"Elezioni provinciali" tag

Elezioni Provinciali Salerno: Presentata la Lista “Uniti per la Provincia”

SALERNO – Questa mattina a Palazzo Sant’Agostino è stata presentata la Lista “Uniti per la Provincia

Referenti per la Lista Uniti per il Territorio che racchiude varie esperienze politiche del Centro democratico e di Azione, il Movimento politico di Calenda, Michele Toriello, Gaetana Falcone e il coordinatore Corrado Matera. 

Rinnovo Consiglio Provinciale 2019. Ecco Liste e candidati

SALERNO – Presentate le Liste e i candidati, il 3 febbraio si vota per il rinnovo del Consiglio Provinciale.
Si recheranno al voto i Consiglieri comunali in carica nei 156 Comuni della Provincia di Salerno per eleggere 16 consiglieri provinciali. Le liste presentate sono 8. Dichiarazioni degli On. Conte (LEU) , Fasano (FI) Cantalamessa (Lega) .

FdI a Landolfi: La gestione Canfora, un disastro

Fratelli d’Italia con il suo Presidente provinciale Cuozzo risponde alle dichiarazioni di Landolfi (PD) che si augura una maggioranza assoluta. da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese SALERNO – «Le affermazioni di…

Elezioni provinciali: Arrivano i primi appoggi a Cariello da una parte dei suoi”

EBOLI – Arrivano da Fido e Sgritta i primi appoggi alla candidatura provinciale di Cariello a sostegno del Presidente Canfora.

Appoggi con “raccomandazione” e impegni di rilancio dell’azione politica dai capigruppo di maggioranza “Eboli Popolare” e “Ascolto Cittadino”. Mancano all’appello: Nuovo PSI, Rivoluzione Cristiana, “Insieme X Eboli”. Avanzano la “Filiera istituzionale” e il “Partito del Potere”.

Salerno: Elezioni Provinciali. Cardiello j. come Cariello si candida al Consiglio Provinciale

Candidatura: di “servizio” quella di Damiano Cardiello; Organica e di “guerra” quella del Sindaco di Eboli Cariello. Cardiello lancia accuse di trasformismo e: “Invita i consiglieri eletti, alleati di coalizione di Fdi e…

Frane, smottamenti, la provincia cade a pezzi: Denuncia del FdI

SALERNO – Il territorio provinciale cade a pezzi, è abbandonato a se stesso tra frane e smottamenti.
La denuncia è del Coordinatore provinciale FdI Cuozzo, che attacca frontalmente il presidente (fantasma) Canfora e il PD in vista delle prossime elezioni della “nuova” provincia.

Cambiamo Battipaglia è la Campagna di adesione lanciata dal PD

BATTIPAGLIA – Cambiamo Battipaglia. Il PD apre campagna delle iscrizioni con le “Giornate del tesseramento in Piazza”.
IDavide Bruno con il tesseramento rilancia anche l’azione politica del PD: Il commissariamento straordinario è una ferita enorme per la città, già mortificata dalla crisi occupazionale e da quella delle istituzioni, smarrita e quasi rassegnata al decadimento economico e sociale.

Provincia, scontro De Luca-Caldoro e nel centrodestra è resa dei conti

SALERNO – Elezioni della Nuova Provincia: scontro De Luca-Caldoro e nel centrodestra tira aria di resa dei conti.
Il governatore: «Sei comunista». Il sindaco: «Inefficiente». Fratelli d’Italia apre la crisi a Cava de’ Tirreni. Aliberti contro Cirielli, Cuozzo: «Preferiti i dispetti».

Melchionda: Il Disastro della Sanità locale è firmato dalla Destra

EBOLI – Il Sindaco di Eboli Melchionda sul disastro della Sanità locale accusa: Porta la firma della Destra. La “Matrioska” della Sanità.
Via questa destra. Le Elezioni europee e quelle Amministrative hanno sconfitto su tutti i fronti questa destra minimale, “sfascista” incollata al potere e alle poltrone. Via tutti gli uomini dell’ex Presidente della Provincia, abusivi, inopportuni incapaci.

L’Italia al Voto in 13 Regioni, 4 Province e 462 Comuni

ROMA – Sono 41 milioni gli italiani chiamati alle urne in 13 Regioni per eleggere i Presidenti; si rinnovano con il voto anche le province di Imperia, Viterbo, L’Aquila, Caserta e 462 comuni, tra cui Angri, Cava dei Tirreni ed Eboli.

L'Italia al Voto in 13 Regioni, 4 Province e 462 Comuni

ROMA – Sono 41 milioni gli italiani chiamati alle urne in 13 Regioni per eleggere i Presidenti; si rinnovano con il voto anche le province di Imperia, Viterbo, L’Aquila, Caserta e 462 comuni, tra cui Angri, Cava dei Tirreni ed Eboli.

Il Segretario PD azzera Melchionda: Un avvertimento.

L’eliminazione di Melchionda passa su un filo che va da Eboli a Battipaglia. I due Sindaci sono sotto scacco. Pare che tra i motivi ci sia la mancata nomina di Marisei nei “Patti di Reciprocità” e la mancata formalizzazione dell’Accordo sulle Terre dell’Istituto Orientale.

Eboli – Primarie di Coalizione: Adesioni e consensi

Morena (IdV): “Le primarie? Ma con regole certe e che non siano strumento di faide interne a partiti”.
Rosania e le primarie:Potrebbero funzionare, sono un metodo, ma a noi interessano programmi e proposte politiche poi i metodi”.

EBOLI – Le Primarie di Coalizione che l’area Cuomo-De Luca hanno lanciato in previsione delle prossime elezioni comunali, hanno riacceso un dibattito e hanno riaperto un confronto intorno alla coalizione di Centro-sinistra. Una coalizione, di cui se ne ha piena consapevolezza, che assolutamente deve ricomporsi e trovare l’unita per evitare di consegnare la Città nelle mani del Centro-destra.

RISULTATI DEFINITIVI- Elezioni Provinciali del 6 – 7 giugno 2009 – Eletti sezione per sezione

L’Onorevole Edmondo Cirielli, Presidente della Commissione Difesa della Camera dei Deputati e Candidato alla Presidenza della Provincia di Salerno, è il nuovo Presidente.

SALERNO – Edmondo Cirielli con 355.067 voti e una percentuale del 55,66 %, ha battuto il Presidente uscente Angelo Villani del Centro-sinistra che si è fermato a 279.283 voti e una percentuale del 43,78 %. Quindi alla coalizione vincente andranno 22 seggi e a quella perdente 14 ivi compresoAngelo Villani.

Ecco tutti i risultati delle Elezioni Provinciali del 6 e 7 giugno 2009: Presidenti, Partiti, voti, percentuali e seggi.

Ancora BIG: Pizza (DC) e Storace (La destra) in campo per Gaudieri e D'Onofrio, mentre Di Benedetto fa da se

Ancora Leaders nazionali in campo per le provinciali: I Segretari Nazionali di DC e La destra, Giuseppe Pizza e Francesco Storace, scendono in campo per Francesco Gaudieri e Cosimo D’Onofrio.
Cosimo Pio Di Benedetto, preferisce affrontare la piazza da solo.

EBOLI POLITICA – Francesco Storace e Giuseppe Pizza, hanno preferito sostenere i propri candidati alle elezioni Provinciali, D’Onofrio e Gaudieri, scegliendo il confronto diretto con gli elettori: il primo, con una manifestazione nell’Auditorium S Bartolomeo; il secondo, con un comizio in piazza.

Ancora BIG: Pizza (DC) e Storace (La destra) in campo per Gaudieri e D’Onofrio, mentre Di Benedetto fa da se

Ancora Leaders nazionali in campo per le provinciali: I Segretari Nazionali di DC e La destra, Giuseppe Pizza e Francesco Storace, scendono in campo per Francesco Gaudieri e Cosimo D’Onofrio.
Cosimo Pio Di Benedetto, preferisce affrontare la piazza da solo.

EBOLI POLITICA – Francesco Storace e Giuseppe Pizza, hanno preferito sostenere i propri candidati alle elezioni Provinciali, D’Onofrio e Gaudieri, scegliendo il confronto diretto con gli elettori: il primo, con una manifestazione nell’Auditorium S Bartolomeo; il secondo, con un comizio in piazza.

Sfilata di Big: Sandra Mastella per la Iannece, Daniele Capezzone per Busillo, Alessandra Mussolini per La Manna

Il Centro-destra all’attacco: sfilata di Big.
Sandra Mastella: “sono qui per dare onore e dignità all’Udeur, a Clemente Mastella, e alla Professoressa Iannece” -. Capezzone: “la vittoria è vicina e avrete in Vito Busillo un Consigliere Provinciale certo”. La Mussolini: “verrò a festeggiare la vittoria del Centro-destra e quella di La Manna”.
EBOLI – Mancano solo pochi giorni al fatidico 6 e 7 di giugno e la campagna elettorale si fa sempre più viva e aempre più incandescente. Gli incontri si intensificano, i candidati oltre ad aver ingaggiato una vera e propria battaglia dei manifesti, hanno cercato di accaparrarsi i Leaders dei rispettivi partiti …..

POLITICAdeMENTE PRECISA – su SONDAGGI SALERNO CITTA': "Chi voterai come Presidente della Provincia?"

I risultati espressi in relazione alla domanda “chi voterai come Presidente della Provincia” non si basano su fondamenti scientifici ma solo su voti liberamente espressi dai cittadini.
A seguito di alcune interpretazioni, evidentemente volute, è doveroso da parte di POLITICAdeMENTE precisare, e senza equivoci, circa il “sondaggio su Salerno Città: “Chi voterai come Presidente della Provincia”, – nell’articolo del 15 Maggio 2009, che: Il SONDAGGIO che si è proposto, non è e non vuole essere nulla di scientifico. E’ basato solo sulla indicazione del voto, che si potrà esprimere fino al 30 Maggio, precisando che ci sarà assoluta privaci. Per aderire al SONDAGGIO, quindi, basta solo votare, far votare e sostenere i propri candidati e null’altro.

Giovanni Germano il candidato più giovane corre nella lista "Giovani per Villani"

Germano ha 19 anni ed è candidato nel Collegio di Eboli: “siamo stufi di essere definiti il futuro…ma di cosa?”
EBOLI PROVINCIALI – Giovanni Germano ha solo 19 anni. L’anno scorso ha conseguito la Licenza Liceale ad Eboli, e ha avuto da sempre una grande passione per la musica e per il canto. Da anni ha curato questa sua passione e ora è un apprezzatisimo cantante solista, dalle straordinarie potenzialità vocali ed interpretative. Pur essendo giovanissimo, può vantare una carriera di oltre 10 anni, in un difficilissimo panorama musicale.

Giovanni Germano il candidato più giovane corre nella lista “Giovani per Villani”

Germano ha 19 anni ed è candidato nel Collegio di Eboli: “siamo stufi di essere definiti il futuro…ma di cosa?”
EBOLI PROVINCIALI – Giovanni Germano ha solo 19 anni. L’anno scorso ha conseguito la Licenza Liceale ad Eboli, e ha avuto da sempre una grande passione per la musica e per il canto. Da anni ha curato questa sua passione e ora è un apprezzatisimo cantante solista, dalle straordinarie potenzialità vocali ed interpretative. Pur essendo giovanissimo, può vantare una carriera di oltre 10 anni, in un difficilissimo panorama musicale.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente