4 milioni di euro per riqualificare il litorale Eboli – Capaccio

Recupero ambientale della Fascia costiera Eboli-Capaccio. Concessi 4 milioni di euro per riqualificare il litorale da Eboli a Capaccio. Arrivano le rivendicazioni.

Firmata la convenzione tra la Regione e i Comuni di Eboli e Capaccio. Il Sindaco Melchionda: “Occasione di rilancio della fascia costiera”. Cardiello (FI): “Ancora fondi regionali per la nostra città. Avanti tutta.”

Giovanni Romano

Giovanni Romano

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – La Regione Campania ha ammesso a finanziamento il vasto progetto di recupero della fascia costiera. Ieri, difatti, è stata sottoscritta la convenzione fra l’amministrazione regionale, Campania Ambiente ed i Comuni di Eboli e di Capaccio, grazie alla quale potranno essere avviati i lavori relativi al primo lotto entro i prossimi tre mesi.

Si tratta di una attività volta alla realizzazione di una vasta operazione di recupero ambientale, in coerenza con il programma regionale di messa in sicurezza delle fasce litorali ad alto valore ambientale, e vedrà un investimento, per la riqualificazione del litorale dei due comuni e delle aree corrispondenti alla foce del Fiume Sele, di circa 4 milioni e mezzo di euro.

Martino Melchionda

Martino Melchionda

La gran parte delle risorse messe a disposizione verranno adoperate prevalentemente per bonificare e ripulire le aree interessate, spiaggia e fascia pinetata.  In particolare, le attività che la società Campania Ambiente e Servizi S.p.A. – società in house della Regione Campania – metterà in campo consistono in una ricognizione dei rifiuti presenti, che poi verranno rimossi e debitamente differenziati. I Comuni di Eboli e di Capaccio, invece, si faranno carico delle spese relative all’adeguato smaltimento dei rifiuti. Le restanti risorse a disposizione, invece, verranno impiegate per lo più in attività di controllo e monitoraggio ambientale, al fine di contrastare il fenomeno dell’abbandono indiscriminato dei rifiuti.

Giunge – dichiara il Sindaco di Eboli Martino Melchionda un’altra buona notizia. Si tratta di una valida occasione di rilancio della nostra fascia costiera. Grazie a questo finanziamento potremo mettere in campo un vasto intervento di riqualificazione dell’area, troppo spesso preda dell’irresponsabile abbandono dei rifiuti che rendono indecoroso per i cittadini ed i bagnati lo scenario lungo il litorale.

Ilario Massarelli

Ilario Massarelli

Tuttavia, mi spiace doverlo segnalare, la Regione non ha ancora posto rimedio al serio problema del poligono di tiro militare, che, inspiegabilmente, sorge a due passi dai bagnanti e peraltro in un’area sottoposta a tutela ambientale, inclusa nel sito SIC – Sito di Importanza Comunitaria. Sono più volte intervenuto chiedendo l’interruzione delle esercitazioni militari, ma ad oggi il problema ancora persiste e continua a rappresentare un grave pericolo per l’incolumità pubblica”.

A riguardo interviene l’assessore all’Ambiente Ilario Massarelli: Abbiamo colto una importante occasione per mettere in campo un vasto intervento, altrimenti piuttosto difficile da attuare. In questo caso la sinergia fra i vari enti sembra funzionare. Come Amministrazione abbiamo fatto la nostra parte, facendoci carico di tutte le spese relative allo smaltimento dei rifiuti presenti nella fascia costiera, un’area strategica del nostro territorio, nella quale bisogna intervenire con un complesso integrato  di attività di recupero e di rilancio.

Dopo la bonifica va assolutamente impedito il ripetersi di comportamenti incivili; in tal senso un sistema di  video sorveglianza e di monitoraggio ambientale – il cui inserimento nel progetto è stato richiesto ed ottenuto dai comuni di Eboli e di Capaccio – potrà fungere da deterrente e assicurare un costante e serrato controllo della fascia costiera”.

Damiano Cardiello

Damiano Cardiello

Intanto come già è avvenuto recentemente e rièportato in un altro articolo sono state pronte le dichgiarazioni del Consigliere e Capogruppo consilare di Forza Italia di Eboli Damiano Cardiello che rivendica impegno, matrice e iniziativa: “Ancora fondi regionali per la nostra città. Avanti tutta. – e aggiunge – Una vera e propria pioggia di milioni di euro in soli quattro giorni. Nessun altra città ha avuto così tanto in così poco tempo. Frutto della collaborazione istituzionale avviata con l’Assessorato regionale all’ambiente e il gruppo Fi.

Evidentemente, – prosegue ancora Cardiello – quando arrivano fondi rilevanti il Sindaco non ringrazia ma incassa, quando la burocrazia, invece, blocca i finanziamenti i consiglieri comunali di maggioranza salgono sulle barricate.

Dopo il nostro sollecito (in allegato) – aggiunge ancora Cardiello – e superati gli intocchi burocratici,ieri pomeriggio, alla presenza dell’Assessore regionale Giovanni Romano (a cui dovremmo fare un pubblico ringraziamento per aver finanziato in soli quattro giorni circa sei milioni di euro per la nostra città), è stata sottoscritta la convenzione che prevede un finanziamento di 4.000.000€ per il recupero ambientale della fascia costiera tra Eboli e Capaccio. Interventi previsti vanno dalla bonifica delle aree inquinate ( nel video inchiesta le abbiamo notate), spiaggie e fascia pinetata.

Inoltre, – conclude la nota del Capogruppo di Forza Italia Cardiellosaranno installate telecamere per evitare il ripetersi di questi fenomeni, oltre che per monitorare il territorio. Entro quattro mesi sarà avviato il cantiere. Ancora una volta l’attenzione dei livelli regionali verso il nostro territorio è stata forte“.

Naturalmente, prendiamo atto della buona notizia, ma riteniamo in ogni caso di esprimere semplicissime considerazioni che non possono e non devono essere sottaciute, innanzitutto ricordando ai vari protagonisti della politica locale, regionale e nazionale, che il dovere di amministratori, siano essi di maggioranza e di opposizione è quello di proporre, sostenere e favorire con ogni mezzo, che non si discosti dalla legalità, iniziative a favore delle comunità amministrate e queste manifestazioni di attribuzioni di meriti, nel mentre sembrano essere del tutto fuori luogo sia per i tempi, abbondantemente in ritardo rispetto all’oggettivo bisogno, e sia per non evidenziare altre colpe che potrebbero essere individuate se solo facessimo una semplice domanda: E di tutto quello che avremmo bisogno e che nessuno se ne interessa e nessuno destina fondi, nessuno programma, di chi è la colpa? Sarebbe bello che quelle colpe si trasformassero in meriti. Purtroppo per gli amministratori locali e quelli regionali e nazionali, quei ritardi sono talmente pesanti che ogni risoluzione ci è dovuta e non viene in mente a nessunodi pensare di ringraziare qualcuno figuriamoci se potrenmmo ringraziare l’Amministrazione o l’Assessore Romano: Quella litoranea è scandalosamente abbandonata.

…………………………  …  …………………………..

.

.

Eboli, 4 agosto 2014

14 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. 4 milioni di euro per riqualificare la fascia costiera? Finalmente con tutti questi soldi avrete il diritto di pretendere una tariffa più bassa dalle signorine che frequentano quella zona

  2. E’ fisiologico, giugno 2015 si avvicina, quello che non si spende tornerà a Bruxelles. Come al solito si cerca di mettere pezze all’ultimo momento prima delle scadenze. E’ un film già visto. Dobbiamo ringraziare pure? Incapaci, il treno più importante della storia il sud lo sta perdendo oggi.

  3. Caro Martino , devo, mio malgrado, ammettere la tua superiorità e la tua bravura amministrativa. Onore al vincitore e ammissione, con dignità della sconfitta. Eboli non ha mai avuto un amministratore migliore. Sei tra i più bravi d’Italia.
    Con dignità
    Carmelo C. da Santa Cecilia

  4. RALLEGRIAMOCENE,UNA PIOGGIA DI SOLDI STA VENENDO IN CITTA’,TRA CENTRO DI SS COSMA E DAMIANO,FASCIA COSTIERA,HOUSING SOCIALE,E FUTURO CENTRO DIREZIONALE ex PEZZULLO,LA CITTA’ AVRÀ LINFA PER RIATTIVARSI.
    PER UNA VOLTA NON POLEMIZZIAMO SU CHI o COME etc,SENTIAMOCI TUTTI PARTE DELLA TESSA COMUNITA’

  5. X marco n. mi piace il tuo post, ma nn sono del tutto d,accordo. Bisogna puntualizzare chie come: e’ tutto MErito di Martino il grande. Mimi, coco, c… O c…. , braciola, l’avvocaticchio, il fascio comunistello, il mstro xxxxx enerando, il feudatario di san giovanni etc etc per le ultime elezioni si mettessero l’anima in pace. Dovranno epatriare. Si salvera’ solo chi ha una moglie capace,di far fare la carriera al marito

  6. SCUSATE QULACUNO VUOLE AVVISARE MORANIELLO CHE ” IL SOLE NON SI MORTO DI FREDDO” MA QUALCHE “PERSONA è MORTA DI FAME PER MANCANZA DI LAVORO”.

  7. @avvelenata- @carmelo c.
    sei uno dei pochi anonimi che stimo per la tua schiettezza e , a volte, ho ricevuto i tuoi complimenti per qualche mio intervento senza peli sulla lingua.
    Non ho capito se carmelo c. da santa Cecilia è sincero in quel ravvedimento melchiondano o intende sfotterlo.
    A tutti e due, però, mi permetto di dire che all’avversario bisogna attribuire qualche riconoscimento se effettivamente meritato.

    • @ vincenzo cicalese .
      ti stimo e laddove mi piacciono i tuoi post non ho esitato a complimentarmi. Forse io e te (mi permetto di darti del tu) siamo tra i pochi che abbiamo capito lo spirito di questo blog, che secondo me svolge anche un ruolo poliziesco repressivo sulle malefatte e quindi colgo l’occasione per manifestare il mio plauso per il dott. Del Mese. Venendo alle domande: il ravvedimento di carmelo c. non è sincero, sicuramente intendeva sfottere Martino che devo dire, in sincera verità oggi come non mai appare forte e bisogna dire con onesta obbiettività che su Eboli non c’è mai e dico MAI stata una calata di soldi in opere pubbliche come oggi. Il merito va certamente dato alla politica locale, ma bisogna pur dire che c’è tanta professionalità e saper fare dei tecnici comunali e dei convenzionati. Ci sono in giro tanti fannulloni ma credo che il comune di Eboli abbia tanti bravi tecnici e dirigenti. Un franco e spassionato pensiero per l’opposizione : è giusto ed è il vostro ruolo quello di opporsi, l’opposizione è una sacrosanta attività delle democrazie, ma vi consiglio di farlo a giusta causa senza menar cazzate e soprattutto fate tacere moraniello e quella pseudo associazione dell’edilizia a cui capo c è rega e la brocca. Ne va per il bene loro!!! perché la politica a volte sa essere cattiva. Che prendano esempio da masala e dal feudatario di san giovanni i quali dopo una prova di forza hanno capito che avevano davanti un peso massimo e si sono messi a zittire in un angolo nell’attesa della loro fine politica.
      tanto dovevo in fede all’onestà che mi distingue .
      L’avvelenata

  8. mi scuso per la punteggiatura nel post precedente . Ma è tanta e tale la voglia di vomitare cose che non riesco a starmi dietro. Sono troppo incazzato per ciò che hanno fatto agli ebolitani e agli italiani!!!

  9. e soprattutto fate tacere moraniello …vedi cara
    avvelenata/o il lupo perde il pelo ma non il vizio …c’era un Massimo che ultimamente perde di colpi e non regge più nemmeno il minimo in poche parole fuso e confuso come il suo assistito e difeso a più non posso.-

  10. Non avevamo dubbi di chi sono le capre e il caprone…
    Spesso chi ci amministra avverte un senso di fastidio, quando gli altri discutono e criticano il loro operato. Il fastidio, sfocia in una sorta di irritazione, e ritenendosi immuni dal commettere errori, tendono quasi sempre, ad autoassolversi.
    Nasce politicademente…Cosi affermava massimo del Mese il 14 dicembre 2008 …Come si cambia https://www.youtube.com/watch?v=T5AJePJJwiI specialmente leggendo le cazzate scritte oggi su di me da tale avvelenata.-
    Cambia tutto, anche la velocità con cui le cose cambiano, ma l’inefficacia con cui il popolo eburino si oppone alle angherie delle istituzioni ebolitane,meglio conosciute come la eboli s.r.l quella no, quella non cambia mai e un sincero grazie per CONTINUARLE farle rimanere tale come sono va al Dott. Massimo Del Mese e al suo BLOG.-

    SCUSATE QULACUNO VUOLE AVVISARE MORANIELLO CHE ” IL SOLE NON SI MORTO DI FREDDO” MA QUALCHE “PERSONA è MORTA DI FAME PER MANCANZA DI LAVORO”.

    Dite a stù strunz e chi lo fa scrivere che il cavallo di tutte mangiatoie non si è morto mai di fame si preoccupasse chi è foraggiato dal padrone.-

  11. Msmma mia come sei suscettile caro francuccio moraniello. Se non ti conoscessi xxxxxx xxxxxxx xxxxxxx. Come sei irrascibile. Ti prego dammi della stronza ee non strunz. Un abbraccio e un bacio. Ah dite alla cmbricola che c/o martino che si preparassero le valige. E avessero ilil serbatoio della macchina sempre pieno

  12. @ avvelenata-
    GRAZIE PER QUEI TUOI FLASH ILLUMINANTI.
    Ho capito alcune cosette anche senza il chiarimento carmelitano.
    Condivido anche il tuo parere su Martino e sui nanetti della pseudo-politica.
    Ma basta con le smancerie e i complimenti reciproci.
    Vomita, vomita e poi vomita ancora!
    Abbiamo bisogno di liberare tutta la rabbia che ci portiamo dentro da troppi anni.
    E dopo il vomito avremo la mente più libera per dare qualche buon consiglio agli ebolitani non ancora schiavi o con la mente ottenebrata.
    Ma, forse, è giunto il momento che LE SPADE NON RESTINO APPESE E I FODERI COMBATTANO.

  13. Noi del Comitato “Edilizia e Lavoro” non colloquiamo e non intendiamo rispondere alle persone che non si identificano. Noi siamo quelli che ci mettiamo la “faccia” e andremo avanti solo e soltanto per il raggiungimento del nostro obiettivo: “Benessere, Crescita e Sviluppo per tutti i Cittadini Ebolitani”.

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente