I giorni dei “Lunghi Coltelli”: Insieme x Eboli “licenzia” Busillo e Grasso

Insieme x Eboli “licenzia” Busillo e Grasso: non è interessata alle azioni solitarie che hanno caratterizzato la loro l’azione politica.

Pansa e Merola, con Manzione e Landi, rivendicano iniziative e progetti in itinere e futuri, attuati e condivisi dall’Amministrazione Cariello. Preannunciano: Insieme x Eboli sarà associazione anche senza la partecipazione di Busillo e Grasso.

Roberto Pansa-Carmela Landi-Maria Sueva Manzione-Pierluigi Merola

Roberto Pansa-Carmela Landi-Maria Sueva Manzione-Pierluigi Merola

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

EBOLI  – Era da aspettarselo che ci sarebbe stato un prosieguo, psecie dopo alcune dichiarazioni che sia Carmine Busillo, capogruppo di Insieme x Eboli, la lista della coalizione che ha sorretto il Sindaco Massimo Cariello che ha ottenuto maggiori consensi, e il suo collega Roberto Grasso, di smentita ad alcune voci che davano lo stesso Busillo aderente al gruppo misto, per poi, insieme ai consiglieri di opposizione Giuseppe La Brocca ex FI e Rosa Altieri ex “Eboli 3.0” costituire un gruppo “Verso il Centro“.

Dichiarazioni che escludevano l’altro consigliere Pierluigi Merola, evidenziando una spaccatura evidente all’interno del Movimento e del Gruppo consiliare. Spaccatura che si è acuita e che viene evidenziata da una risposta e una precisazione altrettanto piccante, oltre che da Merola anche dal Manager Roberto Pansa, i quali sostenuti sia dall’Assessore alle attività produttive Maria Sueva Manzione e dall’Avv. Carmela Landi componente del Consorzio Area PIP, oltre a rivendicare iniziative e progetti in itinere e futuri, che sono stati attuati e condivisi dall’Amministrazione Cariello, accusano i due consiglieri di agire in distonia con i principi del Movimento, perseguendo nei loro percorsi azioni politiche solitarie.

Massimo Cariello-Roberto Pansa-Hotel Grazia

Massimo Cariello-Roberto Pansa-Hotel Grazia

Azioni e comportamenti che Pansa e Merola “bocciano” senza appello così come riportato dalle dichiarzioni rilasciate, ma che rappresentano di fatto un vero e proprio “licenziamento” dal momento in cui disegnano i percorsi futuri del movimento che ben presto si costituirà in associazione, ma che Pansa e Merola sottolineano non essere condivisi da Busillo e Grasso.

La vicenda in se rappresenta una mini crisi interna all’Amministrazione, sebbene non ne scalfisce lo slancio e l’azione politica, tuttavia evidenzia come le diversità, che sono state il punto di forza della stessa coalizione, caratterizzandola come Civica, anche se a farne parte c’erano due Partiti (Nuovo PSI e Fratelli d’Italia-An),  se non opportunamente gestite rappresentano un problema che ci riporta alle dichiarazioni che seguono.

«Insieme x Eboli – si legge in una nota congiunta a firma del Manager Roberto Pansa, ispiratore del Movimento e poi della Lista “Insieme x Eboli” e il Consiglier Comunale Pierluigi Merola, che risponde e chiarisce alle ultime dichiarazioni rilasciate dagli altri due consiglieri del movimento Carmine Busillo e Roberto Grassoè il progetto politico di uomini e donne che hanno ritenuto che la Città avesse bisogno di una nuova classe politica capace di idee riformatrici sui temi essenziali ma anche di comportamenti etici adatti ai ruoli che ci si candidava a rivestire.

I componenti del Gruppo Consiliare eletto – spiegano i due esponenti del Movimento – non possono prescindere dal mandato elettorale ricevuto, non devono autoreferenziarsi quale soggetto autonomo che non tiene conto, tra l’altro, che il singolo successo elettorale è determinato anche dai risultati complessivi della lista e dalla visibilità complessiva acquisita dal movimento politico a cui hanno partecipato.

Roberto Grasso-Carmine Busillo

Roberto Grasso-Carmine Busillo

Dichiarare, come hanno fatto i consiglieri Busillo e Grasso, che Insieme x Eboli non fa riferimento ad alcun gruppo politico organizzato né ha alcun coordinatore. Il gruppo consiliare infatti è stato eletto in seno ad una lista civica che non ha assolutamente alcun referente oltre il gruppo consiliare stesso significa negare i ben noti presupposti dell’azione politica del movimento, ignorare la condotta necessaria al ruolo che si ricopre, volontà di perseguire azioni dettate da personalismi esasperati, riportare al centro dell’azione politica gli elementi che spiegano i disastri  amministrativi ed economici in cui sono incorse le passate amministrazioni.

Coerentemente al progetto politico iniziale, – aggiungono Pansa e Merola – nella piena responsabilità dell’Assessorato allo Sviluppo Economico retto dalla dott. Maria Sueva Manzione, con l’azione politica coerente del Consigliere avv. Pierluigi Merola, con l’applicazione professionale dell’avv. Carmela Landi, Insieme x Eboli ha prodotto un importante studio per una corretta impostazione dell’Area P.I.P., un piano organizzato che ha raccolto la condivisione dei ruoli politici, amministrativi e tecnici del Comune, una scommessa audace sul cambiamento possibile indicando modalità normative e operative per un nuovo modello di gestione.

Analogamente, Insieme x Eboli ha contribuito a riportare il Natale nella nostra Città ricevendo, unitamente a tutta l’Amministrazione, l’apprezzamento di molti.

Agli inizi del prossimo anno – preannunciano Pansa e Merola – verranno portati all’attenzione dell’Amministrazione analoghi studi concernenti temi essenziali per la Città di Eboli, quali gli Usi Civici, il Piano di Utilizzazione Aree Demaniali (essenziale per affrontare l’estate 2016), il Piano Straordinario per il Centro Storico, il tutto raccogliendo il contributo, la responsabilità e i suggerimenti di ogni Assessorato e Settore di competenza.

Insieme x Eboli – aggiungono ancora Pansa e Merola indicando i vari percorsi politici a cui sarà interessato il movimento – agli inizi dell’anno si trasformerà in Associazione facendo seguito all’indicazione generale del movimento all’indomani del voto, percorso manifestamente non condiviso dai Consiglieri Busillo e Grasso.

Insieme x Eboli da sempre non è mai stata interessata alle azioni solitarie che hanno caratterizzato l’azione politica dei Consiglieri Busillo e Grasso, ritenendole non coerenti con i presupposti del progetto politico iniziale a sostegno del Sindaco Massimo Cariello.

Eboli ha bisogno di applicazione, di idee, di comportamenti coerenti. I Consiglieri Busillo e Grasso certamente avranno modo nel tempo di rappresentare il loro personale elettorato come ritengono, Insieme x Eboli, senza la loro partecipazione, continuerà ad essere movimento impegnato a produrre idee riformatrici capaci di contribuire al risanamento della Città.

Eboli, 23 dicembre 2015

16 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Carmine,x quanto tu possa sforzarti di “sorridere ” della cosa su fb,il fatto politico rimane…e credo ci sia poco da sorridere quando un gruppo ti dice chiaramente che te ne devi andare!!!Perché nel caso non l’avessi capito:da una parte c’è un gruppo che sta lavorando e dall’altro tu e il tuo sodale che ancora non abbiamo capito di cosa e come e quando vi volete occupare dell’amministrazione….anzi,un’idea l’abbiamo…ma ce la teniamo x noi,perché non ci piace,a differenza tua,insinuare.Non è mai apprezzabile rifarsi alle dicerie.

  2. Licenzia: bellissimo!
    Termine adatto alle imprese ed aziende e non alla politica.
    Sono curioso di capire ora cosa farà la maggioranza e cosa il sindaco.
    Da un lato un manager con un consigliere telecomandato che non si è presentato nemmeno al consiglio comunale in cui si votava il programma di mandato di cariello, dall’altro due consiglieri comunali alla prima esperienza, ma sempre allineati al sindaco. Inoltre gli equilibri politici cambiano, certo però che busillo e grasso non possono regalare alberi di natale.

  3. Pansa un manager fattivo,non tollera i sofismi sterili del chiacchiericcio politico cui alcuni illusi di essere a Montecitorio,tra cui il neo avvocato campagnese e l’ex portantino salernitano si illudono.
    Cariello naviga più tra i marosi.

  4. Come si suolo dire : uomn, uomnicchi e quaquaraqua!!. In questa vicenda vedo una sola persona tra i primi e tanti tra i terzi

  5. Geronimo, il tuo intervento purtroppo denota una certa distrazione.Ti spiego:
    1) Il termine “licenzia” (oramai verbo di uso comune oltre l’ambito lavorativo) è utilizzato dall’autore stesso dell’articolo, non da Pansa.Pertanto non mi ostinerei sul termine perché non credo che meritiamo noi tutti di dover prendere lezioni di struttura lessicale da te.
    2)Parli di “Consiglieri allineati…”…che brutto concetto hai di Busillo e Grasso!…allineati è di pura matrice totalitaria…presuppone un “capo” e degli esecutori…mah…se volevi far loro un complimento, credo tu gli abbia dato dei “valletti”.
    3) Sull’albero di Natale…stai tranquillo: l’anno prossimo, con un poco di sforzo in più, lo regaleranno anche a te personalmente.Così potrai appenderci la tua letterina a Babbo Natale ed i tuoi desiderata per l’anno venturo.
    Cmq ragazzi, alla renziana maniera….#busillostaisereno

  6. penso che Busillo abbia poche speranze di fare carriera, in sei mesi ha avuto la capacità di inimicarsi molte persone,non brilla per empatia, se non si da una calmata si ritroverà solo soletto nei banchi dell’opposizione.

  7. busì se hai avuto la fortuna di mangiarti il panettone non credo che avrai la stessa nel mangiarti la colomba!! in quanto all’altro mi sembra un personaggio di Collodi nel Paese dei Balocchi per poi essere strigliato dall’omino di burro

  8. Giudica un uomo in base ai suoi nemici oltre che dai suoi amici…..busillo se va avanti così accrescerà ancora di più i suoi consensi. Personalmente sto iniziando a valutarlo meglio da oggi. Si vedrà, la strada è di certo in salita

    • renatino fa rima e si vede…

  9. Caro renatino,al massimo Busillo dimezzerá i consensi poiché non credo che la Landi sarà più disposta a fare la sua portatrice d’acqua!!ciao,rifletti prima di scrivere!!Saluti e buon Natale.

  10. Carmine pensa alla professione,la politica non fa per te,ti stai solo isolando e danneggiando.
    Buone feste.

  11. Ancora non si rendono conto, alcuni consiglieri, che sono stati eletti eletti nella lista. I loro voti sono parte di un gruppo. Purtroppo l’ego non ha limite

  12. Non conosco questo giovane CARMINE BUSILLO, però ha un viso simpatico.
    Io per principio difendo sempre i giovani, in particolare quelli che hanno il coraggio civico di mettere la propria faccia alle idee politiche che, oggi come oggi,è una delle attività più odiate da tutti, GRANDI E PICCINI.
    Perciò credo che non bisogna dargli addosso: è facile farlo nascondendosi dietro l’anonimato e giudicare come tanti boriosi soloni.

  13. GRANDE NONNO…grazie x la tua difesa dei giovani!Lo sono e quindi l’apprezzo molto.Ma i giovani,se non sono coerenti,hanno purtroppo le stesse colpe degli adulti…l’età non ridimensiona un errore,se tale é.Anzi,lo amplifica perché allora significa che sono dei giovani a cui la Storia non ha insegnato nulla.
    Per quanto riguarda l’anonimato…non mi pare che tu abbia anteposto il tuo nome e cognome al tuo commento.Tutto qui.Saluti.

  14. Qualcuno in giunta ed in consiglio scherzano con Pansa,stanno scherzando col fuoco.

  15. @IL PICCOLO NIPOTE
    caro nipote(ti posso chiamare così?)
    concordo pienamente con la tua educata osservazione.
    Ho difeso il Busillo perchè giovane impegnato. non mi sono permesso di esprimere giudizi sulla persona che non conosco affatto.
    Per il resto hai ragione: ci sono giovani di 20 anni già vecchi dentro e ci sono vecchi novantenni col cuore giovane dei ventenni. Per quanto attiene l’anonimato io non ne faccio colpa a nessuno perchè dovrei prima fustigare me stesso. Ho voluto solo dire che non bisogna sfruttare questa opportunità, gentilmente concessa da admin, per lanciare accuse pesanti, volgarità ed offese a chi non conosce l’interlocutore che ha di fronte.
    Grazie per l’attenzione.
    Buonasera.

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente