Primarie PD a Scafati: Corre anche la Vitiello

Mariarosaria Vitiello, scioglie la riserva e presenta il suo programma.

Con la Vitiello sono in cinque in corsa per le Primarie del PD di Scafati del 16 dicembre prossimo. Ambiente, economia e lavoro, salute, societa’e vivibilita’, questi i temi che mette in campo la Vice segretaria provinciale del PD. Con lei sono 5 i candidati del centrosinistra.

Mariarosaria-Vitiello

di Giovanna Criscuolo

SCAFATI – Lo scioglimento sulla riserva riguardante la candidatura alle primarie del PD scafatese era nell’aria da tempo: alle primarie del 16 dicembre prossimo, scendera’ in campo assieme agli altri quattro candidati, anche Mariarosaria Vitiello, Vice Segretario del Partito Democratico provinciale. La notizia si è appresa ieri mattina, alle ore 11,00 in una conferenza stampa appositamente convocata, nel corso della quale la candidata ha illustrato nei dettagli  il suo programma “in divenire”.

Cinque i punti  cardine che intende mettere al centro del dibattito politico e che ritiene fondamentali per il prossimo futuro: ambiente, economia e lavoro, salute, societa’e vivibilita’. Punti di riferimento chiave, aspetti fondamentali che mirano al benessere della comunita’ scafatese.

Percepibile una posizione netta a sfavore dell’attuale amministrazione, della quale ne è stata fiera oppositrice, ritenendo che “in questi quattro Anni ha saputo soltanto governare a discapito dei cittadini e di ogni singolo individuo”. – Mariarosaria Vitiello, evidentemente vuole sottolineare che la classe dirigente, possa rinnovarsi solo ed esclusivamente se riesce a mettere in circolo dignita‘, onestà, disponibilità e una buona dose di umanità per comprendere i disagi dei cittadini, specie in questa fase di recessione economica, che spaventa ognuno di noi.

Di notevole interesse, è la sua proposta per cercare di creare un bacino culturale e scientifico che nel presente valorizzi i giovani nella loro formazione, e in prospettiva le loro competenze, per introdurli nel mondo del lavoro altamente qualificato, pensando di realizzare all’interno dell’Area dell’ex Manifattura di Tabacchi, un Polo Scientifico e Tecnologico, prevedendo due Dipartimenti universitari delle Facoltà di Ingegneria Ambientale e Agraria e politiche agrarie.

Per essere diversi e per far riconquistare quella fiducia che le Istituzioni ed i partiti che la interpretano hanno perso, ma soprattutto per arginare il fenomeno del “grillismo“, che parte da proteste condivise ma che non offre soluzioni ponderate e credibili, la Vitiello propone che la Casa comunale  venga vista vista come un fabbricato di vetro, dove la “trasparenza e la rettitudine facciano da ordito e da trama“.

In un paese come l’Italia dove le donne per avere spazi, sia nel mondo del lavoro, che nella Politica, come nelle Istituzioni, devono sperare in Leggi che ne tutelino l’accesso, la Vitiello si fa portavoce delle donne e del loro valore, sostenendo che nel 2012 la donne abbiano capacita’ e competenze in tutti i campi e sono pronte a rivestire tutti i ruoli, anche quelli che retaggi secolari vogliono affidare all’uomo.

Mamme e mogli, impiegate e studentesse – secondo Mariarosaria Vitiellohanno lo stesso diritto di inserirsi nel mondo della politica con una maggiore priorita’: l’onesta’ intellettuale e l’attitudine al rispetto delle regole, senza correre il rischio di infangare il proprio nome, approfittando del potere affinché siano elementi essenziali per amministrare una Citta’ abbandonata a stessa“.

I 5 candidati a Sindaco della coalizione di centrosinistra che, successivamente punteranno a sfidare il candidato di centrodestra nelle prossime elezioni amministrative fissate presumibilmente per Marzo 2013, al momento sono: Enrico Donnarumma (PD); Michele Grimaldi (Primavera non bussa); Ignazio Tafuro (PD); Corrado Scarlato; e ora si aggiunge la Vice Segretaria Provinciale del Partito democratico Mariarosaria Vitiello.

Dall’appuntamento elettorale prossimo, sorgerà la “primavera” di Scafati o si piomberà nel “grigio inverno”?

Scafati, 22 novembre 2012

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente