Presentazione del 3° Concorso Nazionale Artistico-Letterario Carlo Levi

Presentata la 3^ edizione del Concorso Nazionale Artistico – Letterario dedicato a Carlo Levi, che avrà come tema “Il padrone dell’acqua”.

Il tema scelto per sviluppare ed attualizzare uno dei principali affrontati da Levi nel suo “Cristo si è fermato a Eboli”, quello delle risorse d’acqua, che i contadini amministravano con sapienza, ma che oggi è minacciata da mutamenti climatici, scelte politiche, scelte imprenditoriali.

Pino Aprile-Erasmo Venosi-Rosaria Gaeta-Vincenza Filippi-Raffaele Vescera-Teo De Palma-1

Pino Aprile-Erasmo Venosi-Rosaria Gaeta-Vincenza Filippi-Raffaele Vescera-Teo De Palma-1

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Si è tenuta stamattina nell’aula consiliare la presentazione della 3^ edizione del Concorso Nazionale Artistico – Letterario dedicato a Carlo Levi, che avrà come tema “Il padrone dell’acqua”.

Sono intervenuti il Commissario Straordinario del Comune di Eboli, Vincenza Filippi; il Presidente dell’Associazione “Luigi Gaeta”, Rosaria Gaeta; l’artista Teo De Palma; lo scrittore e giornalista Raffaele Vescera; il fisico ambientalista Erasmo Venosi; lo scrittore e giornalista Pino Aprile.

“L’acqua tema del giorno – ha esordito Pino AprileCose semplici, scontete, come l’acqua o come la nostra cultura millennaria e inclusiva, per imparare a capirle e ad apprezzarle, cose semplici ma che ti fanno accapponare la pelle. Ad apprezzare la nostra cultura  – ha aggiunto a dimostrazione di quanto noi diamo per scontato vivendo quotidianamente avendo a portata di mano ogni meraviglia della cultura, della sotria delle civiltà che custodiamo – c’è lo hanno insegnato gli altri. Abbiamo imparato ad apprezzare, dall’occhio del forestiero, le nostre ricchezze per giungere a quel fenomeno culturale della: fascinazione del Sud. Quì – conclude Pino Aprile rifacendosi al messaggio letterario, artistico, culturale e sociale di Levi – c’è la radice dell’umanità. E proprio da questo insegnamento, la passione per Carlo Levi non vada persa“.

Rosaria Gaeta-Vincenza Filippi

Rosaria Gaeta-Vincenza Filippi

“Per cultura personale – Ha aggiunto nel suo intervento il  Commissario Prefettizio del Comune di Eboli Vincenza Filippi nel commentare l’iniziativa – ho amato gli autori italiani e Levi è stato uno di quelli, e, poter dare il mio contributo per il ruolo istituzionale sia pure momentaneo e di passaggio che ricopro, mi onora.

Carlo Levi – prosegue il Commissario Filippi che sottolinea l’attualità del messaggio politico e sociale di Levi – ancora oggi ha da dirci qualcosa e pone al centro del suo messaggio quel mezzogiorno ricco di culture e di cultura e – allacciandosi alle considerazioni di Aprile – manco a farla a posta a raccontare questo territorio è stato un piemontese. Lui viene, nella Campania felix, osserva e scrive questo libro che diventa una pietra miliare emblema di una Italia che non si attende sui doveri la solidarietà la civiltà.

La cultura – sottolinea la Dott.ssa Filippi – è un elemento radicale e insieme alla buona amministrazione, all’onestà e a la solidarietà è fondamentale per le nostre terre. Levi, – aggiunge – un artista poliedrico, che arricchisce ancora di più i suoi messaggi. – E concludendo sottolinea come sia attuale il tema scelto – L’Acqua è vita per il presente e per il futuro.. e Levi è fondamentale per Eboli è per queste terre”.

Aprile-Venosi-Gaeta-Vincenza Filippi-Vescera-De Palma

Aprile-Venosi-Gaeta-Vincenza Filippi-Vescera-De Palma

Il tema “Il padrone dell’acqua”, è stato scelto dalla commissione organizzatrice per sviluppare ed attualizzare uno dei temi affrontati da Carlo Levi nel suo “Cristo si è fermato a Eboli”, quello delle risorse d’acqua, che i contadini protagonisti del capolavoro di Levi sapevano amministrare con sapienza, ma che oggi sono minacciate da mutamenti climatici, scelte politiche, scelte imprenditoriali.

“Eboli – Informa la Presidente dell’Associazione “Luigi Gaeta” organizzatrice della 3^ edizione del Concorso Nazionale Artistico-Letterario dedicato a Carlo Levi, Rosaria Gaetaè stata inserita nella manifestazione dei festeggiamenti di Carlo levi notizia presidenza del consiglio”.

Il Concorso è articolato in due sezioni: una letteraria, che prevede la partecipazione libera senza limitazioni di età, ed una artistica, rivolta agli allievi delle Accademie di Belle Arti delle Regioni aderenti al progetto (Campania, Basilicata, Calabria, Puglia).

La scadenza per la presentazione degli elaborati è il 30 aprile 2015.

Il bando completo e il modulo per la domanda di partecipazione sono reperibili sul sito www.comune.eboli.sa.it e sul sito www.webeboli.it.

Il Concorso è organizzato dall’Associazione “Luigi Gaeta” in collaborazione con il Comune di Eboli, l’Ordine dei Medici della e degli Odontoiatri della Provincia di Salerno, il Consorzio di Bonifica Destra Sele.

………………………….  …  ………………………….

.

.

.

.

.

.

.

.

Eboli, 20 gennaio 2015

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. bello il tema.Ancora migliore se avesse associato nel titolo anche il magistrato delle acque..
    Eutukìa,buona fortuna,a partecipanti e promotori

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente