Rosania: Un Grande successo la raccolta di firme sulle Discariche di Grataglie e Castelluccio

Discarica di “Grataglie” e di “Castelluccia”. Per Rosania (SU e RC): un successo la raccolta firme! Si prosegue.

Sono state centinaia gli ebolitani che hanno colto il senso dell’iniziativa e che domenica scorsa hanno firmato, così come anche a Battipaglia sono stati tantissimi i cittadini che hanno firmato la petizione popolare.

Gerardo Rosania

Gerardo Rosania

di Massimo Del Mese (POLITICAdeMENTE)

EBOLI – “Si prosegue!” hanno dichiarato gli organizzatori della raccolta di firme, Sinistra Unita e Rifondazione Comunista Gerardo Rosania in testa, incoraggiati dal successo, dopo le rivelazioni del pentito di Camorra Carmine Schiavone, che ha indicato le nostre zone come quelle a cui sono state destinate per anni ogni sorta di rifiuti tossici, nocivi, radioattivi e che hanno indotto alla mobilitazione generale. La raccolta di firme che Sinistra Unita e Rifondazione Comunista, con il sostegno di altre forze politiche e sociali, hanno avviato domenica scorsa a Eboli, mentre contemporaneamente il Movimento politico Etica per il Buongoverno di Cecilia Francese di Battipaglia e altri Movimenti politici l’avviavano nelle piazze della loro Città, è stata un vero successo.

Centinaia di persone si sono avvicinate al banchetto, posto in piazza della Repubblica, per apporre la propria firma sul documento, indirizzato a:

  • Ministero dell’Ambiente;
  • Presidente della Regione Campania;
  • Presidente della Provincia di Salerno;
  • istituzioni locali;

Tra i firmatari ci sono stato anche io, perché ritengo si debba porre fine ad una stagione di commistione politico-affaristiche che attraverso i rifiuti e gli appalti fanno scempio di regole, ma soprattutto dell’ambiente e cosa più grave dei danni che hanno procurato alle persone inermi che avevano solo il torto di vivere in queste aree. L’iniziativa è tesa a chiedere che, finalmente, si proceda a verificare in primo luogo se le discariche di “Grataglie” in territorio di Eboli e quella confinante di Castelluccia” in territorio di Battipaglia, siano state realizzate, a suo tempo, secondo norma e che non “percolino” nelle falde acquifere sottostanti, e inoltre cosa effettivamente, nei tanti anni di funzionamento al servizio di tanti comuni della provincia di Salerno e della  Campania, vi sia stato scaricato, tenendo conto delle denunce, rimaste allora inascoltate, dei cittadini di quell’area.

Nel 1996/97, l’Amministrazione comunale di Eboli, in totale solitudine istituzionale e politica e diversamente da altri comuni, ottenne la chiusura di quelle discariche e in seguito si rifiutò di approvare il progetto della loro “messa in sicurezza” presentato dall’ENEA, ente che allora le aveva in gestione, proprio perchè in quel progetto non si trovavano le risposte agli interrogativi sorti.

Oggi le rivelazioni del pentito di camorra Carmine Schiavone  a suo tempo uomo di spicco del clan dei casalesi, ha ridato attualità a quei dubbi dichiarando che anche nelle nostre zone potrebbero essere stati sversati rifiuti pericolosi provenienti da mezza Italia, se non addirittura dall’estero!

Il perchè si ritenne di “secretare” quelle dichiarazioni rimane uno dei tanti “misteri” della Italia del dopoguerra.

A questo punto però, fare gli opportuni sondaggi, per capire cosa c’è in quelle discariche, diventa un questione prioritaria per tutte le forze politiche, sociali e culturali locali.. Lo stesso ministro dell’Ambiente in questi giorni a Battipaglia  avrebbe promesso attenzione sugli “sversatoi” che per anni hanno costellato il nostro territorio.

Sono state centinaia gli ebolitani che hanno colto il senso dell’iniziativa e che domenica scorsa hanno firmato ,così come anche a Battipaglia sono stati tantissimi i cittadini che hanno firmato la petizione popolare. 

In questi giorni chiederemo ancora ai movimenti ambientalisti ebolitani, alle associazioni, alle altre forze politiche di impegnarsi con noi per continuare a raccogliere le firme. In ogni caso, sia in corso di settimana, sia sabato e domenica prossima saremo ancora presenti con  due postazioni: una in piazza della Repubblica e l’altra lungo il viale Amendola.

Così  avverrà anche a Battipaglia, dove i movimenti e le forze politiche impegnate alla raccolta di firme saranno ancora in piazza nei prossimi giorni, secondo calendari che essi definiranno e renderanno noto ai cittadini di quella comunità.

L’invito che ci sentiamo di rivolgere ai movimenti culturali ed ambientalisti di Eboli e alle forze politiche cittadine, è quello di lavorare insieme su un terreno così importante che tocca i problemi della salute dell’intera comunità locale.

L’appello che rivolgiamo a tutti gli ebolitani, a tutti i battipagliesi ed ai cittadini degli altri centri della Piana del Sele è quello di venire a firmare la petizione, perché essa assuma la forza di una richiesta che parte dall’intera città di Eboli, dall’intera città di Battipaglia, dalle città tutte del nostro territorio .

Per adesso il nostro ringraziamento a coloro, tanti, giovani, anziani, donne ed uomini, che hanno già voluto firmare la petizione popolare ed a coloro che si apprestano a farlo nei prossimi giorni.

Noi andremo avanti e continueremo ad essere presenti in piazza.

Eboli, 13 novembre 2013

Il presente articolo è proprietà intellettuale di POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese ed è vietata la riproduzione, tranne se con un Link di riferimento.

46 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Ottimo l’appello a tutte le associazioni e movimenti ebolitani e battipagliesi di continuare la raccolta delle firme. Ogni tanto, bisogna riconoscere che anche i nostri tanto bistrattati politici locali hanno fatto qualcosa di buono.
    Infatti va riconosciuto agli amministratori ebolitani del 96-97 il merito della chiusura delle discariche Grataglie- Castelluccio e il rifiuto solitario del comune di Eboli alla “messa in sicurezza” proposta dall’ENEA…che, probabilmente avrebbe significato…”la messa in pericolo”.
    Meno male che all’epoca non c’erano ancora i grillini. Oggi ne avrebbero immediatamente rivendicato il merito…altro che la Boldrini o il buon Rosania.

  2. Meno male che c’è sempre stata Rifondazione Comunista,Sel,PD-L ad Eboli, il nostro territorio è immacolato per effetto del loro contributo!

    • ALMENO LORO SI SON PRESE DELLE RESPONSABILITÀ QUANDO NE HANNO AVUTO L’OCCASIONE,PURE SBAGLIANDO”,MA SOLO CHI NON FA NON SBAGLIA,NON SI SONO LIMITATI ALLA FOLLA DELIRANTE”,IN PIAZZA CON SLOGAN PROSAICI,CHE AL MOMENTO FANNO EFFETTO,MA CHE NEL SEGUITO,OVE OCCORRONO ATTI & FATTI,SONO IL NICHILISMO DELLA VERA BATTAGLIA POLITICA,E NON SI SONO “LAVATI LA BOCCA” PARLANDO DI LIBERTA’ INTERNA E ASSOLUTA,COME PRINCIPIO DA DIFENDERE,PER POI OSTRACIZZARE I DISSIDENTI,E PREMIARE GLI “OBBEDIENTI”
      IL CULTO DELLA PERSONALITA’ PENSAVAMO FOSSE ESTINTO!

  3. Gerdarone sei unico . Ti vogliamo sindaco subitooooooooo

  4. GERARDO RITORNA,TU SEI UNA PERSONA COMPETENTE,NON FACCIAMO CHE CI GRILLIZZIAMO ANCHE IL TERRITORIO NOSTRO CON RETORICHE VUOTE E GENTE CHE SEMBRA “DI PASSAGGIO” IL TANTO PER…DELLA POLITICA.
    CHE TRISTEZZA!

  5. Purtroppo credo che la stagione politica di Gerardo Rosania sia già tramontata. La sola onestà in politica non basta, anche se di questi tempi è un valore aggiunto.
    Gerardo aveva avuto l’opportunità storica di gettare le basi di un progetto politico di ampio respiro per il futuro sviluppo di Eboli e della Piana del Sele. Invece si rinchiuse in un “cerchio magico” di mediocri o di traditori.
    Ora è ridotto a condurre battaglie ambientaliste nobilissime, ma comunque riduttive rispetto al potenziale che poteva esprimere quando ha avuto tra le mani “le leve del potere”.

    • Mi permetto di dissentire,proprio nella pochezza attuale della vita pp,l’onestà vien vista come + che un valere aggiunto,un valore inesistente,in oltre, se unita alla completezza professionale (Seg.Com.) si ha la misura, della rivincita potenziale che al NOSTRO,si staglia all’orizzonte.
      N.B. LE TEMATICHE AMBIENTALI,UNA VOLTA VISTE COME DISCUSSIONI DA SALOTTO BUONO X “FIGHETTA” PSEUDO-INTELLETTUALOIDI,DA ORA INVECE, SONO RECEPITE COME ESISTENZIALI PER LA COLLETTIVITA’,ANCHE QUESTA E’ UNA STRADA VERSO UN SICURO RITORNO!

    • A Gerardo auguro tutto il bene di questo mondo, compreso un suo ritorno trionfale in politica,se fosse possibile.
      In merito all’onestà io credo che dovrebbe appartenere a tutti i cittadini ed a maggor ragione a chi intende cimentarsi in politica. Come d’altonde accade in tutti i Paesi civili.
      Ma poichè in Italia, il politico onesto è un’eccezione, questa banale virtù è considerata un pregio e una qualità superiore…ma, secondo me, non bastevole per amministrare brillantemente una comunità.

    • Infine, mi è sfuggito di aggiungere che le competenze sono cosa ben diversa dalle qualità politiche.

  6. Il Compagno Rosania, amche se rispettabile persona, dimostrò una tragica incapacità amministrativa, tanto da sconvolgere e sotterrare il progetto che i Socialisti Craxiani che, con grande visione del futuro sviluppo di Eboli, avevano approntato e fatto finanziare ( Porto Isola, Parco Fluviale del Sele, Gaslini del Sud, Rotatoria di Eboli, continuazione della tre corsie da Mercato SS direttamente a Eboli attraversando la valle dei Picentini, la Valle Calore-Eboli, la Eboli-mare, la Eboli- San Nicola Varco, lo spostamento della Stazione ferroviaria di Battipaglia a San Nicla Varco, Interporto commerciale nella stessa località e tanti altri progetti che ho già , nel passato, descritto su questo sito. Plaudo comunque all’iniziativa, ricordandovi che a Eboli vi era altra discarica sospetta allocata in località Femmina morta.

    • Caro,mai “compagno” Presutto, nonostante l’aggettivo socialista,il PSI era tutto tranne un partito di sinistra,nei vostri “anni da bere” targati craxi a roma,e “zio” carmelo in loco,sarebbe etico ed intelligente,non parlare di incapacità,in specie altrui,non guasterebbe un po di umiltà,condita ad autocritica..il vostro passaggio storico GRANDE OCCASIONE BRUCIATA, è stato segnato da illusioni e cronache giudiziarie,mi spiace per i tanti militanti di buona fede che credevano nel “sol dell’avvenire”…
      si goda la pensione…con affetto!

  7. VERITA’STORICA:
    SI DOVREBBE CHIEDERE ALLE GIUNTE DEGLI ANNI 80 SE SAPEVANO QUALCOSA DI MOVIMENTI STRANI NOTTETEMPO,E NON CON QUELLE VENUTE DOPO!
    NOTO CHE MOLTI INTERVENTI ACCUSANO LE AMMINISTRAZIONI ROSANIA DI INEFFICIENZE,MA I FATTI NARRATI DAL PENTITO SI RIFERISCONO AGLI ANNI 80 E SI PROLUNGANO AL 92,QUANDO CON IL SUO ARRESTO E LA CONSEGUENTE USCITA DALLA ORGANIZZAZIONE IL COLLABORATORE NON SARA’ PIU’ A CONOSCENZA DELLE MANOVRE INTERNE ALLA STESSA.
    ATTENZIONE CHE GLI SVILUPPI POTRBBERO ESSERE IMPREVISTI ED IMPROVVISI,E LE AZIONI COLLETTIVE SUI REATI AMBIENTALI SONO IMPRESCRITTIBILI!!!

  8. Infatti,a proposito del reato ambientale, è proprio di oggi un titolo di un noto giornale:
    Camorra, 20 anni di carcere a Bidognetti per disastro ambientale
    Per la prima volta un tribunale certifica e attribuisce il reato di inquinamento ad un capomafia ergastolano. I fatti riguardano la gestione della discarica Resit, a Giugliano in provincia di Napoli, in piena terra dei fuochi.
    Mi chiedo,i componenti della commissione parlamentare che 20 anni fa secreto’documenti e dichiarazioni di C. Schiavone? La Procura non può intervenire o la prescrizione ha resettato,non penso siano reati soggetti a prescrizione penale?

  9. SI FACCIA PIENA CHIAREZZA SU CONNIVENZE PASSATE E RECENTI,LO STATO DELLE COSE NON SI “BONIFICHERÀ” MAI DA SOLO SENZA LA VIGILAZA DEI CITTADINI,IL NOSTRO TERRITORIO DA SEMPRE PREDA DI APPETITI MALAVITOSI STA DIVENTANDO UN HINTERLAND PARTENOPEO.
    NON ACCONTENTIAMOCI DI BELLEZZE IN TV,DELLA POLITICA ATTUALE FATTASI TRASH SPETTACOLO..
    SIAMO PIENI DI VELENI ALLA FACCIA DELLE VARIE ARPA REGIONALI.

  10. La MEMORIA
    Caro ignorante di Storia Patria e Ebolitana, devi sapere che Craxi è stato l’ultimo vero Statista Italiano, di grande ingegno ed acume Politico. La sua Legge a favore del Sud avrebbe portato il Sud e le Isole ad un grande sviluppo Economico e Sociale. Ma i centro-nordisti, quelli che, imparentati con la Camorra, ci riempivano dei loro rifiuti tossici e dei loro prodotti (vada in qualsiasi Supermercato, chiuda gli occhi e prenda un qualsiasi prodotto, noterà che è stato prodotto nel centro-nord, o nel nord Europa o in Cina Comunista e non), memori delle razzie storiche a danno del Sud (I Savoia, Garibaldi, Cavour, Mussolini, Agnelli ed associati) si ribellarono a tale coraggioso mezzo per favorire la rinascita del Mezzogiorno, e in soli due anni, collaborati dai vari Prodi, Scalfaro, De Mita, Occhetto, la Lega Nord, le COOP Rosse & Compani, la Germania, la Francia, le Banche ed i Banchieri, fecero annullare la Legge e tutti quelli che avevano investito ( in maggioranza Meridionali e Siciliani)per utilizzare la Legge Craxi, si ritrovarono in un mare di guai. Per quanto riguarda il mio passato impegno Politico-Amministrativo e quello di tuti i Socialisti Ebolitani, ho dato ampio resoconto su questo sito nei miei passati interventi.
    Sappi che in Italia “La è uguale per tutti” mentre la Giustizia è contro chi si oppone al Golpe orchestrato dalla Sinistra becera e forcaiola. Sappi che stimo moltissimo, come persona e professionista, il Compagno Gerardo Rosania unico esempio di Sindaco eletto dal popolo Ebolitano senza avere poteri occulti e clienti a suo sostegno. Nella storia di Eboli siamo stati in pochi a godere del favore e della stima del popolo sovrano. Studia e acculturatii su ciò che è avvenuto nella stria Ebolitana, Provinciale e Nazionale

  11. CARO SIGNOR (ex un po di tutto in questo nostro sfortunato paesello)PRESUTTO,HO LETTO IL SUO INTERVENTO,E MI PERMETTO EDUCATAMENTE DI INTERVENIRE, DICO LAPIDARIAMENTE,MEGLIO IGNORANTI,MA CON LA COSCIENZA A POSTO xx xxxxxxxxxx,COME LA MAGGIOR PARTE DEI CITTADINI DI QUESTO STATO!
    LE AUGURO IL MEGLIO….

  12. …non replico ad Elio Presutto,sarebbe troppo facile e scontato,come sparare “sulla croce rossa”,le persone intelligenti sanno quando è “oportet” tacere..
    Buona Domenica

  13. Il “PRESUTTO”,nella culinaria Italiana,si sposa bene con alimenti quale il pane casereccio e le mozzarelle di Bufala,molto meno con la Politica..
    W IL VERO SOCIALISMO!

  14. LA SOLUZIONE A TUTTO PER I CITTADINI, vs AMMINISTRATORI VECCHI E NUOVI:In Italia è prevista dall’art. 49 della legge 23 luglio 2009 n. 99 che ha inserito nel c.d. “codice del consumo” (d.l.vo 6 settembre 2005, n. 206) l’art. 140bis, con il quale è stata disciplinata l’azione di classe per l’accertamento della responsabilità e per la condanna al risarcimento del danno e alle restituzioni,QUINDI LONTANA DALLA PRESCRIZIONE,QUANTOMENO ORDINARIA!
    LA CORTE DEI CONTI ULTIMAMENTE HA CONDANNATO IN TAL SENSO:http://www.respamm.it/giurisprudenza/novita.php

  15. Caro ignorante di Storia Patria e Ebolitana, devi sapere che Craxi è stato l’ultimo vero Statista Italiano, di grande ingegno ed acume Politico. La sua Legge a favore del Sud avrebbe portato il Sud e le Isole ad un grande sviluppo Economico e Sociale. Ma i centro-nordisti, quelli che, imparentati con la Camorra, ci riempivano dei loro rifiuti tossici e dei loro prodotti (vada in qualsiasi Supermercato, chiuda gli occhi e prenda un qualsiasi prodotto, noterà che è stato prodotto nel centro-nord, o nel nord Europa o in Cina Comunista e non), memori delle razzie storiche a danno del Sud (I Savoia, Garibaldi, Cavour, Mussolini, Agnelli ed associati) si ribellarono a tale coraggioso mezzo per favorire la rinascita del Mezzogiorno, e in soli due anni, collaborati dai vari Prodi, Scalfaro, De Mita, Occhetto, la Lega Nord, le COOP Rosse & Compani, la Germania, la Francia, le Banche ed i Banchieri, fecero annullare la Legge e tutti quelli che avevano investito ( in maggioranza Meridionali e Siciliani)per utilizzare la Legge Craxi, si ritrovarono in un mare di guai. Per quanto riguarda il mio passato impegno Politico-Amministrativo e quello di tuti i Socialisti Ebolitani, ho dato ampio resoconto su questo sito nei miei passati interventi.
    Sappi che in Italia “La è uguale per tutti” mentre la Giustizia è contro chi si oppone al Golpe orchestrato dalla Sinistra becera e forcaiola. Sappi che stimo moltissimo, come persona e professionista, il Compagno Gerardo Rosania unico esempio di Sindaco eletto dal popolo Ebolitano senza avere poteri occulti e clienti a suo sostegno. Nella storia di Eboli siamo stati in pochi a godere del favore e della stima del popolo sovrano. Studia e acculturatii su ciò che è avvenuto nella stria Ebolitana, Provinciale e Nazionale

  16. Ci allontaniamo dal tema dell’articolo,ma Craxi è stato il prototipo del berlusconismo,una politica iper-protagonista padronale,dal piglio manageriale,che nulla aveva a che fare con i Turati,Nenni,Pertini,quest’ultimo non volle sulla bara la bandiera del PSI dei tempi “da bere” ma quella di inizio secolo ocn la falce ed il martello,un partito che era diventato il preferito di grossi professionisti managers e faccendieri.
    Parlano chiaro i dati : il debito pubblico italiano è esploso dal 1980 al 1995 dal 60 al 12o% del PIL.per la parte maggiore,durante l’epoca craxiana,quindi la ‘strategia’ di Bettino Craxi (‘egemonia a sinistra e competizione di puro potere contro la DC di De Mita) ha contribuito a rovinare l’Italia.

  17. Per quanto mi riguarda, continuo ad associare l Bettino Craxi a quella di un Paese malato, soggiogato da una vorace ,plutocratico,nulla a che fare col socialismo. Erano gli anni ’80, tempi in cui l’onestà era da stupidi, c’era chi esortava ad arricchirsi e uomini confondevano furto e modernizzazione. Era il tempo in cui i sarti si ribattezzarono stilisti e i molti bottegai imprenditori,e anche prenditori, tempo di opere inutili e soldi facili per furbi amici degli amici. Erano tempi di una politica asservita agli interessi di chi poteva pagare bene e tanto.
    Almeno in questo diversi da oggi, oggi i ricchi non hanno più bisogno dei politici, fondano loro stessi partiti personali, e fanno ballare i governi al suono degli scandali montati dai loro giornali.

  18. Da Craxi al Cavaliere, la Family al potere:
    ERSONAGGI COME BERLUSCONI LIGRESTI et similia,SONO CRESCIUTI ALLA SUA OMBRA,E IL TIPIO ITALICO FAMILISMO IMPRENDITORIALE UNITO ALLA POLITICA E AGLI INTERESSI STATALI,VISSE UN EPOCA D’ORO.
    Craxi era un cavallo di razza,innegabile,ma con lui è iniziato quel Tunnel morale ed economico e non si intravede ad oggi la luce.
    Un episodio,il lancio delle monetine sotto il famoso “Raphael”,Non ce n’è uno che ricordi che la manifestazione del lancio delle monetine fu organizzata dall’allora MSI,poi alleati dell’erede naturale di Bettino, Silvio,e lo stesso vale per i Leghisti,alleatisi,con l’erede. Strana omissione. Comunque, Craxi e i suoi si meritavano quello e altro: avevano in mano la possibilità di cambiare e modernizzare l’Italia e invece preferirono solo il potere!

  19. Studiare, studiare, studiare. Leggere, Leggere, Leggere e ribattere con dati certi una MEMORIA che cerca di farvi incontrare la realtà. Ingenui giovani non accanitevi, senza una seria ricerca storica e aliena da qualsiasi partigianeria, contro chi cerca di trasmettervi i suoi ricordi storici. La storia non la scrivono solo gli acculturati Scalfari & Company, ma anche chi di studi classici non ha mai masticato nella sua vita. A proposito di Scalfari, molti ignorano che noi Craxiani lo eleggemmo Deputato della Repubblica Italiana, per salvarlo dalle patrie galere, per poi vederselo rivoltare contro e asservito ai capitalismo imperante. Non sono fuori tema, rispondo solo a qualche testa dura che cerca di trascinarmi nel vortice del fango. Ripeto che plaudo all’iniziativa del Compagno Gerardo Rosania e sottoscrivo il suo appello, anche se virtualmente.

  20. Su CRAXI forse avete ragione, anche se bisognerebbe aprire un dibattito serio su questo personaggio. Ma che c’entra con le discariche di Grataglie e Castelluccio?
    Ah mi pare che la storia cominci con gli anni ’80 se non prima. A Femmina Morta si scaricava di tutto. Ora, pare, vi hanno installato un impianto a biomassa. Forse riciclano anche i rifiuti tossici?

  21. Bravo Cicalese,rimaniamo in tema,i fatti denunziati dal pentito, si riferiscono agli anni 80 in poi,sono tematiche penali imprescrittibili,sarebbe bello sapere se e chi siano stati i collusi,è inutile sviare,e poi forse su Craxi (non era in esilio ma latitante)sappiamo sin troppo,un revisionismo storico sul caso sarebbe amorale.Mi sembra qualunquistico e insultante verso quelli che non hanno fatto le stesse cose, e che ci sono. In quanto all’esporsi di più, non era il capo del suo partito e non aveva fatto di tutto per diventarlo? Lei ritiene che si possa tenere una posizione di responsabilità, traendone solo benefici? E se sbagliamo, per incuria o per dolo, ci nasconderemo dietro la scusa che tutti fanno così? Mi sembra poi fuori luogo chiamare “esilio” il soggiorno ad Hammamet.

  22. Carissimo Elio ( scusami il tono confidenziale ) il tuo più grande errore nn lo hai fatto ieri quando amministravi con i ladroni Socialisti … ma oggi quando rispondi a queste persone su questo blog. Se nn ricordo male te amministravi eboli con Antonio Manzo Carlo Mazzella Gerardo D’ Urso Daniele Petrone Tonino Cuomo Vito Chiagano etc etc etc. … persone stupide. … Oggi gli ebolitani Volponi vengono anministrati e gestiti da Massimiliano Atrigna alias Micione, Mazzini Cicia Cicalese Lavornia etc etc. … nn voglio dilungarmi ulteriormente poike ‘ sono troppo stupido x confrontarmi con marianna ingenito vincenzo cicalese the dandy blazer 67 ……… …. P.S. Elio anke se nn condividevo in toto il tuo amministrare nn sai cosa darei x riaverti come amministratore. …

  23. …è vero Carmelo C.,eravate tanto bravi che poi venne il Dr. Morrone a risanare i bilanci comunali,e non fu mai apprezzato quanto meritava per l’ingrato compito.
    D’ Urso e Mazzella son stati due grandi sindaci prima della riforma,Legge 8 giugno 1990, n. 142 ,il problema era quandole amm.ni erano timonate dal garofano,e alcuni personaggi dell’epoca del partito cittadino, ebbero guai giudiziari,se non erro, ma tutta colpa dei “giudici comunisti”,come sempre,cattivi,in mala fede e politicizzati…
    P.S. Ma noi siam cosi stupidi da non capire i “geni” socialisti,sia “intra moenia” che “extra moenia”…

    • Nn meriti nessuna risposta…..poikè vuoi solo polemizzare….. x te sono migliori i tuoi attuali amministratori…. tieniti micione…..
      X quanto riguarda i giudici comunisti nn cattivi ma INCOMPETENTI….
      L’On Conte è stato assolto dopo 20 lunghi anni xkè “Il fatto nn sussiste”…. come lo spieghi…..Secondo te se nn fosse stato x quella accusa di associazione camorristica, Morrone , Rosania e melchionda facevano i sindaci ad Eboli… oppure Cardiello prima il deputato e poi il senatore……ma per favore mi avete proprio rotto …..Ipocriti questo è l’unico aggettivo che vi calza a pennello…. Ribadisco fatti amministrare da Cicia Micione e compani. Io preferivo gli altri…. poikè gente come te questo merita. Io voglio altro.

  24. Peccato che l’inchiesta della US NAVY su aria, acqua e terra, costata 30 milioni di euro, per individuare i rischi inaccettabili per la salute sia stata circoscritta al solo interland napoletano.
    Se fossero scesi un po’ più giù, probabilmente avrebbero trovato una situazione solo leggermente migliore. Intanto il comando USA consiglia ai tremila americani residenti di usare acqua minerale “in tutta la Regione” per bere, cucinare, fare il ghiaccio e anche lavarsi i denti.
    Abbiamo dovuto aspettare l’US NAVY che dal 2007 ha avviato una campagna di test scientifici in tutta la Campania per scoprire quello che succedeva sotto i nostri occhi?
    Nel settembre 2008, un altro pentito Gaetano Vassallo confessò che a partire dal 1987 lo smaltimento dei rifiuti tossici avveniva in cave, terre vergini e discariche non autorizzate. Fece anche i nomi dei boss, degli imprenditori, dei politici e dei pubblici ufficiali collusi con i clan. E per la prima volta spuntò il nome dell’allora potente viceministro dell’Economia Nicola Cosentino.
    Sapete che successe? Furono perquisite le case e gli uffici dei giornalisti che si erano permessi di pubblicare notizie “secretate”!!!
    Sono passati 5 anni e il pentito Schiavone ha parlato di altre confessioni “secretate”.
    Stiamo ancora aspettando… intanto le autorità italiane tacciono. Perfino l’ISPRA(Istituto Superiore Protezione Ambiente) si è rivelato un inutile carrozzone. Sta ancora decidendo se aderire alla richiesta, partita nel 2009 dalle autorità americane, per creare una COMMISSIONE TECNICA CONGIUNTA per indagare in maniera completa sulle zone di pericolo ambientale.
    P.S. di Craxi ne parleremo in altra parte del blog.

  25. Carmelo C.:
    meglio MICIONE che xxxxxxxxxxx, xx xxxxx x xx xxxxx x xxxxxxxxxx xxxxxxx xxxx xxx xxx xxxxxxxxx x ,e queste non sono questioni di “lana caprina”!
    Vi auguro a tutti voi “ex” giorni felici,tranne in politica,ed aggiungo il viatico che scopriate nuovi e lontani rigogliosi pascoli..
    un abbraccio!

    • The Dandy ma perchè nn ci incontriamo di persona e ne parliamo 🙂 Oppure certe cose sai solo scriverle da anonimo e vile, quale ti dimostri.
      Nn sono contro l’anonimato…. xò quando uno offende ed alza la voce nn lo accetto. Ribadisco sei ha un minimo di amor proprio , dimmele di persona. Sarò a tua disposizione x qualsiasi tipo di dibattito. Devi darmi solo un pò di tempo, poikè devo fare 600 km. x venire giu’ nella tua amata Eboli….
      Se poi nn vuoi confrontarti di persona spero solo x te ke tu nn abbia figli o nipoti. Altrimenti saresti un pessimo esempio x loro e vi ritroverete un domani ad Eboli nn più con pecore e pastori ma con una mandria di PUSILLANIMI… :)Mi raccomando nn andare oltre faresti solo brutta figura…..fammi sapere solo se vuoi incontrarmi….. nn avere paura nn ti pikkio… e poi se vuoi possiamo farlo anke in presenza del nostro CARISSIMO Massimo Del Mese…. spero di incontrarti 😀

  26. Ero intervenuto solo per plaudire all’iniziativa del compagno Gerardo Rosania, precisando però che lo stesso non andava osannato per il suo passato Politico-Amministrativo. Bravo Carmelo a rintuzzare qualche malaccorto affetto di partigianeria. Apprezzo anche io l’operato di alcuno Sindaci DC e PCI, senza con questo togliere meriti a chi ha lavorato per il bene comune. Forse è vero che, quando amministravamo noi(Prima Repubblica), nelle discariche Ebolitane venivano seppelliti rifiuti tossici nocivi calati dal Centro-Nord, ma con questo non vedo alcun nesso con le nostre persone (DC, PCI,PSI, PRI, PSDI). Spero solo che l’iniziativa di Rosania abbia successo per sincerarci se vi sono stati e vi sono pericoli di Sanità Pubblica.

    • Elio nn possono permettersi di paragonare te ed i vecchi amministratori degli anni 80 con Cicia Micione e compani…..è un offessa all’intelligenza.
      Diamo a Cesare quel che è di Cesare.
      Poi c’è qualche xxxxxx anonimo, che si permette pure di offendere….. ma solo nell’anonimato xò xkè è un senza xxxxx. Ed a me personalmente la cosa nn mi piace.
      E scusatemi se sono andato fuori tema 🙂
      Ciao ed a presto..

  27. EBOLI VOLTI PAGINA E SI LASCI INDIETRO IL PASSATO,TANTO POSSIAMO PARLARE QUANTO VOGLIAMO, OGNUNO RIMARRA’ ATTACCATO ALLE PROPRIE CONVINZIONI.
    SOLO CERCHIAMO DI NON ROMPERE IL”GIOCATTOLO” VIRTUALE CHE CI CONSENTE DI DIALOGARE, A VOLTA E CON ASPREZZA ALTRE VOLTE CON CREANZA,RISPONDIAMO NEL MERITO,NON DIVAGHIAMO,E CERCHIAMO DI USARE VERSO IL PROSSIMO UN LINGUAGGIO URBANO E UN ATTEGGIAMENTO CIVILE!!
    BUON LAVORO…

  28. STAVOLTA vado anch’io fuori tema: DEVO ESULTARE per il risultato delle elezioni in Basilicata. A parte l’astensionismo, l’amico Marcello Pittella si è affermato col 60% dei voti. Al 20% il candidato del centrodestra e al 13% il grillino(significativo il FLOP del partito di grillo che prende appena il 7% dei voti a fronte del 25% del PD e il 12& PDL).
    Ora ci aspettiamo un cambiamento in Basilicata.
    Marcello ha già dichiarato che i Lucani rifiuteranno i quattro soldi delle royalties del petrolio(140 euro in carburante per ogni patentato residente).
    E, tanto per restare in tema, avvierà subito un’indagine sui terreni utilizzati dalla camorra per interrare rifiuti tossici(tratto lucano della SA-RC).
    Qualche anno fa si parlò di una Grande Lucania che, ritornando ai millenari confini della destra Sele, avrebbe inglobato quella parte della Campania a sud di Eboli. Sarebbe l’unico modo per salvarci…

    • La Grande LUCANIA,la Lucania Storica arrivava sino ad Eboli,fu G.Bonaparte,governatore a Napoli ad allungare i confini della Campania, In epoca romana, la regione chiamata Lucania era molto più grande dell’odierna Basilicata: i suoi confini occidentali erano determinati a nord dal fiume Sele e a sud dal Lao.
      BRAVO COME SEMPRE CICALESE,a stigmatizzare una problematica socio-economica,la nostra permanenza in una regione che ci ha regalato malaffare,criminalità,ed ora veleni,oltre una pessima amministrazione,trattati da colonia,da Napoli,no vogliamo diventarne Hinterland!

    • Mi risulta che in Basilicata governa il centro-sinistra ininterrottamente da 20 anni. Mi sfugge quale cambiamento possiamo mai aspettarci in quella regione visto che hanno vinto sempre gli stessi.

      Quanto poi allo staccarsi da Napoli, Cirielli è l’unico che ci ha provato concretamente. La sinistra locale lo ha sempre ostacolato, e quando ha fallito i rossi hanno esultato.

    • Egregio forastiere. a parte che per tanti anni si è parlato di “modello Basilicata” in senso positivo per tutto il Meridione proprio grazie ai 20 anni di centrosinistra, oggi ci si aspetta una svolta più radicale relativamente alla questione petrolio. Infatti il neo-eletto Marcello Pittella, vincitore alle primarie contro il candidato ufficiale del PD, Lacorazza, rappresenta una speranza ulteriore di cambiamento.
      Poi, per quanto concerne La Grande Lucania, a me non risulta affatto che il Cirielli si sia mai battuto per un effettivo distacco dal napolicentrismo, se non per banali motivi elettoralistici. Infine vorrei precisare che molti comuni dell’estrema periferia sud(Sala Consilina, Sapri, Padula, Teggiano, ecc..),quasi tutti guidati dal centrosinistra, abbiano già espresso, con delibere consiliari , la volontà di aggregarsi alla Regione Basilicata!

    • SASSI LUCANI AMARI PER LA BONINO E I RADICALI DA PREFISSO,IL MINISTRO PRENDE 13 VOTI A MATERA,(UN MINISTRO DEGLI ESTERI),E SI ERA PROFUSA PURE IN CAMPAGNA ELETTORALE…!
      ANCHE GRILLO AFFONDA,DECIMATO NEI CONSENSI M5STELLE RISPETTO AD APRILE,FIGURA MAGRA ANCHE PER LA DESTRA E SI SUOI PARTITI,LUCANIA FELIX SOLO PER IL PD CON PITTELLA FRATELLO INVICTUS

    • BASILICATA: tracollo del PdL, il M5S che manco raggiunge il 10% e il PD che continua a dominare nelle amministrative, sono la prova che stanno fallendo tutti i tentativi dei vari Grillo & co di screditare continuamente i Democrats.
      Mi auguro che Pittella amministri con responsabilità, meglio di chi ci rappresenta in parlamento che dei voti ha tenuto poco conto.

    • GRILLO FINO A POCHI GIORNI FA RINTUZZAVA EPIFANI,SULLE ELEZIONI A MATERA (DOVE IL SEG. PD ERA STATO FISCHIATO DAI GRILLINI) CON UN :”SIETE MORTI”,MA LA PRESUNZIONE UNITA ALLA POCHEZZA POLITICA STANNO DANDO I LORO FRUTTI,IL M5STELLE ARRIVA AL 7%,NEANCHE LA DOPPIA CIFRA,SI ARRAMPICANO SUGLI SPECCHI DICENDO CHE PRIMA STAVANO A ZERO E CHA HANNO PRESO + DI SEL,MA IL DATO INCONFUTABILE E’ IL 25% PRESO IN BASILICATA 7 MESI FA,CUI FA IL PAIO LA FIGURACCIA DI OGGI!!!
      AL MOVIMENTO DEL CAPOCOMICO,SE NON CAMBIA IN MANIERA SERIA,DO UN PAIO MASSIMO DI ANNI DI VITA.

  29. Carmelo C: tu di ci che ” nn possono permettersi di paragonare te ed i vecchi amministratori degli anni 80 con Cicia Micione e compani…..è un offessa all’intelligenza.”..CHI SEI TU PER DARE TALI PARAMETRI?
    IL TUO OMONIMO CHE TANTO ESALTI,CANDIDATO COME PRESIDENTE DEL PARCO DEL CILENTO,SEMBRAVA FATTA,E I SINDACI DEL LUGO SI SON RIBELLATI…PERCHE’? SON TONTI ANCHE LORO?
    SII PIU’ MODESTO E MENO ARROGANTE QUANDO SCRIVI,NON SPAVENTI NESSUNO,RISPETTA EBOLI E LE SCELTE LIBERE DEI CITTADINI!!!

  30. Sig. il forestiero.do atto a Cirielli di averci provato e ne faccio un punto suo di onore,anche se non mi riconosco nella sua parte politica, condivido la scelta e il coraggio, che a mio avviso, meritavano un più ampio consenso dei partiti dell’arco istituzionale e delle forze sociali salernitane e non solo.
    Per quanto riguarda la Basilicata, se i Lucani hanno scelto di preferenziare di nuovo il cs,con un consenso cosi ampio,è una loro libera facoltà,evidentemente il cd, m5stelle e altri non hanno saputo convincere esaustivamente l’elettorato..si chiama democrazia!!!

  31. @ tutti tranne qualcuno…scusate della mia breve assenza , dovuta a cause non riconducibili alla persona…., ma tu vuoi vedere che si sta ricomponendo una vecchia pseudosinistra puttaniera e diffamatoria alla ricerca di futuri sindaci spendaccioni e don giovanni che nulla hanno da dare al popolo Ebolitano… mi meraviglio , e come al solito persone che hanno ricoperto ruoli istituzionali o x meglio dire capisc a me ruoli di partito tuonano di scienza e salute come unici tutori di quello che potevono e non hanno fatto…..zitti vergognatevi non dimentico ,,,,, non dimentico che alle ultime elezioni il buon rosania app.gia melchionda non dimentico che il buon innominato ex dirigente azienda app. gia cariello uffa … siete poco coerenti , anzi siete pagnottisti …

  32. Bravo comunista! però illumina le nostre menti annebbiate con qualche idea sul da farsi

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente