De Luca spiega il modello Salerno a Ferrara: l’altro Sud

Il Sindaco di Salerno De Luca ospite al Rotary Cluba di Ferrara, spiega l’altro Sud.

Successo, ammirazione e consenso per il modello amministrativo di Salerno a Ferrara. Il Sindaco De Luca spiega il successo di una città che rappresenta un’eccellenza nazionale per tutti i risultati conseguiti.

De Luca-Rotary-club-Ferrara

SALERNO – Successo ed apprezzamento per il modello Salerno a Ferrara. Il Sindaco Vincenzo De Luca è stato protagonista di un incontro con le istituzioni, gli imprenditori, le forze sociali e culturali della città emiliana in occasione di una manifestazione organizzata dal Rotary Club Ferrara presieduto dall’avvocato Giovanni Polizzi.

Nel corso del suo applaudito intervento, il Sindaco ha illustrato le caratteristiche principali della trasformazione consapevole in corso nella città di Salerno. Si è soffermato in modo particolare sulle eccellenze conseguite: nel campo ambientale con la raccolta differenziata record e le energie rinnovabili; nelle politiche sociali con gli asili nido; nell’utilizzo delle nuove tecnologie per la trasparenza, lo studio ed il lavoro, la sburocratizzazione; nella qualità della trasformazione urbana; nella cultura ed eventi con il Teatro Verdi e le Luci d’Artista che diversi tra i presenti conoscevano ed avevano già avuto modo di visitare.

De Luca-Rotary-club-Ferrara-est

Un capitolo speciale è stato dedicato al Fronte di Mare, del quale il Sindaco De Luca ha descritto gli asset infrastrutturali, ambientali, economici, imprenditoriali ed occupazionali più rilevanti suscitando un notevole interesse per una pianificazione urbanistica coerente con il territorio e dalle grandi potenziali d’investimento e lavoro.

De Luca ha lamentato la lentezza dell’apparato statale, l’intralcio dei comitati, che “nove volte su dieci nascondono interessi corposi e volgari”-, sottolineando anche l’atteggiamento negativo che assume il tribunale nei confronti delle variazione urbanistiche e spiega – “noi le abbiamo utilizzate e tutte sono state oggetto di indagine, una addirittura prima che fosse approvata dal consiglio comunale”-.

Le argomentazioni del Sindaco di Salerno hanno suscitato molta curiosità, tanto che i presenti hanno fatto molte domande, alle quali De Luca ha risposto con grande semplicità: “decine e decine di ricorsi al Tar e alla Corte dei conti, noi ce la siamo cavata con una ventina di avvisi di garanzia”. – L’obiettivo per De Luca è quello di costruire una Città giovane ed europea, individuando per questo tre particolari fattori: sicurezza, sburocratizzazione, vivibilità.

“Oggi Salerno – ha spiegato De Luca –  è uno straordinario cantiere dell’architettura del fare dove lavorano le firme più prestigiose: Oriol Bohigas ha redatto il PUC, Zaha Hadid è la progettista della Stazione Marittima in fase di avanzata realizzazione come la Cittadella Giudiziaria di David Chipperfield ed il PalaSalerno di Tobia Scarpa. Jean Nouvel e Massimiliano Fucksas sono impegnati nella riconversione urbanistica di alcuni siti industriali. Santiago Calatrava e Riccardo Bofill sono impegnati sul mare per il porto Turistico Marina d’Arechi e la monumentale Piazza della Libertà. Questa qualità urbanistica – ha concluso De Luca – migliora la qualità della vita, attrae visitatori ed investimenti, rende Salerno sempre più bella”.

L’entusiasmo dei presenti nei confronti di tanta determinazione ma anche di tutta quella massa di opere e di progetti, è stato palesato a fine intervento con diversi apprezzamenti e ringraziamenti pubblici, e il presidente del Rotary Ferrara est, l’avv. Gianni Polizzi, ha anticipato come verrà presto organizzata una gita a Salerno. Gli interlocutori presenti hanno rimarcato rispetto, ammirazione e consenso per il modello amministrativo di una città che rappresenta un’eccellenza nazionale per i risultati conseguiti, ma anche il riscatto di una Città del Sud.

L’incontro con il Sindaco De Luca ha visto la partecipazione, tra gli altri, del Prefetto di Ferrara Delfina Raimondo, del Presidente della Provincia Marcella Zappaterra, del Sindaco Tiziano Tagliani, del Rettore dell’Università Pasquale Nappi, del Presidente della Camera di Commercio Carlo Alberto Roncarati, del Presidente del Tribunale Maiorano, dei soci del Rotary e di un folto gruppo d’imprenditori e professionisti.

Salerno, 1 febbraio 2012

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. Grande VINCENZO

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente