobre 2009
Fulvio Bonavitacola

Katia Venusia,Barbara Maria Rosaria con Bonavitacola e Cuomo

Katia Venusia,Barbara Maria Rosaria con Bonavitacola e Cuomo

Bonavitacola non potendolo offrire a Rosy Bindi ha voluto offrire il magnifico bouquet  ad un gruppetto di donne e simbolicamente a tutte le donne, che quotidianamente soffrono e subiscono prepotenze, angherie, maltrattamenti e soprusi di ogni tipo.

FOTO GALLERY

Katia Venusia Barbara Maria Rosaria

Katia Venusia Barbara Maria Rosaria

Amendola Figliulo

Amendola Figliulo

Amendola Cuomo Figliulo

Amendola Cuomo Figliulo

Katia Venusia,Barbara Maria Rosaria con Bonavitacola e Cuomo

Katia Venusia,Barbara Maria Rosaria con Bonavitacola e Cuomo

Antonio Cuomo

Antonio Cuomo

Enzo Amendola

Enzo Amendola

Il Pubblico

Il Pubblico

5 total pingbacks on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente