“Happy from Eboli” e tutti a cazzeggiare sulle note di Pharelle Williams

“Happy from Eboli” e anche Eboli è “happy” e balla sulle note di Pharelle Williams una danza liberatoria per allontanare la sfiga e gli stronzi e andare avanti con allegria e speranza.

Mercoledì 5 aprile 2014, ore 17.00, Arena di Sant’Antonio, ripresa collettiva, e chi vorrà partecipare diventerà protagonista di quello che sarà l’inno alla gioia della Città. Melchionda: “bella iniziativa. Complimenti ai ragazzi del forum della gioventù”.

Happy from Eboli

Happy from Eboli

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

EBOLI –  “Because I’m happy, Clap along if you feel like a room without a roof”: questo il tormentone che, dopo aver fatto il giro del mondo ricevendo numerosi apprezzamenti, sbarca anche ad Eboli. E subito la Città si è fatta coinvolgere ed avrà il suo remake della nota canzone Happy” di Pharelle Williams(link) che, da qualche giorno, risuona attraversando strade, vicoli e luoghi di Eboli.

Il video è disponibile su you tube al seguente link: https://www.youtube.com/watch?v=3-sUToEjxnY

L’idea di mutuare quella esperienza è stata del coordinatore del Forum della Gioventù Luigi Monaco, che ha incontrato piena condivisione e sostegno da parte dell’Amministrazione Comunale, e in pochi giorni dall’inizio delle registrazioni, l’iniziativa ha già coinvolto bambini, ragazzi, adulti, mamme, papà ed anziani, che sulle note della canzone, dalla piazza al viale, dal centro storico ai monti fino al nostro mare, si sono lasciano andare ad un ballo sfrenato e coinvolgente.

Happy from Eboli-

Happy from Eboli-

“Happy from Eboli”, un ballo liberatorio che di questi tempi è veramente utile se si pensa a come ci hanno messo agli angoli. Un ballo coinvolgente che veicola allegria, convivialità e speranza e come succede con quelle risate alle quali non si sa resistere e senza conoscerne la ragione si prende a ridere, tutti si abbandonano per allontanare da noi la sfiga.

Un ballo civile e senza violenza per allontanare però con fermezza gli “stronzi“: quelli che ci hanno ridotto in miseria; quelli che hanno fatto milioni di disoccupati; e quelli che hanno fatto perdere il  lavoro a tanti 45-50enni che ora faticano a collocarsi sul mercato; quelli che vorrebbero che i giovani dopo anni di studi vivano nella precarietà e con una retribuzione da fame, per quelli più fortunati, di poche centinaia di euro; quelli che non vogliono che la scuola pubblica non funzioni per alimentare quelle private “i Diplomifici”; quelli che vorrebbero anche toglierci la Sanità pubblica e il nostro Ospedale; quelli che tagliano le risorse per l’assistenza agli anziani e ai disabili; quelli che vorrebbero che i giovani si facessero una tessera e che leccassero il potente stronzo di turno; insomma a tutti quelli che sono contro di noi; e allora? Allora tutti a ballare, a cantare e a cazzeggiare in quella danza liberatoria, sperando di allontanare appunto quegli “stronzi” e sperando soprattutto che quegli “stronzi” non abbiano il coraggioe faccia tosta di immischiarsi in quel ballo.

Happy from Eboli-

Happy from Eboli-

Mercoledì, alle ore 17.00, presso l’Arena di Sant’Antonio è prevista una ripresa collettiva, tutti sono inviati a partecipare per diventare protagonisti di quello che sarà l’inno alla gioia della nostra città. A girare il video è Luca Moltisanti, affiancato dai suoi due collaboratori, Lucia Lanzara e Gaetano Di Giacomo, con l’apporto anche delle scuole di ballo del territorio.

A riguardo interviene il coordinatore del Forum della Gioventù Luigi Monaco: Ringrazio lAmministrazione Comunale che ha subito accolto la nostro idea. Essa nasce dal desiderio di regalare alla città un inno alla felicità, che coinvolga tutti e possa mettere in risalto i luoghi e le bellezze del nostro territorio.

Un ringraziamento va anche ai ragazzi del Forum e dellassociazione culturale ‘…Per Eboli, che con entusiasmo hanno accolto il nostro invito a prendere parte a questa splendida esperienza.

Luigi Monaco

Luigi Monaco

Bella la risposta delle persone, che sorprese in giro per la città, si sono lasciate travolgere dalle note dellallegra canzone.

Rivolgo i miei complimenti – dichiara l’Assessore alle Politiche Giovanili Massimiliano Atrignaal Forum della Gioventù ed al suo coordinatore per la splendida iniziativa che ha incontrato pieno accoglimento da parte dellAmministrazione Comunale, pronta a sostenere ed incoraggiare i giovani e le loro dirompenti idee.

Si tratta di una esperienza che sta incontrando grande interesse e sono certo che il video potrà essere un ottimo biglietto da visita della nostra città”.

Atrigna Massimiliano

Atrigna Massimiliano

Quando i giovani – dichiara il Sindaco di Eboli Martino Melchiondasi mobilitano per valorizzare e promuovere la propria città, non possiamo che essere felici ed offrire tutto il nostro incoraggiamento. E con questo entusiasmo, voglia di fare e collaborare che si accresce la fiducia nel futuro.

Trovo liniziativa interessante e coinvolgente, un modo divertente per accrescere il senso di affezione alla propria città, che passa attraverso i giovani, il loro entusiasmo e loro idee.

Complimenti al Forum, al coordinatore ed a tutti coloro che ne hanno preso parte.

Happy from Eboli

Happy from Eboli

Eboli, 31 marzo 2014

5 total pingbacks on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente