Pronto Soccorso Pediatrico ad Eboli: Ed è guerra di meriti e rivendicazioni

Pronto Soccorso Pediatrico ad Eboli: tra rivendicazioni e meriti. Critiche dal Comitato per la Salute Pubblica al Sindaco.

Il Pronto Soccorso Pediatrico il nuovo Piano Ospedaliero Regionale con annessi Ricorsi al TAR, sono al centro della contesa tra i cittadini e le istituzioni. Adelizzi: “Il Sindaco adesso ha cambiato Idea? Cosa abbia indotto a rivedere la posizione assunta è un arcano. Ora per tutelare i cittadini supporterà un nuovo eventuale Ricorso da parte del Comitato? Alla cittadinanza ed al Sindaco la risposta!

Rosa Adelizzi

Rosa Adelizzi

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Il Comitato per la Salute Pubblica della Valle del Sele e del Calore, per tramite del Presidente Rosa Adelizzi, ha appreso con grande meraviglia dalle dichiarazioni a mezzo stampa rilasciate del Sindaco di Eboli Massimo Cariello, con le quali egli afferma di aver richiesto il Pronto soccorso pediatrico per il Presidio Ospedaliero di Eboli.

«il Pronto Soccorso pediatrico era già stato promesso al Comitato dal D.G. Antonio Giordano il 21 settembre 2016 (come testimoniato da diversi media locali e dalla nostra testata informativa (https://www.massimo.delmese.net/107440/ambulatorio-pediatrico-al-p-o-di-eboli-luci-ombre-e-proposte/) – dichiara la Presidente Rosa Adelizzi – corre l’obbligo di ricordare a tutti che, prima di impugnare il Piano Ospedaliero edizione “Polimeni” con il quale si chiudevano di fatti i Servizi di Pediatria e Ostetricia ad Eboli, avevamo chiesto ed ottenuto un incontro con il Sindaco di Eboli dove erano presenti anche alcune Organizzazioni Sindacali (CISL, CGIL, FISI..) ed in quella sede sia il Sindaco di Eboli che CISL e CGIL dissero di essere soddisfatti delle scelte operate nel Piano e che quindi non intendevano irrigidire il confronto con la ASL e la Regione!

Rosa Adelizzi-Rolando Scotillo

Rosa Adelizzi-Rolando Scotillo

Continua la presidentessa Adelizzi: Solo la FISI, portando la tesi della mortificazione del territorio, ha supportato e finanziato il ricorso al TAR della Regione Campania, ricorso a cui non ha partecipato il Comune di Eboli e che il 20 dicembre scorso ha indotto De Luca a ritirare il vecchio Piano ed a prevedere nel nuovo un DEA di I° livello per gli Ospedali della Valle del Sele come avevamo richiesto in sede di impugnativa.” Rimarca la pasionaria di tante battaglie civiche locali – Cosa abbia indotto a rivedere la posizione assunta dal Sindaco Massimo Cariello è un arcano, fatto sta che si attende ancora il Piano Ufficiale dato che è stata fatta girare, al momento, solo una bozza!»

Promette la Presidentessa Adelizzi a nome del sodalizio da lei presieduto, nuove iniziative presso gli organi della Giustizia Amministrativa se le istanze inerenti i servizi del SSN, non venissero prontamente soddisfatte «Attendiamo l’ufficialità del nuovo Piano Ospedaliero e se, come previsto in bozza, non sarà previsto ad Eboli anche il Pronto soccorso Pediatrico e l’unità operativa di parto fisiologico oltre ai posti letto per come previsti per la Valle del Sele e del Calore dalle linee guida nazionali del D.M. 70/2015 proporremo un nuovo ricorso! Ma la domanda – Conclude tra il sarcastico e il battagliero Rosa Adelizzi: è una e va rivolta al Sindaco della città di Eboli: a tutela della salute dei suoi cittadini supporterà l’iniziativa di un eventuale ricorso da parte del Comitato? O, a babbo morto, si limiterà a chiedere e non a pretendere il diritto a che le mamme di Eboli possano partorire in condizioni di dignità nel proprio Ospedale, invece di essere sballottate nel caos più assoluto in Unità di Ostetricia – come quella di Battipaglia – dove privacy e sovraffollamento fanno diventare un sogno, quello di partorire, in un incubo?” Alla cittadinanza ed al Sindaco la risposta.»

Eboli, 2 febbraio 2018

4 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Grazie per la notizia esaustiva!!Impeccabile articolo come sempre.

  2. Adelizzi non si Scotillizzi!

  3. ci vorrebbe una disinfestazione per gli scotellizzati

  4. ah già…. siamo in campagna elettorale dimenticavo.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente