Amianto e discariche a cielo aperto: La Lega Sud denuncia

Bertolaso non ha avviato ancora la bonifica delle discariche Cava Visconti e Coda di Volpe

Eboli è una bomba ecologica

Discarica rifiuti amianto area pip

Discarica rifiuti amianto area pip

EBOLI – Ancora una denuncia da parte della Sezione di Eboli della Lega Sud Ausonia, Circa discariche a cielo aperto in alcune aree di Eboli. L’emergenza rifiuti ad Eboli non è ancora del tutto finita e la Lega Sud Ausonia indica alcune carenze che toccano anche il Commissario Straordinario ai Rifiuti Guido Bertolaso circa la Mancata Bonifica della Cava Visconti, adibita dal Comune di Eboli come discarica, e la mancata ripulitura e bonifica di Coda di Volpe, oltre alle decine di discariche a cielo aperto con la presenza anche di amianto, disseminate su tutto il territorio comunale. La Lega Sud Ausonia attacca l’amministrazione Melchionda e il neo Assessore Venusia Mazzara.

A tale proposito è indispensabile fare una  dovuta precisazione circa le responsabilità, che sicuramente cadono in testa all’Amministrazione Melchionda, non sulla giovane Assessore all’Ambiente, che semmai ha ereditato una situazione a dir poco difficile e che speriamo riesca ad inquadrarla e a risolvere i molteplici problemi legati all’ambiente. E’ indispensabile sottolineare, tra l’altro, che non ci vogliono competenze specifiche per esercitare un ruolo di indirizzo politico, semmai una sensibilità particolare verso l’ambiente e la capacità di formulare proposte  adeguate, che dovrebbe essere patrimonio di tutti e non solo di un assessore, al quale possiamo solo fare un augurio di buon lavoro, ma anche un invito a che si rimbocchi le maniche e lavori senza sosta. Oggi 28 novembre ’09, si inaugura l’Isola ecologica è un primo passo verso un nuovo corso? Staremo a vedere.

……………  …  ……………

COMUNICATO

Lega Sud Ausonia Sez. Eboli

Siamo indignati da tutto questo leggere sulla stampa, elogi all’Assessore all’ambiente che non ha fatto praticamente niente. Questo gesto eroico secondo i residenti di quella strada o quartiere sembrano aver fatto capire che eboli è una città pulita, secondo noi è al quanto squallido, la neo assessore all’ambiente forse vive sulle montagne ma credo sia meglio che inizi a cercare casa in centro a Eboli.

Discarica a cielo aperto via dei tini

Discarica a cielo aperto via dei tini

Via Europa, via Spirito Santo, via Pescara, via Prato alle spalle dell’area Pip e ancora via dei Tini, Sp350 Eboli-Olevano, Corso Umberto Primo, Centro Storico dove addirittura non si riesce a far differenziare perché zeppo di extracomunitari e comunitari scostumati e non rispettosi delle regole . Sono passati 4 anni e mezzo di amministrazione Melchionda ma ben quasi 3 senza un Assessore competente, oggi a 3 mesi dalle elezione si elogia un pseudo Assessore arrivato dalle fila del PD area Cuomo che secondo noi di Lega Sud è incompetente in materia.

Eboli è una bomba ad orologeria, non si riesce a far capire a poche persone o cittadini come fare la differenziata e non si riesce a capire ancora come mai il comune non ha supervisori dell’amministrazione che controlli l’intero territorio, ancora oggi la discarica di Cava Visconti aperta per l’emergenza rifiuti in Campania a noi non risulta ancora bonificata e ancora oggi che l’emergenza rifiuti in Campania è stata dichiarata cessata dal sottosegretario Bertolaso, Coda di Volpe non viene ripulita e/o bonificata o quantomeno attivati i sistemi per la bonifica di questa area. Inaccettabile tutto questo da parte nostra, chi si batte per l’ambiente e per il territorio non può leggere dalle pagine di un giornale elogi e vittorie, forse è stata vinta una battaglia ma noi crediamo che la guerra sia ancora lunga.

3 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. … in italiano, amici miei…. i comunicati cercate di scriverli in italiano!

  2. LA SITUAZIONE AD EBOLI E’ DRAMMATICA SUL FRONTE AMBIENTALE DA MOLTI ANNI ORAMAI,GIA’ NEGLI ANNI NOVANTA CON LA CHIUSURA DELLA DISCARICA DI GRATAGLIE, SI PARLAVA DI RISCHIO PERCOLATO ALLA FALDE ACQUIFERE!ORA CON CAVA VISCONTI E CODA DI VOLPE DEFINERE LA PIANA E NON SOLO EBOLI O BATTIPAGLIA, UNA VERA E PROPIA “BOMBA ECOLOGICA” NON E’ ESAGERATO:LE INCIDENZE DEI TUOMORI (specialmente linfomi) SONO IN COSTANTE AUMENTO, STATISTICAMENTE SUPERIORI ALLA MEDIA NAZIONALE . STIAMO DIVENTANDO LA PATTUMIERA DEL NAPOLETANO E DEL CASERTANO! RISPOLVERIMAO IL PROGGETTO DELLA “NOVACAMPANIA”, LE 3 PROVINCIE DI AVELLINO BENEVENTO E LA NOSTRA POTREBBERO FORMARE UNA REGIONE, SI PIU’ PICCOLA, ME SENZ’ALTRO MAGGIORMENTE FUNZIONANTE E RICCA, E COSI’CI DIVINCOLEREMO MOLTO DALLE COSCHE NAPOLETANE CHE SECONDO LA DDA DI SALERNO STANNO “INVESTENDO”, TANTO NELLE NOSTRE ZONE. CHIUNQUE GOVERNI A PALAZZO S. LUCIA,INDIPENDENTEMENTE DAL COLORE POLITICO, HA PESANTI CONDIZIONAMENTI MALAVITOSI, DI QUESTO PASSO SARA’ LA MORTE CIVILE PER LE NOSTRE TERRE…. ADMIN ED AMICI BLOGGERS, DATE UN PARERE AL RIGUARDO, NON VOGLIAMO MORIRE DI CAMORRA!!!

  3. a luigi: Hai ragione per gli errori ma tu cerca di firmarti nome e cognome!!!

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente