Forza Italia con Fasano apre a Cirielli e Fratelli d’Italia-AN

Fasano apre a Fdi-An: “Pronti ad allearci. Noi vogliamo da sempre l’unità del centrodestra”.

Il vice coordinatore provinciale vicario degli azzurri apre ad un’alleanza organica con il partito di Meloni, in vista delle prossime elezioni amministrative e regionali.

enzo-fasano-fi

enzo-fasano-fi

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

SALERNO Forza Italia in prossimità delle prossime elezioni amministrative e Regionali, rivendica la volontà di costruire un centrodestra unito anche in provincia di Salerno. Lo ha ribadito in una nota, il vice coordinatore provinciale vicario Enzo Fasano, che rivolgendosi direttamente al Partito della Meloni-Crosetto-La Russa e agli interessati: “Nell’augurare a Fratelli d’Italia di superare al meglio il momento di confronto e di difficoltà al proprio interno, mi preme ricordare che un nuovo inizio per percorso unitario del centrodestra è stato proposto dalla nostra leader provinciale Mara Carfagna all’indomani delle elezioni europee. Ho personalmente dato un entusiastico contributo, su precisa delega del mio partito, – chiarisce Fasano – convocando più incontri con gli amici coordinatori provinciali delle altre forze del centrodestra e con lealtà mi sono speso per le elezioni provinciali al fianco dell’amico Giovanni Romano”.

Siamo “Pronti ad allearci” dice il senatore forzista nel mentre ammette: “Non tutte le battaglie si vincono e l’analisi migliore ed opportuna dopo una sconfitta non può sintetizzarsi nell’attribuire responsabilità agli amici che ne hanno condiviso scelte e ragioni. Forza Italia, così come ha ribadito Mara Carfagna anche nell’incontro degli auguri di fine anno, continuerà  a lavorare per l’unità del centrodestra, senza pregiudiziali né fughe in avanti. Ci attendiamo – conclude Fasano – che altrettanto facciano gli altri amici della coalizione“.

Insomma per il Senatore Fasano è necessari0o produrre un accordo organico, che sicuramente tende a superare tutta la “disorganicità” dei 5 anni precedenti, che hanno visto i Partito dei Fratelli d’Italia, arroccato sule sue posizioni di partito e di potere. Posizioni che, con l’aiuto del Governatore Caldoro, hanno tenuto in disparte il Partito di Berlusconi ed i suoi uomini, tranne che questi non aderissero al “Principato Arechi“, l’Associazione “veicolo” che ha consentito il “traghettamento”, quando ancora non vi era il Partito della Meloni, dal PDL a Fratelli d’Italia, inaugurando una stagione politica dispotica e invadente che sistematicamente, tenendo esclusi FI e i suoi uomini, faceva incetta di potere attraverso la conquista di Società e Enti a partecipazione pubblica.

Rispetto alla disorganicità conclamata, il Sen. Vasano appunto rivolgendosi ai suoi interlocutori ribadisce: Noi vogliamo da sempre l’unità del centrodestra, e Voi?“. In quel “voi” sta l’incognita

Salerno, 2 gennaio 2015

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente