"servizio pubblico" tag

Tasse & Veleni, il FdI precisa: Una gestione pubblica dei Tributi

EBOLI – FdI contro proroghe e nuovi affidamenti esterni dei tributi: Una gestione ecqua solo con il servizio pubblico.
Il Capogruppo Fratelli d’Italia di Eboli Vincenzo Marchesano su caso Soget e gestione Tributi: “I servizi al cittadino devono essere gestiti dal pubblico, ancor di più se si tratta dei tributi in un momento sociale come quello che stiamo vivendo”. È iniziata la Campagna elettorale. “E io pago”.

Eboli: Niente Posta nel centro Storico. I cittadini protestano. Interviene la Cisl

EBOLI – Niente Posta nel Centro Storico di Eboli. I cittadini si infuriano. Da Salerno interviene la Cisl. l’Amministrazione tace.
Eboli senza corrispondenza da più di un mese, e in difesa dei cittadini scatta la denuncia dei pensionati Cisl Fnp Salerno. Il segretario Dell’Isola: “Ritardi inaccettabili e situazione insostenibile. Sugli anziani le maggiori ripercussione del disservizio. Le PPTT ripristinino il servizio pubblico.”

“Eboli Mare sicuro 2015”: 4 domande a Cariello dalla Lista 3.0

EBOLI – 4 domande al Sindaco di Eboli Massimo Cariello sull’operazione “Mare sicuro 2015”, dal Coordinamento della Lista Eboli 3.0.
Coordinamento Lista 3.0: Perchè contestò dall’opposizione quell’affidamento nel 2014? Cosa è cambiato? E’ possibile affidare ad una Società in liquidazione un servizio? Si è parlato di proroga, risponde al vero?

Associazioni dell’Agro alla Gori: Si porti l’erogazione gratuita a 72mila l. per famiglia

SCAFATI / NOCERA INFERIORE – Business dell’acqua. Le Associazioni dell’Agro, presentano alla Gori, alle Amministrazioni e ai cittadini la proposta di aumentare i litri gratuiti da 30.000 a 72.000 per famiglia.
L’iniziativa è delle Associazioni “Spes” di Scafati e “Adesso Progetto Agro” di Nocera Inferiore e dell’Unione consumatori di Salerno, contro i Business dei business a seguito della campagna di comunicazione della GORI Spa: “Servizio Idrico Integrato è un servizio pubblico privo di rilevanza economica”.

Dopo disservizi e proteste attivato l’Ascensore alla Stazione di Salerno

SALERNO – Finalmente, dopo i disservizi e le proteste, e grazie alla giornalista Vitina Maioriello, è stato attivato l’Ascensore per le persone diversamente abili alla Stazione Centrale di Salerno.
L’ascensore permetterà a tante persone di potersi muovere senza difficoltà ed in piena autonomia. Si attende ora l’attivazione con punti Ticket, di biglietterie automatiche nelle varie stazioni della metropolitana.

Antonacchio(CISL FP): Ora basta con il P.O. di Eboli ed è sciopero e presidio

EBOLI – CISL FP, FIALS e Nursing Up a seguito del commissariamento dell’Ospedale di Eboli dichiarano lo stato di agitazione e inoltrano al Prefetto di Salerno Pantalone, il tentativo di conciliazione.
Insieme allo stato di agitazione i sindacati hanno preannunciano che allestiranno un presidio pacifico già da lunedì 9 dicembre prossimo venturo dalle ore 9,30 del mattino nei pressi dell’Ospedale ebolitan

Antonio Di Pietro: RESISTEREMO

ROMA – Resisteremo. Resisteremo non con le chiacchiere, ma con le nostre azioni. Terremo duro grazie ai nostri militanti.
Questo governo aiuta i malfattori e i corrotti. Noi li abbiamo sbugiardati, diamo fastidio e per farci fuori ogni mezzo è buono.

Vitiello: Il valore civile e democratico di una manifestazione che dice No alla chiusura dell’Ospedale di Scafati

SCAFATI – Una straordinaria partecipazione popolare ha distinto la manifestazione in difesa dell’Ospedale Mauro Scarlato che spinge la classe politica ad una profonda riflessione.
Vitiello: “La sfiducia e l’indignazione suscitato dall’antipolitica spingono sempre piu le persone a prendere coscienza della tutela dei Beni Pubblici, come l’acqua , l’ambiente, la scuola, il trasporto, e la tutela della salute”.

Ancora disagi per gli utenti: Bellizzi resta senza Uffici Postali

BELLIZZI – Italia dei Valori protesta: La posta…. Si sposta e da Bellizzi va a Belvedere nel Comune di Battipaglia.
Disagi per i cittadini di Bellizzi che informati da un volantino, trovano l’Ufficio Postale chiuso per lavori di manutenzione e adeguamenti strutturali.

Gas metano, distribuzione e servizio pubblico: un affare per pochi

BATTIPAGLIA – Il servizio pubblico di distribuzione del gas metano nell’economia del territorio e gli ambiti territoriali minim: un affare per pochi.
Tremiliardi di Euro per la gestione del Gas per servire 6400 comuni ; 2080 ambiti tariffari; 321 imprese di distribuzione del gas naturale; 20 milioni di punti serviti; 45 miliardi di m3 di gas distribuito. questo il bottino per le Lobby del gas

Mimmo Volpe sull’Ufficio Postale precisa: Gli obiettivi erano altri

BELLIZZI – Volpe: “Non abbiamo votato contro l’apertura dell’Ufficio Postale. …siamo minoranza ed è ininfluente ai fini del risultato il nostro voto o non voto. ….Bastava una semplice lettera. …..Gli obiettivi erano altri.
“Può un’Amministrazione pubblica, un Sindaco che per la propria corrispondenza fa accordi con una Società concorrente, che non sono le Poste s.p.a e chiedergli di dare un servizio?”

Distribuzione del gas metano e Ambiti TErritoriali Minimi

BATTIPAGLIA – Il servizio pubblico di distribuzione del gas metano.
Il ruolo del servizio nell’economia del territorio e gli ambiti territoriali minimi, in quanto servizio di “rilevanza economica” è oggetto della cupidigia delle lobby dell’energia condizionando scelte politiche eriforme.

SEL e le Petizioni popolare sull’acqua pubblica e il cimitero

Quando i cittadini vengono trattati da sudditi non vale nemmeno raccogliere migliaia di firme per la difesa dell’acqua pubblica. Per SEL un “no” alle privatizzazioni: anche i Servizi cimiteriali come l’acqua pubblica sono…

La maggioranza Melchionda, un Teatrino Continuo

EBOLI – L’UDC in maggioranza. Un accordo di “spartenza” per assicurarsi qualche voto in più in consiglio comunale.-
Sabato conferenza stampa sulla privatizzazione dell’acqua e del Cimitero.

Tribunale di Eboli: Il Palazzo della giustizia negata

EBOLI – I cittadini di Eboli e del mandamento hanno perso il diritto alla Giustizia, affidata solo al buon senso e al sacrificio di pochi cancellieri e impiegati.
Sindaco, Presidente del Tribunale di Salerno e Ministero della Giustizia, non possono continuare a disinteressarsi una grave carenza di personale a fronte di una grande mole di pratiche.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente