"Luigi Cesaro" tag

“Patto liste pulite”: Ciarambino lancia la sfida. De Luca si affida alla DDA

NAPOLI – M5S e Ciarambino propone ai suoi competitor il “patto liste pulite”. De Luca sottoporrà le liste alla DDA di Napoli

Valeria Ciarambino candidata alla Presidenza della Regione Campania: «Perché Caldoro e De Luca non lo firmano il “Patto liste pulite”? E sulla decisione di Armando Cesaro di non ricandidarsi: «Non basta il passo di lato di un singolo, ma serve liberarsi di interi sistemi di potere».

Rom in Cilento: La Lega si oppone. Chiede le dimissioni di Cesaro

SALERNO – Rom in Cilento? La Lega con Falcone: Chiediamo le dimissioni di Cesaro di FI dal Consiglio regionale della Campania.
Il Vice Coordinatore regionale e coordinatore provinciale della Lega Falcone: «La Lega si opporrà con ogni mezzo a qualsiasi ipotesi che veda l’arrivo anche di un solo rom in provincia di Salerno, così oppose per i migranti a Cicerale bloccando le strade. Con Salvini siamo per smantellare i campi, non per lo spostamento del problema da una parte all’altra della Campania».

Salerno: I Giovani di FI esultano per i risultati elettorali

SALERNO – Soddisfazione e auguri alla delegazione parlamentare di Forza Italia dai Giovani berlusconiani salernitani.
I Coordinatori dei giovani di Forza Italia di Salerno, Volzone e Agovino, sono soddisfatti per l’elezione della delegazione parlamentare composta da Mara Carfagna, Enzo Fasano, Gigi Casciello e Marzia Ferraioli, Eletti anche Luigi Cesaro, Sandra Lonardo Mastella.

Campania: Tzunami a 5Stelle travolge De Luca, PD e FI: Ecco gli eletti

NAPOLI – Svolta elettorale a 5 stelle. La ribellione alle radici della protesta. Sconfitta l’arroganza dispotica e familistica di De Luca.
La Campania e Salerno voltano le spalle al PD, a De Luca e a Renzi. Il M5S con Di Maio, Fico, Tofalo e Cioffi conquista la totalità dei collegi uninominali Camera e Senato, si attende una conferma anche nel proporzionle. Clamorosa sconfitta per Piero De Luca solo terzo a Salerno. Ombre lunghe sui Democrat.

Salerno: Bufera in FI. I dissidenti: Candidature estranee ai territori

SALERNO – FI verso le Politiche 2018 fa i conti con i frondisti interni che protestano e si : I territori sono stati umiliati.

Una drammatica conferenza stampa con molti rappresentanti provinciali contrari alle candidature . Presenti: il Sen. Cardiello, il cons. prov. Di Giorgio, il vice coord. Prov. Amatruda, il cos. Comunale Capaccio Piano e il pres. prov. Club “Forza Silvio” Damiano Cardiello: Non faremo campagna elettorale, daremo solo il voto personale!”

Politiche 2018 Salerno e Provincia: Ecco Liste e Candidati

SALERNO – La campagna elettorale è iniziata anche in provincia di Salerno. Il clima e del “si salvi chi può”: L’ultimo atto prima del tracollo.
Candidati e Liste che non rispettano i territori ma solo la geopolitica dei “capi”, e tra figli, parenti, affini e soldati ubbidienti, il centrosinistra e il Centrodestra hanno fatto scempio dei territori e si apprestano a ricevere una delle più sonore batosta elettorale. E mentre il M5S ringrazia, il PD e FI si organizzano solo per gestire la sconfitta con la soddisfazione per De Luca e la Carfagna di aver eletto: Il figlio Piero e più che chiacchierato Luigi Cesaro.

Sanità: L’On. Carfagna bypassa Caldoro e interroga il Ministro Lorenzin

SALERNO – Forza Italia con l’On. Mara Carfagna, interroga il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin e bypassa e boccia categoricamente il Governatore Caldoro.
Carfagna (FI) riscontra l’assenza programmatica della realizzazione dell’Ospedale Unico del Sele e indica come priorità quella di: «Riaprire l’ospedale di Agropoli e salvaguardia del P.O. della Costa d’Amalfi per garantire il diritto alla salute».

Sanità – Le mamme ribelli denunciano: Niente dal “Tavolo tecnico”, Caldoro sfugge

EBOLI – Comitato spontaneo delle Mamme è preoccupato per l’esito del “tavolo tecnico” del 4 agosto scorso e condanna l’assenza di Caldoro. E gli sprechi continuano con 75 milioni di ALPI.
Le “mamme ribelli” assicurano che continuerà la protesta in difesa dell’Ospedale di Eboli e della Sanità: La soppressione dei reparti di Ostetricia e Pediatria ordinata dal DG Squillante è il primo passo per lo smantellamento dell’intero Ospedale di Eboli.

Convegno a Eboli: Bassolino, Conte e il “Caso ASL Salerno”

EBOLI – Convegno a Eboli con Bassolino, Conte, Morlacco e Squillante sulla “Sanità in Campania e il caso Salerno” con 75 milioni di ALPI mentre chiudono reparti e Ospedali.
Che ci fanno i “cavalli di razza” con i “cavalli nani” e i bardotti? Bassolino e Conte invece di parlare con Caldoro discutono di sanità con Morlacco e Squillante, pensando al PD, alle regionali e allo scontro tra il “nuovo più nuovo” e il “nuovo più vecchio”.

Sanità nella Valle del Sele: I Sindaci chiedono un incontro urgente a Caldoro

EBOLI/BATTIPAGLIA – Sindaci di Eboli, Battipaglia, Roccadaspide e Oliveto Citra uniti per difendere la Sanità locale, chiedono a Caldoro un incontro urgente.
Il Piano sanitario che si immagina non fa risparmiare nulla. I Sindaci denunciano la penalizzazione subita e rivendicano un più equo riequilibrio territoriale. La Valle del Sele, rispetto al resto della Provincia di Salerno, ha il coefficiente più basso, in termini di posti letto.

Bonus ristrutturazioni, il Governo ci prova

ROMA – Bonus ristrutturazioni. Lo ha annunciato ieri il ministro per le Infrastrutture Maurizio Lupi alla Camera.
Lupi: verso proroga fino al 31 dicembre. Possibili sconti fiscali anche per elementi di arredo. Iva, pressing del Pdl: decreto a giugno.

Letta completa il Governo e nomina i Sottosegretari. C’é anche Vincenzo De Luca

ROMA – Letta completa il Governo, e dopo la nomina dei 21 ministri: 9 Pd, 5 Pdl, 3 Scelta Civica, 1 radicale, 3 tecnici. Arriva anche quella di 10 vice Ministri e 30 sottosegretari. De Luca è Viceministro alle Infrastrutture.
A poco più di 60 giorni dal voto, sotto “copertura” del Capo dello Stato, e dopo una visita lampo in Europa, Enrico Letta completa il suo Governo e nel Consiglio dei Ministri di oggi, a sorpresa nomina anche i Sottosegretari.

Al Senato nel Collegio Campania c’é anche la Lista del PSI

SALERNO – Alle prossime elezioni politiche, c’é anche il PSI nella coalizione di centrosinistra Italia Bene Comune.
Il PSI esce “dalla clandestinità” parlamentare: Ecco la Lista dei candidati al Senato della Repubblica del Collegio Campania. Nella Testa di lista al n° 2 c’é anche il Segretario Provinciale della Federazione del PSI, l’agropolese Antonello Scuderi.

Melchionda, su San Nicola Varco risponde a POLITICAdeMENTE

EBOLI – Il Sindaco di Eboli Martino Melchionda interviene sulla vicenda di San Nicola Varco e fornisce ulteriori precisazioni: Le ordinanze sono state emesse ma la Regione le ha ignorate.
La risposta del Sindaco è la sconfitta della politica. E’ la condanna senza appello di una classe politico-dirigente, a tutti i livelli. Si prenda coscienza del proprio ruolo e lo si eserciti, trovando e coinvolgendo dei partners, per giungere a soluzioni pensate e a programmi concreti.

Cirielli salva il doppio incarico: Per i Deputati PD è vergognoso

ROMA – Nessuna incompatibilità Cirielli resta Deputato e Presidente. Per Bonavitacola, Cuomo e Iannuzzi del PD è un salvataggio vergognoso.
Maggioranza trasversale PDL-Lega-UDC, 16 voti favorevoli e 11 contrari e la Giunta per le elezioni della Camera dichiara compatibili i deputati-presidenti e Cirielli si salva.

Camorra & politica. PD e API: Santocchio si dimetta

Camorra & politica
Indagato il Presidente del CSTP, l’Azienda di Trasporto salernitana, Mario Santocchio nell’inchiesta sul Clan dei casalesi insieme a Cosentino e Cesaro. Per Scotto(SEL): personaggi degni di un romanzo criminale.
Fuoco incrociato su Santocchio, Paravia (API) e Landolfi (PD) chiedono le sue dimissioni dal CSTP.

De Luca sulla Fincantieri: un’altra rapina ai danni del Sud

SALERNO – Con la dichiarazione sulla Fincantieri il Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca assume di fatto il ruolo di leader del Sud.
Fincantieri, un’ennesima rapina ai danni del Sud. E Caldoro si conferma l’emblema della Regione del nulla.

Landolfi (PD) si infuria per la visita “guidata” di Bortoletti all’Ospedale di Nocera

SALERNO – Landolfi: “La sanità, in provincia di Salerno, è gestita come il Fronte della Gioventù”.
Porterà voti? Tutti i candidati a Sindaco di Cirielli sono perdenti: Ferrazzano, Miano, Motta, Busillo. E’ il caso o altro?

Fallito il “golpe”, la Iervolino resta, ma è Caos generale

NAPOLI – Sventati il piano Cosentino per Napoli: ha candidato Lettieri per archiviare la Carfagna, ma nei mugugni di Taglialatela, Martusciello e Calabrò.
Cala il sipario sulla Iervolino. PD allo sbando e nella Confusione De Magistris si propone, mentre il terzo polo candida Pasquino.

I Sindaci più amati dagli italiani del 2010: De Luca saldo al 3° posto dietro Renzi e Chiamparino

MILANO – Sul Podio: i Sindaci Renzi, Chiamparino, De Luca, la Iervolino è in fondo; i Governatori Zaia, Caldoro è 15°; dei Presidenti delle Province il 1° è il casertano Zinzi, Cirielli è 29°.
Il risultato del Governance Poll 2010, realizzato da IPR Marketing per il Sole 24 Ore, promuove Firenze, il Veneto, il Casertano. La Campania escludendo Napoli, non ne esce male salvata da De Luca e Zinzi

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente