Lunedì sciopero del personale del Dipartimento Salute Mentale ASL

Martedì 14 dicembre Sciopero dei lavoratori del Dipartimento di Salute Mentale dell’ASL Salerno. 

I Segretari Generali CGIL FP – CISL FP – UIL FPL Antonio Capezzuto, Miro Amatruda e Donato Salvato: “Nel Dipartimento di Salute Mentale dell’ASL di Salerno, regna solo confusione ed approssimazione” .

Antonio Capezzuto-Miro Amatruda-Donato Salvato

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

SALERNO – Martedì  sciopereranno i lavoratori del comparto del Dipartimento di Salute Mentale di Salerno, giornata di mobilitazione che è stata indetta a seguito dell’abbandono del tavolo tecnico da parte della direzione dipartimentale avvenuto il 7/10/21 e a cui ha fatto seguito una scellerata riorganizzazione con la chiusura del servizio notturno di tutti i CSM.

«Tale chiusura al dialogo è un fatto grave ed inaudito, attesa la frammentarietà organizzativa del settore e non ha permesso a tutte le sigle sindacali di poter contribuire con una propria proposta al miglioramento e all’ottimizzazione dei servizi e dell’utilizzo delle risorse umane ivi operanti – affermano i Segretari Generali della Provincia di Salerno di FP CGIL – CISL FP – UIL FPL Antonio Capezzuto, Miro Amatruda e Donato Salvato.Spiace dover rilevare che nessun intervento da parte della direzione strategica sanitaria è stato attivato, a testimonianza che il settore è totalmente senza governo centrale ed abbandonato. Oltre alla questione organizzativa, degna di approfondimenti tali da poter determinare una ottimizzazione dei servizi, si deve prendere atto che si è intervenuti a ridurre il salario dei lavoratori impegnati nella turnistica sulle 24 ore, nel mentre il personale medico continua ad articolarsi orario di lavoro su cinque giornate per garantirsi turni in prestazioni libero professionale di sabato, pur in assenza di attività, comportamento su cui si spera intervenga la procura della repubblica per danno all’erario e presumibile appropriazione indebita.

Basta con comportamenti personalistici ed organizzazione di servizi in funzione dei desiderata dei dirigenti, nel mentre i pazienti sono abbandonati al loro inesorabile destino – Concludono i Segretari Generali CGIL FP – CISL FP – UIL FPL Capezzuto, Amatruda  e Salvato – Nel Dipartimento di Salute Mentale dell’ASL di Salerno, regna solo confusione ed approssimazione».

Salerno 12 dicembre 2021

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente