Sulle dimissioni di Melchionda: Cuomo a tutto campo

Cuomo – “Amendola è una risorsa. Bassolino, una stagione finita. De Luca, è ormai una necessità per il PD. Chi mette zizzania è un “nano” politico”.

Le priorità – Recuperare l’alleanza e rilanciare l’Amministrazione. Maggiore coinvolgimento e collegialità nelle scelte

Cuomo Guercio Vastola

Cuomo Guercio Vastola

EBOLI – Questa mattina si è tenuta ad Eboli e nella Sezione del Partito Democratico, una affollatissima Conferenza Stampa dell’Onorevole Antonio Cuomo. A fianco del parlamentare Mauro Vastola, Gaetano Cuomo, Remo Mastrolia, il Segretario Donato Guercio, molti dirigenti tra cui Vincenzo Occhiofino, Damiano Capaccio e tanti sostenitori, tra il pubblico anche Vincenzo Rotondo, Alfonso Cillo, Mario Trevisant, anche loro minacciati di espulsione per non aver voluto votare lo Strumento Contabile e il Riequilibrio di Bilancio.

Finiti i convenevoli, carta e penna e tutta la stampa ascolta l’onorevole Cuomo, il quale dopo un breve preambolo sulla alterazione della realtà e la libertà di stampa, espone con misura e precisione in un rapido ma puntuale excursus tutta la vicenda locale, partendo dalla esclusione inopinata dei suoi assessori Morrone e Consalvo e del capo gruppo Vastola. Ricordando come è determinante, per la crescita democratica di un partito, risolvere le questioni locali, senza l’intromissione di nessuno.

Parlando del recente Congresso ha sottolineato che è stata una grande prova di democrazia, anche se ci sono state alcuni episodi al limite ed altri sgradevoli. Ha dato una lettura dei dati congressuali sottolineando la sua piena soddisfazione per il risultato conseguito, il 34,47% è un vero successo se si tiene conto che chi ha votato per la sua mozione non è legato a nessun circuito di potere.

A proposito del neo segretario Enzo Amendola ha tenuto a ribadire – “Sono stato insieme ad altri l’artefice della sua candidatura. Rappresenta una grande risorsa. Mentre invece bisogna chiudere necessariamente con la stagione troppo compromessa di Antonio Bassolino, così come bisogna puntare su  Vincenzo De Luca, che rappresenta una vera e propria necessità per il PD se non vogliamo consegnare anche la Campania al Centro-destra” – e a proposito del progetto del PD e quello di cambiare pagina ha tenuto a ribadire – “Credo molto nel PD, meno nella classe dirigente, anche perché c’è ancora qualche servo sciocco locale, che guarda ancora al passato e pensa ad espellere più che aprire agli altri”. – Affrontando poi il questione locale – “Il problema non è da ora a marzo, è da marzo in poi. E in questa direzione andava il contributo che volevamo e vogliamo ancora dare al Sindaco Melchionda, alla sua Amministrazione e al PD” –.

Entrando nel vivo delle proposte – “Il problema è politico e amministrativo. Quindi dobbiamo recuperare un’alleanza e dobbiamo preoccuparci di rilanciare l’amministrazione. Cosa abbiamo chiesto? Il coinvolgimento del partito e dei partiti; collegialità nelle scelte; abbattere gli sprechi; snellire la Giunta; recuperare un progetto politico. Non abbiamo chiesto altro. Siamo in tempo per recuperare il centro-sinistra e il paese. Chi intende strumentalizzare è un “nano” politico ed è rivolto al passato. Abbiamo proposto anche di votare prima e poi formalizzare il resto. Quello che ci interessa è fare acquisire l’onore di partecipare in maniera corretta” –.

Poi l’Onorevole Cuomo per sottolineare il tipo di impegno che vuole dedicare a questa vicenda – “Non mi fermerò qui, farò un comizio per spiegare agli ebolitani e a quelli che di Eboli non si interessano, ma pensano solo ad appalti e varianti, quale è la nostra posizione” – Infine Cuomo vuole lanciare un messaggio e lo fa in maniera diretta al Sindaco – “Concordo con Amendola quando dice di essere preoccupato ed io avrei fatto lo stesso al suo posto, ma il Sindaco deve capire che stiamo lavorando per lui. Si può recuperare e mi auguro che Melchionda in questi giorni faccia il massimo per l’unità, tra l’altro nella nostra proposta era contemplato anche quella della riconferma per il secondo mandato” -. Anche Mauro Vastola e Donato Guercio hanno sottolineato l’importanza di trovare l’unità, indispensabile anche per rafforzare l’azione politica e amministrativa di Melchionda e del PD, liberandolo dall’equivoco e indicandolo nel 2° mandato.

Nel corso della Conferenza Stampa sono emerse anche altre problematiche e si è posto in evidenza la vicenda dell’accordo sui terreni dell’Istituto Orientale e la Spin off. Due problemi per tutti che sono stati contestati nel corso di questi anni. Altro grande problema, la questione morale e le infiltrazioni camorristiche. La vicenda del tesseramento in massa di persone riconducibili a Società che operano con il Comune e il tesseramento di Personaggi che hanno rapporti di privilegio con l’amministrazione. Per il resto è evidente che l’amministrazione ha “subito” nella prima parte la mancanza dei partiti e nella seconda parte quella di un PD che non è riuscito ad affrancarsi, per colpa della sua classe dirigente ancora protesa nella pratica politica che il popolo delle primarie voleva si mettesse da parte.

Nel frattempo il Presidente Mario Conte ha convocato il Consiglio Comunale, e non si sa con quale fortuna. E’ probabile che il Prefetto nei prossimi giorni anche se nominerà il Commissario attenderà per verificare se esistono le condizioni per approvare il Bilancio. Ma ci sono realmente le condizioni per realizzare un accordo, approvare il bilancio e andare avanti seguendo un nuovo corso? Temo che non sarà facile, sicuramente se Melchionda volesse chiudere un accordo con i cuomiani e gli altri tre Consiglieri (Rotondo,Cillo, Trevisant), saranno i contiani a ritirarsi. Quello che è apparso in questi due anni e specie nelle ultime 24 ore, che si sono spesi in tutti i modi possibili ed immaginabili per evitare con ogni mezzo l’ingresso di Mauro Vastola e degli uomini di Cuomo nell’Amministrazione.

On. Cuomo- Vastola- G.Cuomo- Mastrolia

On. Cuomo- Vastola- G.Cuomo- Mastrolia

21 total pingbacks on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente