Mattarella celebra il 77° Anniversario della Liberazione ad Acerra

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha celebrato ad Acerra il 77° Anniversario della Liberazione, presente anche il Pres Naz A.N.C.R. Landi. 

L’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci è stata presente ad Acerra con il suo Presidente Nazionale Landi, per le celebrazioni del 25 Aprile, laddove in tarda mattinata, dopo aver deposto un corona di alloro sull’Altare della Patria a Roma il Presidente Mattarella ha concluso la cerimonia presenti anche il Ministro Di Maio, il Governatore De Luca e il Sindaco di Napoli Manfredi. 

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

ACERRA – Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione del 77° Anniversario della Liberazione, si è recato ad Acerra. Al suo arrivo ha deposto una corona d’alloro presso il cippo commemorativo delle vittime della strage nazifascista del 1° ottobre 1943.

La cerimonia commemorativa si è svolta al Castello Baronale, aperta da un video sulla “Strage di Acerra, ottobre 1943” realizzato da Rai Storia e dai saluti del sindaco della città metropolitana di Napoli, Gaetano Manfredi, del Sindaco di Acerra, Raffaele Lettieri e dal Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

La cerimonia è proseguita con l’intervento della professoressa Isabella Insolvibile, storica della Resistenza, e si è conclusa con il discorso del Presidente Mattarella. Presente ad Acerra per celebrare il 25 aprile, come in tutte le piazze d’Italia, anche l’Associazione Nazionale Combattenti e Reduce con il suo Presidente Nazionale, Prof. Antonio Landi, anche per accogliere il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che tra l’altro in mattinata ha deposto come ogni anno una corona di Alloro sull’Altare della Patria a Roma.

«Oggi nella giornata della ricorrenza del 25 Aprile 2022, si celebra in tutt’Italia la Giornata della Liberazione, una delle ricorrenze più importanti del nostro Paese. In questa data si celebra la caduta del nazifascismo in Italia. – ha dichiarato in una nota ufficiale il Presidente Nazionale dell’Associazione Combattenti e Reduci Prof. Antonio Landi Il 25 Aprile del 1945 è infatti il giorno in cui il Comitato di Liberazione Nazionale Alta Italia proclamò l’insurrezione generale in tutti i territori occupati dai nazifascisti, diversi giorni prima dell’arrivo delle truppe alleate. Questa data viene ricordata anche per commemorare lo sforzo di tutti gli “Italiani”, protagonisti della Resistenza italiana.

Fotogallery

Altare della Patria Mattarella depone la corona

Sergio Mattarella Acerra 77 Anniversario del 25 aprile

Sergio Mattarella Acerra 77 Anniversario del 25 aprile

Sergio Mattarella – Vincenzo De Luca – Acerra – 77 anniversario 25 aprile

Sergio Mattarella Acerra 77 Anniversario del 25 aprile

Sergio Mattarella Acerra 77 Anniversario del 25 aprile

Buon 25 Aprile a tutti Voi.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente