"Lotti" tag

Decadenza assegnazioni Area PIP: Il TAR da ragione al Comune

EBOLI – Decadenza assegnazione dei lotti C23 e C25 in area PIP: Il TAR boccia il ricorso della società “Il Segno Fin. Arc. S.r.l.”. 
“Trionfa la legalità: il Comune vince al TAR sulle decorrenze ex Area PIP” si esulta ai piani alti del Comune. L’assessore Giovanna Albano: “Ho sempre confidato in un esito favorevole della vicenda giudiziaria; siamo soddisfatti e proseguiremo sulla strada intrapresa con fermezza e coerenza. Questo è l’ennesimo risultato positivo”

Nuovo Regolamento Area PIP Eboli: Tra ovvietà e miopia politica

EBOLI – Dall’Associazione Insieme X Eboli, arriva una sonora bocciatura per il “Nuovo” Regolamento dell’area PIP.

Mentre a distanza di dieci mesi la Commissione Attività Produttive ha solo preso atto di principi consolidati. Angela Maria Scarpa e Dario Landi (Insieme X Eboli) aggiungono: “Ci troviamo di fronte alla ‘sagra delle ovvietà’ e alla consueta miopia politica, associata all’incapacità amministrativa, che negli ultimi 4 anni ha caratterizzato questa maggioranza”.

Eboli: No ai rifiuti nell’area industriale

BATTIPAGLIA – No ai rifiuti nell’area industriale di Eboli: la commissione comunale licenzia all’unanimità il nuovo regolamento per l’area PIP. 
Sindaco Cariello, Presidente commissione Naponiello: “Salvaguardia  e della salute e attenzione per l’ambiente e la salute dei cittadini, affidabilità di imprese ed imprenditori e superamento delle assegnazioni di lotti in deroga” . Damiano Cardiello: “L’emendamento votato oggi in commissione è a tutela del nostro territorio, ed esprime solidarietà al Sindaco di Battipaglia”

Affidamenti Lotti Area PIP Eboli: Chiarimenti dal Presidente Naponiello

EBOLI – Affidamento Lotti area PiP: Il presidente della commissione attività produttive chiarisce procedure e strumentalizzazioni.
Il Presidente C.A.P. Naponiello: “Il lavoro è durato circa 7 mesi, un tempo giusto, per la complessità dell’argomento. Il documento, condiviso da tutti i consiglieri, nel solco della più assoluta legalità è pronto, ed è ora all’ultimo vaglio dei dirigenti”.

Eboli & Sviluppo: L’Amministrazione “ri”assegna 8 lotti industriali

EBOLI – Aspettando l’inclusione nella ZES, l’Amministrazione Comunale ha assegnato, nell’area industriale di Eboli, 8 lotti disponibili.
Il programma di assegnazione per il Sindaco Cariello è per rilanciare economia e occupazione: “Con la decadenza di lotti assegnati e ma mai utilizzati abbiamo liberato spazi ad Aziende e Imprenditori che vogliono investire nella nostra città, e garantito lavoro e nuova economia”. L’assessore Albano: “Il nostro obiettivo è il rilancio definitivo dell’area industriale”.

Area PIP di Eboli fuori dalla ZES: Tra colpevoli, responsabili e incapaci

Continuano le polemiche, ma l’Area PIP  è fuori dalla ZES e non c’è un 2° tempo. E le Imprese locali sono fuori dal futuro. E tra colpevolezze, responsabilità e incapacità per il Sindaco…

Area PIP Eboli: Nuovo Bando di assegnazione di Lotti

EBOLI – Nuovo Bando di assegnazione per 10 Lotti: 7 per uso Terziario e 3 Industriale; Nell’Area PIP di Eboli.
Impulso alle attività imprenditoriali ed all’occupazione con il nuovo Bando di assegnazione di lotti in area PIP per attività industriali e terziarie. Una spinta all’impresa e al lavoro attraverso l’espletamento di un nuovo bando. Il Sindaco Cariello: ”Consideriamo prioritario lo sviluppo dell’Economia e del Lavoro!”

L’ultima Sfida di Renzi: dal Pd al PdR

ROMA – L’ultima sfida di Renzi: Dal Partito Democratico a Movimento personale.

Dal «noi al posto dell’io», l’esaltazione della «squadra a più punte del Pd» e la promessa collegialità, sono rapidamente tornate in soffitta per lasciar spazio al solito stile accentratore

Rosamilia-Cuomo: Continuano le polemiche “contrapposte” e il PIP?

EBOLI – Scontro Cuomo-Rosamilia post-Consiglio: Continuano le polemiche contrapposte. E del PIP e del suo destino non se ne parla.
Rosamilia: «Invece di scusarsi per l’aggressione, Cuomo fa polemiche e monta strumentalizzazioni, un comportamento che rende necessaria un’azione contro la violenza sulle donne». Infante e Rizzo (PD): «Ero presente alla discussione verbale accesa tra i due consiglieri ma non ritengo che vi sia stata alcuna aggressione».

Dopo un Consiglio inutile sui PIP la “rissa” Cuomo-Rosamilia. Si pensa a una querele

EBOLI – Un furioso alterco Cuomo(Pd)-Rosamilia(UdC) caratterizza un Consiglio comunale bruscamente interrotto, imbarazzante ed inutile sui PIP.
La seduta bruscamente interrota sui PIP e si è generato l’increscioso diverbio. Le cause? Ancora tutte da chiarire. Le conseguenze? Una possibile querela di Cuomo. E la Maggioranza si compatta e solidarizza: “Esprimiamo solidarietà alla consigliera Filomena Rosamilia e proporremo tutte le misure possibili per arginare la violenza di Cuomo ed eventuali conseguenze!” Del PIP si perdono le tracce.

Area PIP in Consiglio Comunale: Si discute ma non si delibera

EBOLI – Dopo tre ore e mezza di dibattito il Presidente Vecchio prende atto dell’assenza di una bozza di delibera e scioglie la seduta. Assenti i vertici consortili.
L’assessore Manzione relaziona, maggioranza e opposizioni si scontrano. Tutto da rifare! Non si delibera. Elogi bipartisan per i tecnici comunali e il capostruttura SUAP Mandia. Si elencano i risultati ma si chiede la liquidazione del Consorzio P.I.P. Il Sindaco Cariello:” Abbiamo prodotto molti risultati in due anni nella zona P.I.P e contemporaneamente sono felice di avere una Minoranza cosi sprovveduta!”

Eboli: Il PD chiede un Consiglio sul PIP. L’Amministrazione tace

EBOLI – Area PIP Eboli: Il PD chiede un Consiglio Comunale monotematico dopo lo sgombro di un’area abusivamente occupata.

Nel silenzio dell’Amministrazione comunale interviene Infante (PD): «Riteniamo che l’area PIP è fondamentale per lo sviluppo e la crescita economica e sociale della nostra città tuttavia rileviamo diverse criticità nelle procedure di assegnazione dei lotti e tante altre problematiche che vanno affrontate al più presto nell’assise comunale».

Eboli, nuove assegnazioni in Area PIP: Forza Italia accusa Cariello

Area Pip Eboli: “Le assegnazioni dirette non si fermano. Anzi raddoppiano“. Cardiello (FI) interroga il Sindaco. Cardiello si riferisce a quelle aree che ritiene siano state “assegnate direttamente, senza espletamento di una gara…

Federalismo demaniale: Acquisiti al Patrimonio comunale 44 beni immobili

EBOLI – Il Consiglio all’unanimità acquisisce gratuitamente al patrimonio comunale 44 beni immobili dello Stato. Per il Castello Colonna si riproverà.
Dopo la relazione del Vice Sindaco Di Benedetto, il consiglio acquisisce gratuitamente al Patrimonio comunale 44 beni immobili statali. Il Sindaco Cariello: ”Con il trasferimento di proprietà dal Demanio al Comune, daremo da subito un nuovo impulso allo sviluppo economico e al rilancio della Città per il Castello Colonna ritenteremo il prossimo anno!”

Area PIP Eboli: Pansa(IxE) sale in “cattedra” e bacchetta Cardiello

EBOLI – Il Presidente dell’Associazione Insieme X Eboli e Project Manager Roberto Pansa interviene sull’Area P.I.P. del Comune di Eboli.
Pansa attribuisce i meriti del rilancio dell’Area PIP alla sua Associazione e al suo assessore di riferimento, snocciola dati e cifre, indica prospettive, sale in cattedra e “bacchetta” il Consigliere Cardiello: “La ricerca continua dell’illegalità non sia miope, ma neanche astigmatica”.

L’area PIP di Eboli cresce. Cariello e Manzione smorzano le polemiche

EBOLI – Sindaco e Assessore: L’area PIP cresce, nonostante il tentativo di chi vuole impedire lo sviluppo anche invitando a non applicare i regolamenti.
Per Cariello e Manzione: “Sono stati assegnati 11 lotti a 6 aziende, per un ricavo per il Comune di 1.800.000 euro, e la previsione di 200 unità lavorative. Risolti 5 su 6 contenziosi in danno del Comune, avviati 15 procedimenti di decadenza per aziende assegnatarie risultate inadempienti”.

Area Pip Eboli: Continuano le assegnazioni dirette tra anomalie e scarsa trasparenza

EBOLI – Cardiello(FI) e l’Area PIP: “Cariello continua con le assegnazioni dirette senza bando. E la trasparenza?”

Il capogruppo azzurro interviene politicamente a seguito di alcune anomalie riscontrate di metodo e di merito nell’assegnazione di lotti in Area PIP. Damiano Cardiello: “Ci riserviamo di approfondire tutta la vicenda, iniziando con il reperimento di tutti i relativi documenti presso l’Ufficio competente.”

Report sulle Aree P.I.P. del Comune di Eboli

EBOLI – L’Assessore Manzione(Insieme per Eboli) presenta il Report sulle Aree PIP del comune di Eboli: Si va verso un nuovo modello di gestione.
Un quadro drammatico: Sono solo 20 le aziende operative su 86 assegnati dei complessivi 91 lotti. Infrastrutture, opere di urbanizzazione, Scioglimento e messa in liquidazione della Società Consortile Mista p.a., gli step studiati e proposti d aPansa e Manzione.

Maggiori oneri di esproprio in Area Pip: Si pagherà in 20 anni, a “babbo morto”

EBOLI – La Giunta approva lo schema di accordo per la rateizzazione del saldo per l’assegnazione dei lotti in Area PIP. Gli imprenditori pagheranno a “babbo morto” in 20 anni e a rate semestrali.
Il sindaco di Eboli Martino Melchionda: “Un provvedimento di grande importanza che va incontro alle esigenze dei nostri imprenditori”.

Gli orti urbani di Pontecagnano al centro di un focus dell’O.C.S.E.

PONTECAGNANO FAIANO – Gli orti urbani di Pontecagnano Faiano al centro di un focus dell’O.C.S.E. Una esperienza concreta di Green Economy.
I Volontari del Circolo legambiente “Occhi verdi” aprono le porte degli orti urbani: un progetto di green economy nel parco eco-archeologico partito nel 2001, con soli 10 appezzamenti divenuti poi 54 lotti di terreno assegnati ad anziani in pensione.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente