"Casal di Principe" tag

Battipaglia & Politica: Motta, apre a toni bassi, la sua campagna elettorale

BATTIPAGLIA – Motta, il candidato Sindaco “dell’altro PD”, apre la campagna elettorale a toni bassi, da vincitore. Ecco le Liste e i candidati
Motta con cinque liste affronta una Piazza gremita e…. inizia la “partita”, si incoraggia, usa toni bassi, ignora i suoi competitor, elogia De Luca, si butta nella sua ennesima sfida elettorale indicando la “ricetta” per Battipaglia: ”Nessun libro dei sogni: con me Battipaglia tornerà ai fasti di un tempo.”

EBOLI. “Arrestate” il “Neo fascista” Commissario Spinelli: Offende il “25 aprile”

EBOLI – Il Consigliere Di Donato scopre che il “neofascista” Commissario abusivo dell’Ospedale di Eboli Spinelli su facebook offende lo Stato democratico: Arrestatelo. Intervenga il Prefetto e la Procura.
Questo signore nel suo ruolo “disinteressato”, illegale e abusivo anziché fornire spiegazioni sul suo stipendio di 147,281.74 €, nella sua volgarità, vomita nefandezze sui nostri principi costituzionali e commette il Reato di Vilipendio alla Nazione. Andrebbe licenziato in tronco e condannato.

Santomauro e il primato della burocrazia… spinta di Battipaglia

BATTIPAGLIA – Solo la politica non basta per spiegare il decreto di scioglimento se non quel primato della burocrazia… spinta. “Quattro ladri di galline”.
Per vent’anni alla guida dell’ente da segretario generale e poi da primo cittadino. Il suo operato nel creare un vero e proprio “sistema” è finito nell’occhio del ciclone affibbiando ai battipagliesi l’etichetta di “camorristi”.

Pontecagnano: Al “Centola” il PD discute di politiche sociali e prospettive

PONTECAGNANO FAIANO – Sabato 29 marzo, re 17.30, ex Tabacchificio Centola il Pd di Pontecagnano Faiano promuove un incontro pubblico dal tema: “CAMBIA-M-enti.
Nel corso dell’incontro “CAMBIA-M-enti – Sviluppo territoriale e buone pratiche sociali affinché tutti ce la possano fare!”, si parlerà di esperienze e di opportunità concrete nei racconti dei vari interventori.

Eboli, Convegno Antiusura: “Se denunci ti conviene”

EBOLI – Eboli presidio di legalità nella lotta al Racket. Successo del Convegno Antiusura “Se denunci conviene”.
Nel corso del Convegno al quale hanno partecipato: il Questore di Salerno De Iesu; Il Sindaco Melchionda; Don Luigi Merola, D’Alia e Damiano Cardiello si è presentato il regolamento a sostegno delle imprese che hanno denunciato atti di estorsione e usura.

Eccolo con i suoi trucchi: Berlusconi il “piazzista” irrompe nella comunicazione

ROMA – Berlusconi fa il furbo, per evitare la Piazza dice di essere in pericolo e per partecipare ai dibattiti televisivi si proclama Capo della Coalizione.
Chi sono quelle “certe autorità” che ritengono Berlusconi in pericolo? Gli stessi che hanno suggerito la Lettera che ha consentito al Governo berlusconi di massacrare gli italiani? E’ o non é il capo della Coalizione di centrodestra? Maroni dice di no.

Ferro si dimette e Vergato lo diffida. Dietro le dimissioni nuovi assetti e giochi di potere

PONTECAGNANO – Vergato diffida Ferro: “mai più il mio nome per motivare scelte di opportunità!”
Il consigliere comunale del Pd Enrico Vergato risponde a quanto reso noto ieri dall’ex presidente del consiglio comunale Ferro. Intanto un balletto di nomi che entrano ed escono dalla ennesima Giunta Sica.

C’è “Mariarosa” gli indignados battipagliesi: E raccolgono firme contro la discarica di Serroni

BATTIPAGLIA – Domenica 27 novembre ore 10.00, presso il teatro parrocchiale della chiesa di San Antonio da Padova di Serroni Assemblea del Comitato di Quartiere sulla discarica.
Arrivano gli indignati. Mariarosa, gli indignados battipagliesi si mobilitano per la raccolta delle firme contro la Discarica di Serroni.

PD senza argini: La resa dei Cont(e)i

EBOLI – Toni violenti e inaccettabili. Per alcuni è questione di vita o di morte. Ma l’Amministrazione non brilla, tira a campare e tra errori del passato e paralisi politica si è mutilata ogni possibile ripresa della Città.
Lo scandalo non è l’UDC in maggioranza, semmai è lo scontro di interessi e di clientele messo su da due gruppi di potere interni al PD, giunti alla definitiva resa dei conti.

Elezioni a Salerno- Opere pubbliche: Salerno investe più di Roma

SALERNO – Il Sindaco di Salerno a Milano parteciperà ad un forum organizzato da “Il Sole 24 Ore”
De Luca all’inaugurazione del comitato elettorale di Augusto De Pascale a Mercatello: “Sono stati giá spesi un miliardo e mezzo di euro”.

Soldi e monnezza: benvenuti a Cosentino City

NAPOLI – Tra topi e montagne di monnezza Casal di Principe è Cosentino-city, il regno di NicK ‘o mericano.
Ecco l’impero affaristico del boss del Pdl campano: Aversana gas, Aversana Petroli, Ip service, Immobiliare 6 C e Agripoint. Sul decreto del governo sono attive le manine camorriste: discariche e termovalorizzatori. Affari miliardari.

E la Carfagna fa tremare il Governo e Berlusconi: E’ guerra di potere

ROMA – Invidia, competizione e potere alla base del fuoco incrociato sul Ministro Carfagna. All’orizzonte spunta l’asse Mussolini-Cosentino-Cirielli.
Mara Carfagna minaccia le dimissioni da Ministro e dal PdL e stana i suoi avversari. Ma nel PdL è “caccia all’untore”.

Cosentino non molla: tiene candidatura e sottosegretariato

Dopo l’incontro a palazzo Grazioli Cosentino intende andare avanti, ma va avanti anche l’autorizzazione all’arresto. La sua Candidatura è inopportuna mentre sarebbe opportuno si dimettesse da Sottosegretario. La Camorra, la Mafia, non stanno…

Il diktat del Prefetto: via l’impresa dei Casalesi

GLI AFFARI DELLA CAMORRA
Dopo le indagini della Dia nuovo stop alla ditta che aveva vinto una gara con il ribasso del 50%
Meoli notifica l’interdittiva antimafia ad Aliberti. Campania Appalti, rescisso ogni rapporto.

di ANTONIO MANZO
SCAFATI – «Campania Appalti» non rifarà via Poggiomarino a prezzi stracciati. Salta l’appalto con lo sconto da fine stagione. Scatta l’interdittiva antimafia. Come per i lavori di costruzione delle strade ma tutt’intorno al futuro termovalorizzatore di Cupa Siglia a Salerno dove alla «Campania Appalti» erano stati assegnati i lavori finiti poi nel mirino dell’Antimafia.

Il diktat del Prefetto: via l'impresa dei Casalesi

GLI AFFARI DELLA CAMORRA
Dopo le indagini della Dia nuovo stop alla ditta che aveva vinto una gara con il ribasso del 50%
Meoli notifica l’interdittiva antimafia ad Aliberti. Campania Appalti, rescisso ogni rapporto.

di ANTONIO MANZO
SCAFATI – «Campania Appalti» non rifarà via Poggiomarino a prezzi stracciati. Salta l’appalto con lo sconto da fine stagione. Scatta l’interdittiva antimafia. Come per i lavori di costruzione delle strade ma tutt’intorno al futuro termovalorizzatore di Cupa Siglia a Salerno dove alla «Campania Appalti» erano stati assegnati i lavori finiti poi nel mirino dell’Antimafia.

Clan e appalti, i prezzi stracciati dei Casalesi

Questo blog, vuole proporre alcuni articoli di Antonio Manzo de “il Mattino”, che si ritiene fondamentali per la lotta contro la Camorra. Articoli su alcune indagini della DIA di Salerno che riguardano appalti a ditte ritenute contigue al clan dei Casalesi. La riproposizione vuole essere di stimolo affinché gli Amministratori e i Sindaci non si sentano soli nell’affrontare e fronteggiare il fenomeno camorristico che spesso si cela negli appalti. Sottolineare l’impegno delle forze dell’ordine, delle istituzioni e della stampa che spesso anticipa con le sue inchieste le indagini, non è mai troppo, e non è mai troppo stare accanto a chi rischia quotidianamente la vita per debellare tutte le camorre.

Da “Il Mattino” del 3 giugno 2009

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente