Eboli e il “Piano Città”. Registrata la Convenzione. Presto gare e lavori

Piano citta’ in dirittura d’arrivo: La Corte dei Conti ha registrato la convenzione, presto partiranno i bandi di gara. Il primo già nella prossima settimana.

Premiata la capacità progettuale del Comune di Eboli che insieme a Napoli sono le uniche Città campane ammesse a finanziamento. Il Sindaco Melchionda: “Continuiamo ad aprire cantieri per riqualificare il tessuto urbano della nostra Eboli”.

Norma-Melchionda

Norma-Melchionda

da  (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – L’iter del Piano Città – si legge in una nota dell’Ufficio stampa del Comune di Eboli – prosegue nel pieno rispetto dei tempi: la Corte dei Conti ha comunicato l’avvenuta registrazione della convenzione sottoscritta dal Comune di Eboli e dal Ministero delle Infrastrutture.

Eboli, insieme a città come Venezia, Rimini e Pavia, è tra i primi comuni a giungere fino in fondo alla procedura del Piano Città. La registrazione è l’ultima fase dell’iter burocratico che consente all’Ente di pubblicare i bandi di gara e di appaltare entro i prossimi sei mesi tutti i lavori previsti.

Sono 28 i comuni – su oltre 457 concorrenti in tutt’Italia – finanziati dal Governo per importanti progetti di riqualificazione urbana e Eboli, unica città ammessa a finanziamento in Campania insieme a Napoli, metterà in campo un vasto intervento.

Con la registrazione della convenzione si procederà, nei prossimi giorni, alla pubblicazione del primo bando di gara, quello relativo alla costruzione di 6 alloggi di edilizia residenziale pubblica al rione Pescara.

.

Si procederà, a seguire, con i bandi relativi agli altri importanti interventi previsti: la riqualificazione del quartiere Molinello, la ristrutturazione del fabbricato sede della ex scuola professionale I.P.S.I.A, la riqualificazione urbana della SS.19 nel Tratto Tavoliello – Epitaffio con la  costruzione, fra l’altro, di due rotatorie.

Liter del Piano Città – dichiara il Sindaco di Eboli Martino Melchiondaprocede nel pieno rispetto dei tempi. Grazie alla validità del nostro progetto, siamo riusciti ad intercettare un significativo finanziamento che, vorrei sottolineare, non passa attraverso la Regione Campania.

Si tratta di fondi ministeriali, e ciò significa che non andremo incontro al rischio di essere abbandonati, come accade con la Regione, che prima firma i decreti di finanziamento e poi non trasferisce materialmente le risorse, creando enormi disagi e non solo nellambito dei lavori pubblici.

Il dato importante è questo: a Eboli continuano ad aprire cantieri e questa amministrazione dà corso ad altri importanti interventi finalizzati alla riqualificazione del tessuto urbano.

Ricevuta la comunicazione spiega l’assessore ai lavori Pubblici Dino Normadella registrazione della convenzione, ci mettiamo al lavoro per la predisposizione dei bandi di gara: il primo verrà pubblicato già nei prossimi giorni.

Si tratta di un grande risultato, che a livello nazionale ha visto premiata la nostra proposta in termini di capacità progettuale e di visione complessiva di riqualificazione della città.

Il finanziamento ottenuto ci consentirà di migliorare significativamente la qualità sociale e ambientale dei quartieri periferici della nostra città e di dar seguito al vasto processo di rigenerazione urbana che sta interessando Eboli“.

Eboli, 4 maggio 2014

10 total pingbacks on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente