per il Nuovo PSI e il PDL il Commissario ASL Bortoletti mantiene gli impegni

30 nuove unità lavorative, garantiranno il funzionamento dei reparti dell’Ospedale di Eboli. Ma solo per l’estate.

Nuovo PSI e PDL: “Diamo atto al Commissario straordinario Bortoletti di aver mantenuto gli impegni con la commissione sanità del comune di Eboli”.

Ospedale di Eboli

EBOLI – Riceviamo e volentieri pubblichiamo il seguente Comunicato stampa congiunto dei gruppi Consiliari: del Nuovo PSI, Massimo Cariello, Ennio Ginetti e Santo Venerando Fido; del PdL, Fausto Vecchio, Lazzaro Lenza, Vito Busillo, Damiano Cardiello; con il quale si annuncia del via libera del commissario dell’ASL Salerno Maurizio Bortoletti, ad utilizzare personale medico nei Presidi ospedalieri di Eboli, Battipaglia e dell’ASL Salerno in generale.

L‘ospedale di Eboli potrà attingere ad una graduatoria precedentemente predisposta e  dal primo luglio, assumere 30 infermieri.

La notizia in qualche modo non può che far piacere, ma è in ogni caso una risposta parziale e a tempo, che garantisce l’emergenza ed il normale svolgimento delle attività ospedaliere, ma che non risolve in maniera definitiva il problema. Purtroppo quello che si rimprovera oggi a Bortoletti e ieri a Francesco de Simone, e alla caropreso, è il continuo ondivagare tra devisioni annunciate, prese, sconfessate, annullate, riviste.

Il clima si capirà è di continua precarietà per le strutture ospedaliere della Provincia di Salerno, che hanno bisogno di tutto riguardo a personale medico e para medico, presidi sanitari e attrezzature mediche, tranne che di incertezze ed insicurezza nel corso del normale lavoro quotidiano, che invece vorrebbe serenità e stabilità. Nello stesso tempo preferiremmo che De Simone e Bortoletti come la Caropreso: il primo nominaato dall‘UdC, i secondi dal PdL, non fossero espressione di nessun partito semmai solo espressione di capacità e competenze acquisite e conclamate nel settore del Management sanitario, e purtroppo si deve registrare che così non è.

……………..  …  ………………..

Il Commissario Bortoletti mantiene gli impegni

Apprendiamo con enorme soddisfazione la dichiarazione del Commissario Bortoletti, il quale  ha comunicato di aver approvato la deliberazione per sopperire alle gravissime carenze del personale infermieristico nei presidi ospedalieri della nostra asl .

Utilizzando la graduatoria concorsuale ex legge regionale 26/2003 dell’azienda ospedaliera universitaria San Giovanni di Salerno, i presidi dell’ “area sud” potranno assumere personale per quattro mesi a partire dal 1 luglio 2011.

Per l’ospedale di Eboli è prevista l’assunzione di un numero pari a 30 unità lavorative, secondo quanto richiesto dalla direzione sanitaria di Eboli, in tale modo sarà possibile garantire il funzionamento dei reparti ospedalieri per l’intero periodo estivo.

E’ la prima volta che le richieste della direzione sanitaria di Eboli e delle organizzazioni sindacali vengono soddisfatte, inoltre il dott. Maurizio Bortoletti e la dott.ssa Maria Rosaria Caropreso hanno garantito la prosecuzione dei corsi di laurea infermieristica dislocati nel plesso di Eboli.

Diamo atto al Commissario straordinario dott. Bortoletti di aver mantenuto gli impegni presi con la commissione sanità del comune di Eboli.

Ci saremmo aspettati una maggiora collaborazione da parte dell’amministrazione comunale, la quale fino ad ora, invece di fare fronte comune per garantire il nostro presidio ospedaliero a preferito speculare politicamente contro il centro destra e il commissario creando falso allarmismo .

La prova che l’ospedale di Eboli non solo non chiude (cosa che voleva fare De Simone referente dell’udc) ma dimostra nei fatti che lo si vuole potenziare .

Insieme continuiamo a lavorare per avere ad Eboli una sanità di qualità.

Eboli, 26 giugno 2011

4 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Cari Parolieri…..vi ricordo che….

    il tempo è galantuomo.

  2. Il Nuovo Piano Sanitario Regionale approvato a maggio di questo anno a pag. 159 viene dicharata la disponibilità economica per la realizzazione del Nuovo Ospedale della Valle del Sele.
    Invece di fare chiacchiere inutili, FATE ATTIVARE IL PIANO DI FATTIBILITA’, UNDIVIDUARE IL SITO E FIRMARE L’ACCORDO DI PROGRAMMA:( Questo era stato ORDINATO DI FARE ALLA “VOSTRA” CAROPRESO)
    Smettela di fare propaganda inutile e ricordatevi che il “vecchio” ospedale per la sua collocazione logistica ed organizzazione sanitaria obsoleta NON SARA’ MAI I)N GRADO DI GARANTIRE UNA EFFICIENTE ED EFFICACE ASSISTENZA OSPEDALIERA. Abbiamo già perso 10 mesi, speriamo che vi siate finalmente convinti che serve ai cittadini della valle del Sele ( NO A EBOLI, A BATTPAGLIA etcc,) UN SOLO GRANDE E FUNZIONALE OSPEDALE:

  3. chiedete battipaglia quanti ne ha avuti di infermieri sembra più di 60…….ed è la metà dell ospedale di eboli, ahi ahi minervini minervini….cosa hai combinato…

  4. chiedete battipaglia quanti ne ha avuti di infermieri sembra più di 60…….ed è la metà dell ospedale di eboli, ahi ahi minervini minervini….cosa hai combinato…

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente