È crisi profonda: I Commercianti di Battipaglia chiedono misure urgenti

Battipaglia: I Commercianti di Rinascita chiedono a Regione, Comune e Camera di Commercio, misure urgenti ed indifferibili in favore del settore. 

La crisi è profonda. Il coronavirus ha messo in ginocchio Battipaglia come il resto dell’Italia e il Commercio ne risente drasticamente. Occorrono misure straordinarie ed indifferibili per evitare il definitivo tracollo.

Lucia Ferraioli

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – L’emergenza che sta vivendo il Paese per gli effetti dell‘epidemia da Coronavirus e la conseguente crisi economica nella quale è precipitata anche la Città di Battipaglia impongono misure altrettanto straordinarie per evitare conseguenze ancora piùddisastrose.

A tale proposito a lanciare l’allarme è l’associazione Rinascita Commercianti di Battipaglia, che per tramite della sua presidente Lucia Ferraioli, chiede alle varie autorità superiori e si rivolge per questo: al Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca; al Sindaco di Battipaglia Cecilia Francese; al Presidente della Camera di Commercio Andrea Prete; di avviare una riflessione che tenga conto, ma ovviamente senza per questo abbassare la guardia rispetto a tutte le misure adottate ed in essere per contenere, evitare e circoscrivere la gravissima epidemia da Covid-19, di tenere conto del grave disagio che le attività  le attività commerciali stanno vivendo. 

L’associazione chiede di verificare la possibilità di estendere le sospensione di rate e pagamenti anche per la Regione Campania oltre che la possibilità di accesso ad altri benefici, come il rinvio di altre forme di tasse e tributi comunali a sollievo della forte crisi.

È inutile sottolineare che i commercianti stanno vivendo già da febbraio, la flessione fortemente negativa a seguito dello sviluppo dell’epidemia da Coronavirus che ha preso l’intero Paese dal Nord con riflessi al Sud ed ora anche al Sud. Le ultime notizie, unite ai cattivi e irresponsabili comportamenti di taluni nostri connazionali, e i relativi drastici provvedimenti che conseguentemente il Governo ha adottato, hanno fatto precipitare in maniera verticale l’economia cittadina già fortemente provata da una normale spinta verso il basso a causa di altri fattori più volte denunciati in passato.

Battipaglia, 10 marzo 2020

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente