Paolo Cuozzo è assessore per i “Responsabili”

Il Giovane Paolo figlio di Pino Cuozzo, sostituisce Ferraiuolo in Giunta per i Responsabili ma va alle Politiche giovanili. Riguardo alla delega Paolo Cuozzo dichiara: “La delega alle politiche giovanili è in prosieguo al lavoro già fatto al Forum ed è un settore che conosco”.

Cuozzo Junior è assessore. Le opposizioni attaccano: Per Motta, “Cuozzo è come Cetto Laqualunque”; Per la Francese, “è nepotismo”.

Paolo Cuozzo

di Oreste Vassalluzzo
Caposervizio “Roma Cronaca Salerno”

BATTIPAGLIAPaolo Fortunato Cuozzo è il nuovo assessore della giunta Santomauro. Il figlio del consigliere Giuseppe Cuozzo, del gruppo dei “Responsabili”, ha firmato ieri le deleghe concesse dal Sindaco Giovanni Santomauro alle Politiche Giovanili, Tempo Libero e Pari Opportunità del Comune di Battipaglia.

La nomina giunge dopo alcune settimane di discussione interna alla maggioranza e in seguito alle dimissioni dell’assessore Franco Ferraiuolo (delega ai lavori pubblici) sempre di nomina del gruppo dei “Responsabili”.  E nonostante le polemiche scatenate dall’opposizione in merito alla nomina “nepotistica” di Paolo Cuozzo, ieri mattina il Sindaco ha sciolto la riserva e ha chiamato accanto a sè il giovane universitario e già Presidente del Forum dei giovani.

Oreste Vassalluzzo

La nomina di Paolo Cuozzo rappresenta il primo passo verso l’avvicendamento in giunta di altri assessori di nomina politica. Si attende ancora il reintegro del delegato alle attività produttive Giuseppe Catarozzo. Reintegro richiesto dal capogruppo dei Liberal Democratici Orlando Pastina pena il suo disimpegno dalla maggioranza che sostiene il sindaco.

Su questo tema c’è stato ieri un incontro tra Giovanni Santomauro e Pastina. Il primo cittadino ha consegnato nelle mani del capogruppo Liberal democratico un documento consegnato da Antonio Guerra. Nei prossimi giorni ci sarà un nuovo confronto per redimere la questione politica.

In giunta potrebbe entrare anche un nuovo assessore per il gruppo Battipaglia Domani. Sostituirà Antonino Elefante alla delega alle finanze.  La nomina dovrebbe essere assegnata al consigliere Marco Bonavita. Non è ancora chiaro se l’ex assessore ed esponente dell’Italia dei Valori Vito Lucia accetterà un ulteriore incarico in giunta, sempre all’agricoltura, direttamente dal sindaco Giovanni Santomauro.

Per quanto riguarda la delega ai lavori pubblici, che i “Responsabili” cedono con le dimissioni di Ferraiuolo e l’ingresso di Paolo Cuozzo, sarà assegnata all’Unione di Centro. L’assessore Alessandro Grimaldi (deleghe Sportello edilizio, Avvocatura) dovrebbe ricevere anche questa delega da parte del primo cittadino così come il partito aveva già richiesto da tempo.

Ferraiuolo-Cuozzo

«È una gioia per me avere questo incarico – ha commentato a caldo il neo assessore Paolo Cuozzo -. È una bella responsabilità che mi assumo con la consapevolezza del ruolo che vado a ricoprire. Importante è anche il rapporto con l’ex assessore Franco Ferraiuolo che dopo questa nomina si è anche accresciuto all’interno del nostro gruppo politico. Dimostrerò ora sul campo quanto valgo e quello che riuscirò a realizzare».

Inutile sottacere le polemiche che hanno accompagnato la nomina di Paolo Cuozzo in giunta. Dalla battuta del capogruppo di Futuro e Libertà Gerardo Motta «Cuozzo è come Cetto La Qualunque» all’accusa diretta di Cecilia Francese che ha parlato senza mezzi termini di «Nepotismo al Comune di Battipaglia». «Sono stato eletto al forum dei giovani non perché ero figlio di qualcuno ma con le mie forze – afferma Paolo Cuozzo -. La delega alle politiche giovanili è proprio un prosieguo del lavoro già fatto come presidente del forum ed è un settore che già conosco. Da quel ruolo ho lavorato per un anno e mezzo e non ho nemmeno avuto un assessore come interlocutore. Se poi chiamarsi Cuozzo deve essere un problema io non credo che possa essere così».

Intanto Cuozzo junior ha lasciato quindici giorni fa la Presidenza del Forum dei giovani che si appresta a celebrare nuove elezioni. Naturalmente il neo assessore non sarà candidato.

Battipaglia, 22 febbraio 2012

7 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. prima Angri e ora Battipaglia: questi sono proprio dei figli di “politici”

  2. Battipaglia fa scuola solo sulle cose impresentabili. Complimenti

  3. Mamma mia che schifo. Loschifo non e’ perche’ Cuozzo e’ giovane, ma perche’ il figlio di un consigliere. Santomauro lo avrebbe nominato se era il figlio sfigato del piu’sfigato battipagliese? Ma fatelo studiare a sto guaglione.

  4. Non esiste più vergogna!

  5. La sete di soldi e di potere non ha limiti, resto basito, questa e la dimostrazione che non esiste un minimo di dignità, mia cara Battipaglia mi scuso a nome di queste persone, VORREI DIMENTICARE COSE CHE NON RIESCO A DIMENTICARE, la cosa che più mi indigna e che i cittadini Battipagliesi non regiscono a tali affronti. VORREI FARE COSE CHE NON POSSO FARE, sua maestà sta dimostrando tutta la sua capacità politica.

  6. Ma o piccirill che fine e fatt. lo chiedo ad Attila ma nun a sentut chù.
    se vulev candidà.

  7. nun a ge sentut, si deve essere squagliato come la neve o verm.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente