Corso di Formazione, presso il Comune di Napoli, sui Beni Confiscati

Corso: “Azioni a supporto ai Comuni impegnati nella gestione dei beni confiscati”, rivolto ai dipendenti del Comune di Napoli ed alle Associazioni del Terzo Settore.

Il corso avrà una durata di 18 ore divise in tre moduli di h.6 ore. Le prime 2 lezioni si terranno il 13 e 15 gennaio 2015 nella Sala Pignatiello di Palazzo San Giacomo, III piano, dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14,00 alle 16,00. La 3 Lezione si terrà il 20 gennaio 2015.

Palazzo San Giacomo

Palazzo San Giacomo

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

NAPOLI – L’Associazione “Libera”. Associazioni “Nomi e Numeri contro le mafie“, nell’ambito degli interventi previsti dai Programmi europei 2007 – 2013 a sostegno dei territori Obiettivo convergenza ha avuto affidato dall’Ufficio per la formazione del personale delle PP.AA. del Dipartimento della Funzione Pubblica, la realizzazione del progetto “Azioni a supporto ai Comuni impegnati nella gestione dei beni confiscati”.

Al riguardo Libera si propone di realizzare un intervento formativo settore sui temi della valorizzazione e riutilizzo sociale dei beni confiscati, diretto al personale (categoria C e D) del Comune di Napoli interessati all’argomento, nonché al personale delle Organizzazioni del terzo settore.

I beni confiscati rappresentano un patrimonio di enorme valore spesso non solo per l’oggettivo valore di tali immobili, ma soprattutto per il loro grande significato simbolico: sono, infatti, il segno tangibile dell’azione dello stato contro le mafie, ed è per questo che essi devono diventare volano per interventi strutturati di sviluppo locale che permetta di restituire al territorio ciò che spesso con la violenza ed il sangue ad esso è stato tolto; infatti i beni confiscati attraverso le attività delle associazioni/Enti del terzo settore possono determinare, per esempio, un impatto occupazionale importante, in un periodo particolarmente delicato come questo che stiamo attraversando.

Il corso avrà una durata complessiva di 18 ore divise in tre moduli ciascuno di h.6 ore.

Le prime due lezioni si terranno il 13 ed il 15 gennaio 2015 presso la Sala Pignatiello di Palazzo San Giacomo, III piano,  dalle h.9.00 alle h. 13.00 e dalle 14,00 alle ore 16,00.

La terza lezione della stessa durata si terrà presso un bene confiscato sito sul territorio del Comune di Napoli il 20 gennaio 2015 per condividere un’esperienza concreta di riutilizzo del bene confiscato.

Al termine del corso, non sono ammesse assenze, sarà consegnato un attestato di partecipazione.

Programma  – Formazione teorica – Beni confiscati

Argomento Durata Metodologia Relatori GiornoOra
Il sequestro e la confisca dei beni come strumento delle politiche per la legalità e la sicurezza. 2 ore Lezione frontale Carmine Piscopo 

13/01/2015

9.00 – 11.00

Il quadro legislativo nazionale. Il ruolo dell’Agenzia Nazionale. Il quadro legislativo regionale. 2 ore Lezione frontale Fabio Giuliani

13/01/2015

11.00-13.00

 

Gli attori del processo di riutilizzo dei beni:

  • L’impresa sociale: definizione e peculiarità.
  • L’Ente locale come agente di sviluppo del territorio. Cenni
2 ore Lezione frontaleAnalisi di casi

Lavoro di gruppo

Mauro Baldascino

13/01/2015

 

14.00– 16.00

Le questioni aperte. Difficoltà e problematicità legate al riutilizzo sociale dei beni confiscati: 2 ore Lezione frontale 

Analisi casi

Mariano Di Palma 

Antonio D’Amore

15/01/2015

9.00 – 11.00

 

Le buone prassi amministrative. Testimonianza Clara Degni

4/12/2014

 

11.00-13.00

2 ore Testimonianza Clara Degni

15/01/2015

 

11.00-13.00

Gli strumenti finanziari di sostegno al riutilizzo dei beni confiscati:

  • Il PON sicurezza
  • Il progetto “Libera il Bene”.
  • Bandi regionali
  • La finanza etica.

 

2 ore Lezione frontale 

Analisi di casi

Simona Ascione 

Riccardo Falcone

15/01/2015

 

14.00– 16.00

Le concrete esperienze di riutilizzo.  6 ore Analisi di casiVisita aziendale III modulo – 6 ore(da svolgere interamente presso un bene confiscato che ha usufruito di un finanziamento)

20/01/2015

 

Totale 18 ore

Nel corso della I lezione  sarà  indicato il bene confiscato presso  cui si svolgerà la visita  prevista per il giorno 20 gennaio p.v.

………………………..  …  …………………………

 DATA COMPILAZIONE SCHEDA: ………./……………..…./…………

SCHEDA ISCRIZIONE

                                                                                              Il sottoscritto

NOME E COGNOME
TELEFONO
COMUNE DI RESIDENZA
MAIL
DATA DI NASCITA
TITOLO DI STUDIO
PROFESSIONE ( qualifica e categoria)

chiede

 di  partecipare al corso di formazione organizzato dall’Associazione Libera. Associazioni nomi e numeri contro le mafie in collaborazione con il Servizio Cooperazione Decentrata legalità e Pace del Comune di Napoli che si terrà presso la Sala  Pignatiello,  III piano – Palazzo San Giacomo – il giorno 13 e 15 gennaio  2015.

Le domande verranno accettate in ordine di arrivo e fino a concorrenza dei posti disponibili e dovranno essere presentate esclusivamente via mail all’indirizzo: campania@libera.it entro e non oltre il 9 gennaio 2015

Ai Sensi del Decreto legislativo 30/06/2003, n. 196  smi l’utente è informato che i suddetti dati personali saranno trattati dal Comune di Napoli  anche con l’ausilio di mezzi elettronici, ai fini della realizzazione di statistiche, della predisposizione e migliore rispondenza dei contenuti alle esigenze degli utenti, dell’invio di aggiornamenti relativamente ai temi di interesse. E’ esclusa ogni altra utilizzazione

                                                                                                                                                                             FIRMA

…………………………  …  …………………………

Napoli, 19 dicembre 2014

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. non si sa mai abbastanza in questo campo insidioso.Buona iniziativa

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente