"Clan dei Casalesi" tag

Battipaglia: Corteo contro l’Impianto di Compostaggio

BATTIPAGLIA – Domani 22 settembre, ore 19,00 da piazza Amendola parte il Corteo del Comitato “Non vogliamo il sito di compostaggio a Battipaglia”. Tante le adesioni.

E ricomincia la protesta. Una storia lunga di Business, mennezza e morti per cancro, che parte dal pentito di Camorra Schiavone e arriva ai giorni nostri passando da Rastelli, Bassolino, Caldoro, De Luca e Bonavitacola. Una politica cieca e sorda, arrogante e sprezzante che non ascolta e non si ferma davanti a niente e nessuno. Adesioni al Corteo della Sindaca Francese e di vari esponenti politici anche di opposizione.

Tozzi: No a nuovi impianti ma una buona gestione dei rifiuti

BATTIPAGLIA – Il Tema del ciclo dei Rifiuti a Battipaglia per il candidato Sindaco Tozzi è al centro del dibattito.
Tozzi: «Battipaglia non ha bisogno di nuovi impianti per la gestione dei rifiuti. Battipaglia ha bisogno di una buona gestione e ora deve liberarsi dai rifiuti».

Barile a Battipaglia: Don Patriciello a capo di un osservatorio contro le discariche

BATTIPAGLIA – Barile da Sindaco affiderà a Padre Patriciello la guida di un Osservatorio sull’Emergenza Rifiuti.
“Padre Patriciello già mi ha dato la sua disponibilità a essere vicino alla mia persona e alla nostra comunità, per studiare ed attuare un piano generale di bonifica del territorio, violentato negli ultimi trent’anni, non solo dalle Istituzioni”.

Casa comunale: l’appalto, i dirigenti e la Procura, nel racconto di Santomauro

BATTIPAGLIA – Casa comunale: l’appalto, i dirigenti e la Procura. Santomauro nel ricorso: «Le ditte avevano il certificato antimafia».
L’ex sindaco di Battipaglia, attraverso il Tar del Lazio, tenta di annullare il decreto di scioglimento del consiglio comunale per infiltrazioni mafiose. «Madonna era nel cantiere perché direttore dello stesso. Non è controindicato».

Battipaglia e le infiltrazioni mafiose: Sarà un grande bluff?

BATTIPAGLIA – Infiltrazioni mafiose: sarà un grande bluff? Il commissariamento non garantirà i cittadini dalle ingerenze della “mala”.
Anche la prossima amministrazione, tra due anni, avrà a che fare con gli stessi imprenditori in “odore di camorra”. Analizzando la relazione della commissione d’accesso emergono punti “equivoci” che non potranno essere chiariti.

Battipaglia Story 4: “L’affaire” rimozioni veicoli e i De Sarlo

BATTIPAGLIA – La rimozione dei veicoli affidata ai De Sarlo con procedure “anomale”, elemento determinante per lo Scioglimento del Consiglio Comunale.
Parentele inquietanti e rapporti convenienti. Dai piccoli favori, al controllo degli appalti. Dalla gestione delle Partecipate alle linne guida del PUC. Un clima di controllo e connivenze che porta anche alla rimozione del Comandante Cerruti, che assumeva posizioni in contrasto con l’Amministrazione.

Ecco la Gomorra battipagliese: Un quadro raccapricciante

BATTIPAGLIA – Note le motivazioni dello scioglimento: Un quadro raccapricciante di collusioni e favori ai Clan. Tollerati abusi e rimossi dirigenti sgraditi all’amministrazione.
Ci sono i nomi e i fatti di chi ha etichettato Battipaglia e i suoi cittadini come “mafiosi”: Dalla Camorra di Casal di Principe alla Ndrangheta calabrese, dalla gestione delle partecipate alle opere pubbliche, dal SIAD all’ASI e al Piano Urbanistico.

Cardiello(FI) sul Piano Ospedaliero: Non accetto lezioni da Melchionda

EBOLI – Il Sen. Cardiello risponde al Sindaco di Eboli sulla problematica della Sanità locale e sugli Ospedali della Piana del Sele: Non accetto lezioni da Melchionda, complice della sua parte politica”.
“Se qualcuno pensa di fare il gioco delle tre carte, annunciando in conferenza stampa un piano ma inviando documenti modificati nel merito, si metta l’animo in pace perchè da questa parte alta sarà la vigilanza sulle scelte”.

Rosania: Discariche sospette tra Eboli e Battipaglia

EBOLI – Rosania, Sinistra Unita e Rifondazione esultano per il successo della raccolta di firme sulla Discarica di “Grataglie” e di “Castelluccia”. Si va avanti.
SU e Rifondazione lanciano un appello: Chiederemo ancora ai movimenti ambientalisti ebolitani, alle associazioni, alle altre forze politiche di impegnarsi con noi per continuare a raccogliere le firme. Noi andremo avanti e continueremo ad essere presenti in piazza.

Incontro Pubblico a Montecorvino Rovella: Processo Chernobyl e alle discariche

MONTECORVINO ROVELLA – Venerdì, 24 gennaio 2014, ore 18.30, Auditorium “Don Gerardo Senatore, Montecorvino Rovella, Incontro pubblico: Processo Chernobyl.
Organizzato da Rete Ambiente di Salerno e l’Associazione Ricostruiamo Montecorvino. Un Focus sulle discariche vere e proprie bombe ecologiche per nulla meno pericolose di Chernobil e della ormai tristemente famosa “Terra dei Fuochi”.

Parte con il film “Spaghetty Story” il Cineforum della Festa dei Folli

NOLA – Giovedì 9 gennaio 2014, ore 20.00, Cineforum “Primo Piano”: Sì! Il dibattito sì! del Ristobistrò culturale la festa dei folli.
Con il film “Spaghetty Story”, ottimo esordio di Ciro De Caro, prenderanno il via le attività culturali dello spazio-eventi nel Centro Storico di Nola.

La Fondazione “Paolo di Tarso” sulla “Terra dei Fuochi” è con Sepe e i Vescovi

CONTURSI TERME (SA) – Dichiarazione del presidente della Fondazione “Paolo di Tarso”, capofila dell’Expo Mondiale della Dieta Mediterranea 2016 sulla “Terra dei Fuochi” dopo la diciarazione del Cardinale Sepe e i Vescovi campani.
Luana Gallo: La Regione Campania è Terra Fertile, di Eccellenze Enogastronomiche, di Cultura universale, di Turismo multiculturale d’incontro ecumenico; Territorio forte di natura incontaminata e parchi come quello dell’Alta Valle del Sele che ospiterà l’EXPO 2016″.

Rosania: Un Grande successo la raccolta di firme sulle Discariche di Grataglie e Castelluccio

EBOLI – Discarica di “Grataglie” e di “Castelluccia”. Per Rosania (SU e RC): un successo la raccolta firme! Si prosegue.
Sono state centinaia gli ebolitani che hanno colto il senso dell’iniziativa e che domenica scorsa hanno firmato, così come anche a Battipaglia sono stati tantissimi i cittadini che hanno firmato la petizione popolare.

Rosania: Che c’è sepolto nella Discarica di Grataglie?

EBOLI – Vedere immediatamente cosa c’e’ sepolto nella ex discarica di Grataglie.
L’allarme è di Sinistra Unita, Rifondazione Comunista e di Gerardo Rosania all’epoca Sindaco di Eboli a seguito delle rivelazione “tardive” del pentito di Camorra Carmine Schiavone, desecretate solo l’altro ieri.

Antonella Dell’Orto e il “Suo” Bilancio di Millefiori

EBOLI – Si è conclusa la 4^ edizione di “Millefiori”, la manifestazione che si è svolta a Eboli, organizzata dall’Associazione Puro Gusto, dedicata al miele, ai fiori, ai prodotti tipici e ai dolci.
Antonella Dell’Orto con la sua Azienda “La Casa di Angiù” e la sua vocazione Ambientalista racconta il “Suo” Bilancio “Emozionale” di Millefiori.

Discarica della Castelluccia: E’ ora di scavare

BATTIPAGLIA – Per Cecilia Francese di Etica per il Buongoverno è ora di scavare in quella maledetta discarica e lancia una petizione.
Francese: Nella discarica di Castelluccio sono stati sversati soltanto rifiuti urbani? Noi di Etica per il Buon Governo riteniamo che sia giunto il momento di fare chiarezza su quella che potrebbe rivelarsi una vera bomba ecologica!

Così parlò Schiavone: Desecretati i verbali dell’interrogatorio del 1997

NAPOLI – Camorra & Rifiuti. “Moriranno tutti di cancro”: Così parlò il pentito Schiavone nel ’97 nel corso di un’audizione della Commissione Parlamentare d’Inchiesta sui rifiuti speciali.
Il business dei rifiuti garantiva al clan circa 7-10 milioni di lire l’ettaro. Un utile per “l’Industria” della camorra, pari a circa 600-700 milioni di lire al mese. 2,5 miliari al mese servivano per il mensile agli affiliati, per i latitanti e il costo degli avvocati.

Franco Roberti è il nuovo Procuratore Nazionale Antimafia

ROMA – Il CSM sceglie Franco Roberti come successore di Grasso alla Procura Nazionale Antimafia.
Roberti l’ha spuntata sul procuratore di Bologna Roberto Alfonso al ballottaggio con 20 voti favorevoli e 6 contrari e lascia la Procura di Salerno. Congratulazioni da Vincenzo De Luca, Mara Carfagna, Stefano Caldoro, Elvira Lenzi.

Appalti & Camorra. Arrestato il Sindaco Santomauro: Shock a Battipaglia

BATTIPAGLIA – “Camorra negli appalti del Comune”, nell’ambito dell’operazione ALMA condotta dalla DIA di Napoli e Salerno, arrestato il Sindaco di Battipaglia Santomauro.
Il provvedimento per un appalto di 5 milioni di euro, oltre al Sindaco Santomauro è scattato anche per alcuni funzionari del comune e l’Imprenditore Nicola Madonna ritenuto dagli investigatori contiguo al Clan dei casalesi.

Il caso Russo-Savastano e lo “strabismo” giudiziario di Cirielli

SALERNO -Il caso Savastano e quello Gambino: Due pesi e due misure per Cirielli e il suo “strabismo” giudiziario.

Si valuterà se la Provincia debba costituirsi parte civile contro Savastano, ma non lo ha fatto per Gambino. E’ solo il risultato della visione della giustizia personalistica: “a pane e puparuoli” di Cirielli.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente