Soddisfazione dei IdV per le firme raccolte a sostegno della realizzazione di una Sala Prove

Mirra: “La petizione è una iniziativa da considerarsi a favore e non contro l’Amministrazione Comunale”.

Il successo per la raccolta delle firme è la prova che l’iniziativa è sentita tra i cittadini e tra i numerosi giovani che possono alimentare le loro aspirazioni musicali in piena libertà.

sala prove comunale

BATTIPAGLIA – Si è conclusa oggi la raccolta delle firme per la petizione che Italia dei Valori di Battipaglia intende presentare al Sindaco Giovanni Santomauro e al Presidente del Consiglio Comunale Ugo Tozzi, per la realizzazione di una Sala Prove di Musica e di Registrazione Comunale.

L’iniziativa, è stata criticata ed in qualche modo avversata, da diversi settori della Maggioranza che sostiene l‘Amministrazione Santomauro, di cui l’Italia dei Valori ne è parte integrante, ma si inserisce in un contesto su cui il Partito di Di Pietro intende muoversi, cioè andando incontro ai bisogni, in questo caso, di decine e decine di giovani che possono esprimere al meglio le loro potenzialità artistiche e musicali, avendo a disposizione una struttura comunale, quindi gratuita, e poter registrare e produrre senza “cappi” le loro idee progettuali.

Il Coordinamento Cittadino di Italia dei Valori a chiusura della raccolta delle firme, ha espresso viva soddisfazione per la piena riuscita della petizione finalizzata alla realizzazione di una sala prove comunale in città e adesso è pronta per la seconda fase, quella della presentazione e del sostegno che in prima istanza sarà consegnata al Sindaco e al Presidente del Consiglio, da una delegazione di IdV formata dal Coordinatore cittadino Mirra, dal Consigliere Di Benedetto e dall’Assessore Giovanni Valletta.

Maurizio Mirra

“La risposta dei nostri cittadini, giovani e meno giovani, è stata numerosa, entusiasta ed incoraggiante” – dichiara il Coordinatore Cittadino di Italia dei Valori Maurizio Mirra“andando oltre le nostre aspettative. Ciò dimostra che nella nostra città, contrariamente a quel che si sente dire, c’è vivo interesse per una politica finalizzata al soddisfacimento dei bisogni reali. Una politica che sia vicina alla gente, che cerchi la partecipazione diretta e concreta senza perdersi in inutili questioni di lana caprina e iniziative fini a se stesse”.

“Tengo a precisare” – continua Mirra – “che, pur facendo parte Italia dei Valori della maggioranza che governa la città, questa iniziativa non è superflua ne “contro” l’amministrazione cittadina. Pensiamo infatti che le nostre idee debbano essere supportate dal riscontro oggettivo con i battipagliesi per non apparire come il frutto di mere elucubrazioni da stanza del potere. Tutto ciò non può che far bene all’amministrazione in quanto riduce quella distanza tra politica e società civile avvertita negli ultimi anni dai cittadini”.

Michele Di Benedetto

“L’entusiasmo e la partecipazione con cui i nostri concittadini hanno risposto a questa iniziativa” – conclude il consigliere comunale di Italia dei Valori Michele Di Benedetto“costituisce uno sprone alla nostra azione amministrativa, fornendoci inoltre, grazie al confronto diretto con la gente, ulteriori spunti per iniziative riguardanti il sociale, la mobilità sostenibile, la gestione ambientale e le politiche giovanili”.

La raccolta di firme per la petizione è continuata fino al 1 novembre, in Via Italia grazie all’impegno dei Giovani di Valore e degli componenti di Italia dei Valori. Ai fini della legittimità giuridica della petizione, ai sensi dello statuto comunale, possono firmare solo i cittadini residenti a Battipaglia muniti di documento di riconoscimento.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente