La Sinistra alternativa di Rosania si organizza: Opposizione a Melchionda

Sinistra e Libertà in assemblea per rilanciare l’opposizione all’amministrazione Melchionda e per fare l’analisi del voto.

Vincenzo Aita

Vincenzo Aita

EBOLI – E’ tempo di analisi questo, e la Sinistra, quella alternativa di Gerardo Rosania, Vincenzo Aita e Carmine Caprarella, intende fare una riflessione sulle ultime elezioni Provinciali ed Europee, partendo da un semplice dato: la sconfitta dell’Amministrazione Comunale – “autoreferenziale, sempre più lontana dai cittadini e dai problemi della gente” -.

Non è stata sconfitta solo l’Amministrazione di Martino Melchionda, la sconfitta è anche del PD; del PdL, sempre più prigioniero della Lega e sempre più contro il Sud; del bipartitismo e del sogno Berlusconiano di “sfondamento” plebiscitario. Nello stesso tempo ha interesse a fare autocritica e a riproporsi come “sinistra alternativa“, di opposizione e di progetto alternativo in previsione delle elezioni amministrative del prossimo anno.

Sarà interessante ascoltare le tesi, le analisi del voto, la eventuale autocritica e le proposte politiche di Rosania e dei partecipanti per questo, riceviamo e volentieri pubblichiamo il seguente Comunicato Stampa di Sinistra e Libertà.

COMUNICATO STAMPA

Assemblea della Sinistra Ebolitana
L’elezione del 6 e 7 giugno hanno sancito :

1) la sconfitta dell’idea di bipartitismo;
2) la sopravvivenza di un governo oramai controllato dalla lega >nord , con un sud ormai cancellato, con buona pace dei rappresentanti meridionali del Pdl ;
3) la sconfitta dell’idea di sfondamento di Silvio Berlusconi che sognava il 45% dei voti al Pdl;
4) L’incancrenirsi della crisi del PD,che nonostante l’auto-consolazione, perde circa il 7% rispetto al 2008;
5) L’affermazione di Idv  di Antonio Di Pietro che ormai si afferma come un fenomeno su cui riflettere;
6) L’esistenza di un’area a sinistra del PD che è viva, cui però, le divisioni non fanno bene, ridando attualità al grande tema dell’unità a sinistra.

Ad Eboli le elezioni hanno sancito la sconfitta di un’Amministrazione comunale, autoreferenziale, sempre più lontana dai cittadini e dai problemi della gente. La leccata di asfalto pre-elettorale stile anni ’80 non è servita. Il giudizio è severo.

Fra un anno si vota per le comunali. La costruzione di un’alternativa a questa amministrazione ed alla maggioranza che la sostiene è ormai all’ordine del giorno.

Ci sono responsabilità enormi nello sfascio di Eboli di questi 4 anni, che vedono coinvolti tutti i soggetti politici che hanno sostenuto la giunta Melchionda. Il riposizionamento nel tentativo di rifarsi una verginità da parte di soggetti politici e dei singoli personaggi è una tattica dal respiro corto. Le corresponsabilità sono sancite dal voto su atti e scelte “oscene” che hanno caratterizzato questi 4 anni.

Ci vorrebbe onestà culturale e politica dell’autocritica. Aspettiamo!

La “sinistra”, alternativa e opposizione reale a questa amministrazione ed alla maggioranza che la sostiene, sta già lavorando alla scadenza delle comunali del 2010. Sia sul terreno del programma che sulle liste.
Per discutere di tutte queste cose , il 19 giugno alle ore 18.30 nella sala Mangrella a San Francesco, si terrà un’assemblea di tutti i militanti, i simpatizzanti, gli elettori della “Sinistra Ebolitana”.
Partecipate tutti.

La Sinistra
EBOLI

16 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. xchè lui ha vinto?
    ha fatto una figura più magra dell’amministrazione e parla pure!!!

  2. moderatore mi complimento con lei per aver eliminato il mio messaggio. Rimane, comunque, la magra figura dell’onorevole Rosania e company

  3. Per Gerardo, come vedi il tuo commento è stato pubblicato. Non vivo in simbiosi con il computer, devo avere il tempo di leggerli. Comunque i tuoi sospetti la dicono lunga. Evidentemente hai un retro pensiero e evidentemente ti piace passare per vittima. Il forum è aperto e chi interviene si assume tutte le responsabilità di quello che dice, specie se sono offese, che comunque non pubblicherò.

  4. No, Rosania NO NO NO……..

  5. solo e sempre gerardo rosania………………….sei l’unica speranza!

  6. ma finiamola ancora sto Rosania…………….. Eboli oramai è piena di piazze, fontane e marciapiedi, iniziamo a pensare a come fare per farla crescere economicamente, e penso che lui non è la persona giusta. Grazie per quello che non ha fatto.

  7. la sinistra si deve organizzare.la destra nn ha vinto.conte cuomo rosania cariello melchionda parlatevi,rosania potrebbe essere la sintesi come candidato a sindaco.lunica novità a destra è quel COSIMO PIO DI BENEDETTO.non sottovalutatelo.lui candidato a sindaco per la destra sarebbe da vedere.ma state certo che la destra candiderà o un busillo o un vecchio.allora amici di sinistra con un po di buona volontà la battaglia amministrativa sarà una passeggiata,la destra si spaccherà vedrete anche il vecchio cardiello vorrà riemergere.la destra non saprà approfittare dell’occasione che si presenta.di certo non candiderà il suo candidato più forte quel suo cosimo pio.allora amici di sinistra discutete rosania potrà ancora vincere

  8. melchionda riconosci il tuo fallimento ed al tempo stesso il buon GERARDO cariello ricordati del tuo maesto GERARDO cuomo e conte solo con GERADO potrete rivincere. dimenyicavo vedrete nel centro destra si affaccerà anche la candidatura del grimaldi ex amico del rotondo.RICORDATE il binomio GRIMALDI -ROTONDO collodi IL GATTO E LA VOLPE ASL SA2 cose che succedono ad eboli

  9. se non ve ne foste accorti, le ultime elezioni hanno sancito, tra l’altro, la SCOMPARSA della sinistra….. la prossima volta, vi prego, presentatevi divisi per tre o, meglio ancora, quattro, così per darvi le percentuali )tutte sotto soglia) dovremo ricorrere ai numeri decimali…
    Rosania….. GAME OVER

  10. Elezioni Comunali 2005
    MARTINO MELCHIONDA eletto con 55.9% dei voti con le seguenti liste:
    SOCIALISTI UNITI, DS, MARGHERITA, UDEUR, RIF.COM., PDCI
    DEMOCR.FEDERALISTA, VERDI.

    Onestamente, mi sembra un pò diminutivo incolpare del fallimento della attuale giunta il solo MELCHIONDA, non dimentichiamo che ha ereditato dieci anni di gestione Post comunista e Ulivista le quali già non erano state esaltanti, lui non ha fatto altro continuare sulla stessa linea affossando ulteriormente la città.

    Per tutta la sinistra ebolitana, penso che siate arrivati al capolinea ed è vero Eboli ha bisogno di rinnovamento politico, a destra il nuovo può essere solo DI BENEDETTO al quale rinnovo la mia stima.

  11. Rieccomi cari amici, dopo una lunga e dolorosa assenza da questo blog, torno a dirvi la mia. La prima cosa da fare è rispondere a marco che forse nel momento in cui ha scritto “rosania unica speranza” stava combattendo con un magnum di jack daniel’s e quindi preso dall’euforia sparava a zero. La mia seconda risposta va a luigi g. che, quasi commuovendomi, ha scritto che l’alternativa a destra è Di Benedetto. Tanto di rispetto a Di Benedetto, ma pensiamo davvero di portare avanti una campagna elettorale con Di Benedetto? Prenderà i suoi 300 voti che gli permetteranno di fare il consigliere comunale o l’assessore. Credo fermamente invece, in una lista civica, fatta di giovani con i cosiddetti CONTROCOGLIONI che non dovranno sottostare alle scelte dei carmelitani scalzi. Per chi non lo sapesse o per chi non ha le idee chiare, l’attuale giunta comunale è comandata solo ed esclusivamente da Carmelo Conte. Basti guardare quanti suoi uomini, sindaco compreso, stanno al comando e gestiscono le loro situazioni su più tavoli. Volevo fare una foto ricordo l’altra mattina quando fu posata la prima pietra del Centro Commerciale LEBOLLE, quando l’infermiere, l’avvocato, il mobiliere e il servo di Dio, posavano per i vari fotografi della zona(tutti e 4 hanno una cosa in comune però pensandoci bene). Troppo una scena emozionante!!! Cambiamo prima il modo di pensare, poi, per le elezioni comunali dell’anno prossimo, pensiamo anche a fare una lista che abbia come unico obiettivo, quello di migliorare questo “paesino” e farlo brillare una volta e per tutte. Saluto voi ma soprattutto all’admin e non gli nego che mi è mancato tanto in questo periodo di “pace farmacologica”.

  12. Sei molto colorito nell’esprimerti, volevo solo comunicarti che siamo nel 2009 e non nel 2005, DI BENEDETTO ha ricevuto 891 preferenze pari al 4,43% dell’elettorato ebolitano e con un 8,51% in seno alla coalizione per Cirielli?!?!?!?
    Controlla un pò, tutti i candidati che hanno investito notevolmente sia come contributo economico che in presenze di “Tutor” ai vari comizi????
    Per tua conoscenza, sappi che non contano solo il numero dei voti ma anche le percentuali ottenute, ed allora ripeto DI BENEDETTO risulta un gran vincitore con un ottimo risultato.

    Dimmi un pò parli di lista civica, di giovani ma a fatti concreti chi? cosa? come? per migliorare il “paesino” come lo hai te stesso definito…. non servono gli slogan divertenti e coloriti che usi facilmente per quelli ci stanno già pensando altri a livello nazionale, sappi che discutiamo e parliamo con grande umiltà, di futuro della nostra CITTA’, del nostro lavoro e delle nostre famiglie, sempre nel pieno rispetto dei nostri avversari politici.

    Quei voti che ti ho comunicato prima sono il frutto di una presenza costante e costruttiva in questo qunquennio di opposizione, il Nuovo che avanza si chiama DI BENEDETTO malgrado il tuo grande stupore e la tua facilità a commuoverti.

  13. Rispondo a Marco.Rosania l’unica speranza????Allora,dieci anni di amministrazione Rosania sono serviti a mettere Eboli in una fossa.Melchionda poi ci messo sopra un coperchio.Mi spieghi allora la tua speranza qual’è?Mi viene un dubbio.Sei masochista?Io no e tra l’altro ho i figli giovani e ho paura per loro se la “speranza” di cui tu parli dovesse tornare

  14. ODIO DACCI UNA ANTICIPAZIONE DEI COSIDETTI controcoglioni . DOVE SONO STATI FINO AD ORA.BRAVO IL NOSTRO PAESINO CON IL LORO CONTRIBUTO DIVERRA’UNA CITTA’.USCITE ALLO SCOPERTO NOMI CAPACITA’ CONOSCENZE VI ACCOGLIEREMO CON I FISCHI O CON GLI APPLAUSI.SEI TROPPO PRESUNTUOSO.RIDIMENZIONATI.DIVENTERAI IL SALVATORE DEL PAESINO.IO LA MIA EBOLI LA DEFINISCO CITTA’ TU FORSE NON SEI EBOLITANO E PERTANTO NON NE SEI ORGOGLIOSO.NOI DI SINISTRA E DI DESTRA CON TUTTI I NOSTRI DIFETTI SIAMO ORGOGLIOSI DELLA CITTA’ DI EBOLI.CITTA’ NON PAESINO.RITORNA AL TUO PAESINO COSA MIGLIORE,EBOLI NON HA BISOGNO DEL TUO CONTRIBUTO .

  15. AQUILA CONCORDO CON TE IN TOTO.

  16. ma dei 10 milioni di euro di risarcimento del comune di eboli ne vogliamo parlare caro Marco “Rosania unica speranza”………

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente