Pienone al Mediterraneo per Bennet e Cuomo

Amendola: Il centrodestra è allo sbando. Noi siamo la novità. De Luca rappresenta il buon governo e Bennet il rinnovamento.

Bennet: “E’ tornato l’entusiasmo e la voglia di vincere. Sarò portatore di valori e mi impegnerò per i giovani e per loro chiederò di favorire l’accesso al credito”.

Hotel Mediterraneo – Cuomo: “Dal primo momento ho sostenuto la candidatura di De Luca perché è l’esempio del buon governo. Insieme a De Luca eleggeremo Bennet e conquisteremo la Campania.

Antonio Cuomo

Antonio Cuomo

SALERNO – Hotel Mediterraneo -La campagna è entrata nel vivo e gli eserciti incominciano a schierarsi, tra i primi a mostrare le truppe agguerrite è l’Onorevole Antonio Cuomo che immerge in un bagno di folla il suo delfino Vincenzo Bennet.

Il parterre è stracolmo e la folla si accalca anche all’esterno dell’Hotel Mediterraneo. La sala è piena di elettori, amministratori e dirigenti del Partito Democratico, ma soprattutto ci sono moltissimi giovani. I bindiani mostrano concretamente la loro presenza in provincia. Presenza che si concretizza a tutti i livelli: locali, provinciali, regionali e nazionali.

In prima fila il Segretario Provinciale e quello Regionale Michele Figliulo e Enzo Amendola, il Sindaco di Eboli Martino Melchionda, Maria Rosaria Aliberti della Direzione Provinciale, Maria Rosaria Capozzoli della Direzione Nazionale, l’Assessore Michele Marrandino di Battipaglia, i consiglieri Comunali di Eboli, Mauro Vastola, Remo Mastrolia e Gaetano Cuomo e nelle file successive amministratori e dirigenti dall’Agro a Sapri. In sala anche l’Assessore alla Protezione Civile di Salerno Augusto De Pascale. A condurre la serata e a fare da moderatore ci pensa Peppino D’ascoli.

Amendola Cuomo Melchionda

Amendola Cuomo Melchionda

Nei vari interventi si sottolinea la straordinaria rimonta che Vincenzo De Luca sta portando avanti, e lo sottolinea Figliulo nel momento in cui consegna alla platea il saluto ufficiale del partito e l’incoraggiamento a fare di più per portare alla vittoria De Luca e il Centrosinistra. Il segretario Regionale Amendola, invece, mette in evidenza il nervosismo e le perenni risse del centrodestra, dovute essenzialmente al nervosismo per una campagna elettorale che si prospettava vincente e che si prospetta sempre più perdente e strappa l’applauso quando sostiene “Noi siamo la novità. Abbiamo scelto persone competenti, capaci di risolvere i problemi. De Luca ha dimostrato nel suo operato quotidiano di sapere ben governare. Sono qui anche perché volevo sottolineare con la mia presenza quanto la candidatura di Bennet fosse importante e rappresentativa di quel vero rinnovamento della classe dirigente del partito democratico che stiamo perseguendo”. Dello stesso avviso è Figliulo – Enzo Bennet è l’esempio della correttezza e della serietà di cui oggi si avverte necessariamente il bisogno”.

Michele Figliulo

Michele Figliulo

Enzo Bennet a sua volta ha tracciato le motivazioni del suo impegno politico e i punti su cui intenderebbe portare avanti la sua azione politica e amministrativa da Consigliere Regionale “Sarò portatore di valori umani e di solidarietà, mi impegnerò per l’ambiente e le politiche del lavoro, ma soprattutto per i giovani , e per i giovani e il loro inserimento nel mondo del lavoro, dello studio e delle professioni. Per loro chiederò di favorire l’accesso al credito e creare tutte le condizioni per facilitare il mondo dell’impresa giovanile”.

E’ toccato poi a Tonino Cuomo, visibilmente emozionato, ricordare l’impegno e la serietà di Bennet suo sostenitore e suo collaboratore della prima ora – “Sono sicuro che c’è persona migliore di Vincenzo Bennet, a cui io possa passare il testimone per rappresentare la nostra area nell’organismo regionale. La conquista della Regione Campania per noi è importantissima, è per questo che ho sostenuto dal primo momento la candidatura di Vincenzo De Luca. L’ho fatto convinto di portare l’esempio concreto del buon governo, che De Luca rappresenta. Non c’è italiano che non conosce Vincenzo De Luca e Salerno, e con lui sono certo anche di rompere quella continuità che purtroppo ha caratterizzato il governo della Regione Campania. Insieme a De Luca sono certo che riusciremo a vincere e riusciremo anche ad eleggere Bennet alla Regione“.

Bennet dovrà vedersela con il Vice presidente della Giunta Regionale Antonio Valiante, Ugo carpinelli, Donato Pica, Mimmo Sessa, Carmine Pinto, Rosanna Lamberti, Antonio Romano, Michele Mansi e Anna Petrone. Una corsa in salita ma sicuri di potersela giocare.

…………………..  …  …………………..

I FILMATI

Intervento di Michele Figliulo

Intervento di Enzo Amendola

Intervento dell’On. Antonio Cuomo

Intervento dell’On. Antonio Cuomo

Intervento di Vincenzo Bennet

Intervento di Vincenzo Bennet

17 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. “Sono sicuro che c’è persona migliore di Vincenzo Bennet, a cui io possa passare il testimone per rappresentare la nostra area nell’organismo regionale.” Lo ha detto Cuomo
    ma speriamo che non sia vero perché se fa il consigiere regionale come lo ha fattu lui stiamo freschi!!
    Infatti non se n’è accorto nessuno.

  2. Probabilmente non te ne sei accorto solo tu..e francamente penso che negli ultimi 15 anni non abbia letto nessun quotidiano locale o nazionale. Vincenzo Bennet è un giovane preparato e competente politicamente..e non accetto esami da chi, forse anche per livore, dimostra con poche righe di non capire nulla di politica.

  3. TI SBAGLI, ANCHE IL SOTTOSCRITTO NON SE N’E’ PROPRIO ACCORTO CHE AVEVAMO UN CONSIGLIERE REGIONALE COMPAESANO.
    FORSE NON SE N’E’ ACCORTO MANCO LO STESSO CUOMO.

  4. Io xò da ignorante politico quale sono, nn riesco a capire una cosa.
    Come può una persona che nn sa fare bene il suo lavoro ( in questo caso il politico) essere rieletto consecutivamente dal popolo x 30 anni………
    Potete spiegarmelo voi, che da quello che ho capito dai vostri scritti siete molto eruditi di politica ?
    Aspettando con impazienza una vostra risposta vi saluto.

  5. E le 18.000 persone che hanno scritto il suo nome per 3 elezioni consecutive…penso fossero a conoscenza della persona che sceglievano con la preferenza UNICA.

  6. Ma perchè qualcuno dei presenti ha notato che abbiamo avuto un deputato (Cardiello) per 14 anni in parlamento (e per circa 10 anni pure parlamentare di maggioranza) ? Che eredità ha lasciato Cardiello ad Eboli ?

    Qualcuno ha notato che ad Eboli abbiamo avuto addirittura un Ministro (Conte) ? Che eredità ha lasciato quel ministro ad Eboli ?

    Rimanendo in ambito regionale qualcuno si ricorda che Gerardone Rosania è consigliere regionale uscente ? Cosa ha fatto per Eboli in 5 anni come consigliere regionale uscente ?

  7. BRAVO,ANTONIO X TUTTO,TRANNE CHE PER ROSANIA,MI RIFERISCO AL RUOLO DI SINDACO, COME CONS.REG. SI E’ LIMITATO A DENUNCIARE… GIÀ’ QUALCOSA!

  8. Bennet, è la prima volta che lo sento, pensavo fosse un nome nuovo e scopro che è vecchio di già… ANDIAMO “BENNET” !

  9. X Blazer: Bennet..è un giovane competente e preparato..è un nome nuovo.., anzi..proprio perchè è la novità nelle liste del PD..puoi votare lui e allo stesso tempo il mitico De Luca..

  10. madonn Cuomo Conte e Martino i tre moschettieri,non ci stò
    specialmente cuomo meschino è dir pococambia sempre podio continuamente, in piu non sa parlare non ha spessore ne culturale ne politico questa la dice lunga.non è il sapere che fa il politico ma semplicemente l’affarista in cambio di voti.Guarda da chi nsiamo governati da ricattatori di turno che si vendono anche la madre.
    ma è proprio un mondo corrotto,il tempo passa come tutte le cose e tisara restituito tutto cio che hai dato sono sicuro che questi politici si ritroveranno a girare per le strade di eboli da soli ,nella solitudine piu assoluta -cioè il niente.

  11. ebolitani lo stato siamo noi
    autogoverniamoci se dobbiamo cedere a un Busillo che si è venduto il consorzio di bonifica destra sele,un cuomo che ha conti in banca solo per se stesso,perche non ha mai fatto prendere posti a nessuno facendo accordi piu pericolosi, Martino il cretino,prestanome non ha personalita politica viene manovrato dai superstiti socialisti soldatini del grande Carmelo
    Cariello imbroglione e pasticcione di liste scalmanate e perdenti.

  12. .
    A Salerno erano in tremila, a Napoli in trecento, a Caserta in duecento, ad Avellino in cento ed a Benevento in cinquanta, questo è il Popolo del PD.
    Il Ducetto (alias Vincenzino il Betoniere) ha tenuto un comizio nel Bunker di cemento armato (Città di Salerno) col tono e le movenze del Dittatore del Ventennio: Sono il nuovoooo, sono per i giovaniiiii, sono per il lavorooo, IO sono stato giovane, ora sono quasi vecchio, non ho mai lavorato, non ho convenzionati (?) ma solo migliaia di Compagni sistemati nelle Municipalizzate, nelle Coop, nel Consorzio RSU (es. Barbirotti ecc.), nei Consorzi Territoriali, nel Parco Scientifico (es. Russo), nell’ATO, nell’ARPAC, nelle USL, negli Ospedali (es. Minervino, Medici, Paramedici ecc.), nell’Università (una moltitudine) dove rilasciano Laure ai Compagni che non hanno tempo per studiare ma solo per sniffare, nella Sita, nelle Autolinee pagate dalla Regione, presso il Cementificio, negli Hotel e nei Ristoranti (per mangiare con i soldi dello Stato). Ho lottato la Camorra, nascosto dietro le mura di cemento armato della mia Città, conosco solo il territorio della mia Salerno, non ho mai abbandonato la mia Poltrona di Sindaco ma mi adopererò per tutta la Provincia e la Regione.
    Anche se rinviato a Giudizio per Associazione a Delinquere, Truffa, ed Abuso di Potere, al contrario del Camorrista Elio Presutto, sarò assolto perché amico di Di Pietro (il Giustiziere che s’è calate le braghe) e dei Pubblici Giustizialisti Salernitani.
    Nessuno parla del suo Compagno Sindaco che gli succedette dopo il suo primo quinquennio di Sindacato, il quale naviga nell’ignoto dopo essere stato rinviato a Giudizio per vari reati. Che strano questi RossoToghati, condannano (distruggono intere famiglie) i Socialisti, anche senza prove, puntuali come i treni Svizzeri, mentre per i Pideini ed i loro figli (Di Pietro Junior) tutto viene rinviato al 2050.
    Attratto nel Buco Nero dalla sua presunzione, farà solo il Consigliere d’opposizione anche se arriva un certo Bennet (chi è costui?) sponsorizzato da un ex Socialista che farebbe cosa seria se si tirasse fuori dal baratro in cui sprofonderà il PD, unitamente al traditore Marco Pannella, ai falsi Socialisti ed ai Forcaioli Di Pietrini.
    Socialisti, venite fuori dalle tane, è venuto il momento della riscossa, votate per il Compagno STEFANO CALDORO e per i Socialisti compresi nelle liste che lo appoggiano. Vinciamo col 70% dei consensi; Spazziamo via i Giustizialisti
    Il Socialista “Prigioniero Politico”

  13. Per Presutto..Lei condannato per camorra ( non prigioniero politico e, semplicemente esule in un appartamento ai confini di Eboli ) si permette di giudicare Bennet, Di Pietro, Pannella etc..che hanno come principale dote l’onestà. Inoltre, non potrà essere certo Lei, xxxxxxxxxx, a giudicare persone che hanno caratterizzato la loro vita con il fare..dimostrato dai fatti e da il forte sostegno ( da oltre 15 anni ) dell’opinione pubblica. In ultimo..si legga le liste Regionali del Pdl.., sono presenti tutti i puliti che invocava Berlusconi: Roberto Conte ( condannato, come Lei, per camorra- ma non certo prigioniero politico ( o semplicemente vittimista )..visto che lo fanno candidare senza problemi.. ) , Alberigo Gambino ( condannato in Appello per peculato ), Zara ( indagato e condannato per reati contro la PA ), la sig.ra Mastella ( indagata per reati contro la PA e sottoposto all’obbligo di dimora..fuori dalla Campania…, come farà, poverina, a fare campagna elettorale nel Napoletano e nel Beneventano se non può entrare in regione..? ) etc..! Cordiali saluti e basta con le ipocrisie.

  14. Cuomo sei troppo forte. Vai a Zelig.

  15. chi paga le campagne elettorali di tutti questi ****?
    Esistono persone per bene con le persone perbene?
    bo non si capisce niente .Ma esite la liberta di decisione ad eboli o sono tutti complici.Eboli come SODOMA E GOMORRA
    Vergogna

  16. Oh ragazzi attento a Busillo fa acqua da tutte le parti lo dimostra come funziona il consorzio bonifica destra sele
    Allora ebolitani non votate destra perche fa acqua
    non votate la sinistra del PD ne liste MCD (cariello)
    ma allora chi cavolo bisogna votare?
    lo suggerisce l’uscita di Eboli prendendo la rotatoria gira a SINISTRA

  17. Andate a contare i voti di Bennet a Eboli…….. quelli sono i voti dell’on. Cuomo……… il quale non è riuscito nemmeno a fare una lista…… la sera prima ha scaricato tutti i suoi uomini,,,,,,,,,, e stà scaricando anche a Bennet……. per Eboli non sivede più un manifesto di Bennet……. l’on. Cuomo nel suo paese è una persona sconosciuta a tutti,,,,,,,,,,,,,,,,,, cammina da solo…… e il suo sopranome è ” Tonino a bugia “…………

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente