Eboli, Centro Storico “La verità di un figlio”

20 dicembre, ore 18:00, Sala S. Lorenzo, Eboli, “La verità di un figlio”: Dialogo e confronto con Giordano e Tizian. 

Nel XXXI anniversario della morte di Aniello Giordano, vittima innocente di camorra a cui è intitolato il Presidio di Libera a Eboli, giovedì 20 dicembre nel centro storico della città, si condividerà un momento di riflessione forte e importante.

La verità di un figlio

La verità di un figlio

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI- Sarà possibile ascoltare la testimonianza, intima ma condivisa, di chi si è visto privato della figura paterna per mano criminale. “La verità di un figlio” è quella che ci racconteranno, sviscerando le rispettive storie, ognuno con il proprio vissuto, Michele Giordano, figlio di Aniello Giordano, e Giovanni Tizian, figlio di Giuseppe Tizian.  L’iniziativa è organizzata dal Presidio di Libera a Eboli “Aniello Giordano” con il patrocinio del Comune di Eboli.

Michele Giordano

Michele Giordano

Aniello Giordano era un uomo, un padre, un agente di polizia giudiziaria che si era avviato verso una vita da pensionato. Aveva 63 anni quando viene gravemente ferito, il 17 dicembre 1987, mentre era in un mobilificio a Torre del Greco dove si trovava per comprare un salotto per uno dei suoi tre figli, Michele, sposato da poco. Viene raggiunto da colpi di arma da fuoco, colpito dai proiettili di due malviventi entrati per punire il proprietario del negozio che si sarebbe rifiutato di pagare tangenti. Furono ferite quattro persone e Aniello fu l’unico a non salvarsi: morirà il 20 dicembre, dopo 3 giorni di agonia, a causa delle ferite riportate.

Giuseppe Tizian era un uomo, un padre, un integerrimo funzioario del Monte Paschi di Siena di Locri. Aveva 36 anni quando è stato ucciso, il 23 ottobre del 1989, mentre stava tornando a casa, a Bovalino, a bordo di una Fiat Panda. Lungo la statale 106, all’altezza dell’area archeologica e del Museo della Magna Grecia di Locri, avvenne l’agguato a colpi di lupara. Nonostante si sia subito profilata la pista legata all’attività bancaria, nel fascicolo Tizian sono parecchi i buchi neri, aspetti non chiariti e non scandagliati: un caso che rimane ancora irrisolto.

Giuseppe Tizian

Giuseppe Tizian

Giovedì a Eboli porteranno la loro testimonianza di memoria viva i figli diAniello Giordano e Giuseppe Tizian, una testimonianza che aiuterà a costruire con ancora più forza percorsi di responsabilità e impegno contro tutte le mafie.

Programma

Introduce e modera:
Lucia Gallotta
, referente del Presidio di Libera a Eboli “Aniello Giordano”

Saluti:

  • Anna Garofalo, referente Coordinamento di Libera a Salerno
  • Anna Senatore, assessore alla Legalità del comune di Eboli 
  • Massimo Cariello, sindaco di Eboli 
  • Dialogo e confronto con:
  • Michele Giordano, giornalista Rai TGR Basilicata e figlio di Aniello Giordano
  • Giovanni Tizian, giornalista de “L’Espresso” e figlio di Giuseppe Tizian

Eboli, 19 dicembre 2018

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente